NEWS

L’Alfa Romeo in Formula 1? Per Marchionne è una possibilità

22 dicembre 2016

Marchionne torna sul tema, che continua ad interessare la FCA, ma fissa le condizioni: prima l’Alfa deve produrre utili.

L’Alfa Romeo in Formula 1? Per Marchionne è una possibilità

ASSENTE DAL 1985 - L’amministratore delegato del gruppo FCA, Sergio Marchionne, ha ribadito la possibilità di veder tornare l’Alfa Romeo in Formula 1, campionato al quale non partecipa dal 1985 (nella foto la 182 del 1982) e che si aggiudicò nel 1950 e nel 1951. Marchionne si è espresso in questi termini nel corso del tradizionale pranzo natalizio della Scuderia Ferrari, ribadendo quando già sostenuto in passato: il ritorno dell’azienda milanese in Formula 1 è tenuto in grande considerazione all’interno del gruppo FCA, nonostante la presenza della Ferrari, scuderia fra le più vittoriose nel circus e che potrebbe risentire del dualismo. L’Alfa Romeo conserva però un grande bacino di appassionati e l’inizio di una nuova attività sportiva le darebbe lustro anche in termini commerciali, in parallelo all'ambiziosa strategia di rilancio iniziata con la berlina Giulia e proseguita con la suv Stelvio.

TEAM SATELLITE? - Il rientro dell'Alfa Romeo in Formula 1 è legato però al miglioramento delle sue condizioni economiche, ha sottolineato Marchionne, visto che l’ipotesi del ritorno verrà accantonata se non riuscirà a produrre utili, finanziando così l’operazione senza attingere alle risorse del gruppo. Il manager ha risposto poi alla domanda se il 2020 fosse una data plausibile, auspicando che i tempi possano rivelarsi magari più rapidi. Le ipotesi emerse finora sono l'utilizzo dei motori utilizzati dalla Ferrari “rimarchianti” o un team “satellite” della Rossa, sulla falsariga di quanto avviene fra la Red Bull e la Toro Rosso, dove far crescere piloti emergenti senza l’assillo dei risultati. In questo modo verrebbe “aggirato” il problema del dualismo con la Ferrari.

Aggiungi un commento
Ritratto di Fxx88
22 dicembre 2016 - 10:49
2
Questa è un'ottima notizia per l'automobilismo italiano, con il know how Ferrari avrebbero già un'ottima base di partenza.
Ritratto di Fdkk
24 dicembre 2016 - 16:33
2
Si ottimo x prendere le bastonate che da anni prende il cavallino...
Ritratto di TurboCobra11
22 dicembre 2016 - 11:12
Mah, io sinceramente penserei al dtm e cose del genere, tornare in formula 1, sport sempre più monotono, oltretutto costosissimo, per poi fare il team satellite della ferrari (e non potrebbe essere altrimenti) non la vedo una gran cosa.
Ritratto di Fxx88
22 dicembre 2016 - 11:19
2
Costoso ma con un enorme ritorno d'immagine a livello mondiale. Comunque una Giulia QV kittata DTM me la sogno la notte..
Ritratto di Fr4ncesco
22 dicembre 2016 - 21:37
Tipo la Porsche che ha mandato a casa l'Audi?
Ritratto di Fr4ncesco
22 dicembre 2016 - 11:38
Sì vero, anche io preferirei il DTM dove non dovrebbe fungere da satellite ma sarebbe la protagonista e portabandiera del motorsport italiano, poi una Giulia DTM sarebbe una figata assurda.
Ritratto di car_expert
22 dicembre 2016 - 18:55
la f1 come progetto sarebbe meno costoso perchè con ferrari hanno gia tutto e non c'è niente da progettare...anche se solamente l'iscrizione al campionato f1 e tutti i costi del team sono più onerosi. Essendoci gia ferrari in f1 sarebbe un sogno veder lottare alfa con porsche toyota e audi nel wec (24h le mans), nel dtm e con vetture gt3.
Ritratto di car_expert
23 dicembre 2016 - 13:05
potresti argomentare le tue affermazioni...ma d'altronde basta leggere un paio dei tuoi commenti per capire chi sei. Non sono un manager di fca e non mi interesserebbe nemmeno, pero con le tue risposte di certo non stai dimostrando di essere un appassionato di auto ne tanto meno conosci la meccanica ed elettronica applicata al mondo automolistico. torna allo stadio a tifare...
Ritratto di Fr4ncesco
22 dicembre 2016 - 11:12
Sarebbe fantastico.
Ritratto di IloveDR
22 dicembre 2016 - 11:14
3
parla tanto per parlare, anche questa è pubblicità, ma di fatto non ne ha le forze per un vero rilancio del marchio AlfaRomeo
Pagine

NEWS FORMULA 1