Alfa Romeo

All'inizio fu la “Anonima Lombarda Fabbrica Automobili”, il cui acronimo era ALFA, ma nel 1918 essa acquisì anche la desinenza "Romeo" in seguito all'acquisizione del controllo della società milanese da parte di Nicola Romeo. Ovviamente, stiamo parlando dell'Alfa Romeo, una leggenda industriale italiana. Fondata il 24 giugno 1910 e oggi appartenente al gruppo FCA, dopo una lunga parentesi pubblica cominciata nel 1933 e terminata nel1986. 
 
Specializzata nella realizzazione di vetture sportive, proprio con un'Alfa Romeo si mise in luce il giovane Enzo Ferrari, giunto secondo alla guida della 20-30 HP nella Targa Florio del 1920 mentre nel 1925 la casa italiana vince il suo primo titolo mondiale con la P2. Nella sua lunga carriera agonistica il marchio milanese si è aggiudicato con le monoposto 158/159 (dette Alfetta) i primi due titoli mondiali di Formula 1 nel 1950 e 1951 (con Nino Farina e Juan Manuel Fangio) e, con la 33, la serie iridata Sport Prototipi nel 1975 e nel 1977.  
 
Tra la fine degli Anni 60 e l'inizio del decennio successivo, all'apice della capacità produttiva, la casa contava quasi 29.000 dipendenti, impegnati in tre stabilimenti (Portello, Arese e Pomigliano d'Arco). Nella sua storia l'Alfa Romeo ha costruito anche furgoni, camion, autobus, filobus e motori aeronautici. Ma sono molte delle sue auto a essere rimaste nell'immaginario collettivo, come la 6C 1750, una delle vetture sportive più rappresentative degli Anni 30, o le Giulietta degli anni 50, fino alla Giulia GTA, l'auto da battere nelle gare per vetture turismo degli anni 60, e all'Alfetta deli Anni 70 e 80: la berlina sportiva per eccellenza.

Novità Alfa Romeo

Video Alfa Romeo

  • Alfa Romeo: la fabbrica di Cassino
    La FCA in collaborazione con la Samsung ha messo a punto soluzioni che facilitano il lavoro degli addetti in alcuni reparti, grazie all'uso di smartphone e smartwatch.
  • Intervista a Fabrizio Curci
    Con il responsabile del brand Alfa Romeo per l'area EMEA facciamo il punto sui primi risultati commerciali conseguiti dall'Alfa Romeo Stelvio.
  • Alfa Romeo Stelvio
    Al debutto in un Salone europeo, ecco l’Alfa Romeo Stelvio, la prima suv della casa italiana.
  • L'Alfa Romeo Stelvio in città
    Si muove in un ambiente urbano la Stelvio, prima suv dell'Alfa Romeo, in questo video della casa che ne accompagna la presentazione.
  • L'Alfa Romeo Stelvio sulla neve
    In questo video diffuso dall'Alfa Romeo la Stelvio affronta le strade innevate del Passo dello Stelvio.
  • Alfa Romeo Giulia Veloce
    La versione Veloce della Giulia ha un'estetica che si ispira alla Quadrigloglio mentre i motori sono il 2.0 a benzina da 280 CV e il diesel 2.2 da 210 CV abbinati a trazione integrale Q4 e cambio automatico.

Primi contatti Alfa Romeo

Prove Alfa Romeo

dagli archivi

  • Alfa Romeo MiTo, un motore e poco più

    La rinnovata MiTo porta al debutto leggerissime modifiche estetiche, un nuovo sistema multimediale e il motore TwinAir da 105 CV.
  • I prossimi cambiamenti dell’Alfa MiTo

    In una circolare interna per i concessionari sono descritte le modifiche di imminente introduzione sulla MiTo.
  • Una nuova formula di acquisto per la Giulietta

    Denominata “LiberaMente Alfa” è articolata in due diverse opzioni: acquisto oppure noleggio, entrambe rivolte ai privati e dalla durata di 36 mesi. Si può comprare una Giulietta con 189 euro al mese.