BUSINESS & FLOTTE

NEWS

A Company Car Drive la Mercedes punta sul "green"

18 maggio 2017

Nella rassegna di Monza dedicata all’auto aziendale la Mercedes mette l'accento sull'elettrico e sull'ibrido plug-in. E propone il nuovo Dynamic Lease.

A Company Car Drive la Mercedes punta sul "green"

DUE GIORNI DI TEST - Con Company Car Drive torna all'Autodromo di Monza il maxi evento dedicato al canale "business": giovedì 18 e venerdì 19 maggio, i fleet manager delle aziende italiane e i professionisti del settore hanno un'occasione in più per aggiornarsi sull'offerta delle Case e per provare i nuovi modelli in allestimento “da lavoro” o da rappresentanza. Quest'anno sono 28 i marchi che hanno aderito alla rassegna, e molti i modelli in “prima visione” nazionale: Audi RS5 Coupé 2.9 TFSI biturbo tiptronic quattro, Mazda CX-5 2.2 175 CV 4WD Exclusive AT, Seat Ateca 2.0 TDI 4Drive DSG Xcellence 190 CV S&S, Volkswagen Arteon solo per citarne alcuni. La Mercedes accoglie i visitatori in uno stand incentrato sul tema della mobilità ecosostenibile, in cui sono protagonisti i modelli elettrici e ibridi plug-in del gruppo, compresa l'intera gamma Smart Electric Drive, in commercio da giugno. Altro elemento di interesse è la concept F 015 Luxury in Motion, futuristica berlina che indirettamente anticipa molte delle opportunità di sviluppo per il mondo business legate a Internet e alla guida autonoma: opportunità che la Mercedes fa rientrare nella strategia di sviluppo CASE (Connected, Autonomous, Shared&Service, Electric).

IBRIDE ED ELETTRICHE SUGLI SCUDI - Secondo la Mercedes, nel 2025 il 25% delle sue vendite saranno rappresentate da vetture elettriche. La loro importanza è quindi destinata a crescere anche  nel canale business. Al momento sono 11 i modelli del gruppo di Stoccarda totalmente elettrici: a Company Car ne sono alcuni, come le Smart Electric Drive ForTwo e ForFour, che stanno già destando un certo interesse tra i gestori di flotte per possibili utilizzi urbani con la modalità del company car sharing. Come sottolinea Christian Catini, responsabile flotte di Mercedes-Benz Italia: "In un mercato sempre più sensibile a valori quali efficienza ed eco-sostenibilità, anche nel canale business se ne riscontra un peso sempre crescente, soprattutto all’interno di grandi multinazionali”. Alle proposte EV attuali, entro il 2022 la casa di Stoccarda affiancherà ulteriori 10 modelli. Altro elemento di interesse per le aziende in evidenza allo stand della Stella sono i servizi legati alla connettività, che rientrano nel brand Mercedes Me e offrono opportunità per snellire e agevolare il lavoro dei fleet manager.

UNA NUOVA FORMULA: IL PAY PER USE - Proprio i sistemi di connessione alla rete Internet (standard sulla nuova Classe E) hanno permesso alla Mercedes di mettere a punto una nuova alternativa al noleggio a lungo termine: una formula che prevede un canone del veicolo variabile in base al suo effettivo utilizzo. Destinato sia alle aziende sia ai privati, Dynamic Lease ha una durata fissa di 36 mesi: include bollo e assicurazione (Rca, incendio e furto) e non richiede alcun anticipo né rate di riscatto finali. Con questa formula il cliente paga un canone fisso per la vettura, cui ogni mese aggiunge una tariffa di 0,19 euro al chilometro (per 1.000 chilometri, 190 euro). Questo è reso possibile dalla possibilità di verificare in tempo reale le modalità di utilizzo della macchina grazie ai suoi sistemi di connessione. I chilometri percorsi vengono fatturati il mese seguente a quello di percorrenza e vanno a incrementare temporaneamente il canone, che parte da 595 euro/mese per la AllTerrain E 220d All Terrain Business Sport. "L'abbiamo lanciato a marzo - chiarisce Catini - con la nostra società Mercedes-Benz CharterWay, e abbiamo già avuto riscontri positivi, in particolare da parte di piccole e medie imprese e di professionisti. Al momento conta già per circa il 10% delle vendite della Classe E All Terrain del canale business". In futuro, Dynamic Lease sarà esteso anche ad altri modelli del gruppo dotati di connessione alla Rete.

Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
18 maggio 2017 - 18:01
La storia del green a volte mi sa di bufala