Great Wall

Ha debuttato in Italia pochi anni fa ed è di fatto l'apripista delle auto cinesi vendute a casa nostra: la Great Wall (letteralmente, Grande Muraglia) Motor Company Limited è il più grande costruttore di suv e pick-up a capitale privato della Cina. La sede è a Baoding nella provincia di Hebei, a poca distanza da Pechino; dal 2003 è quotata alla Borsa di Hong-Kong, prima azienda cinese a riuscire nell'intento.
 
Le prime 500 Hover sono vendute in Italia nel 2006: puntano sul prezzo competitivo e si scontrano con un motore che, dalle nostre parti, non sembra ideale (un 2.4 a benzina di origine Mitsubishi, che si può avere anche a Gpl); nel 2010 la Great Wall diventa la prima azienda cinese a vendere in tutta l'Unione Europea, avviando un accordo per produrre quattro modelli in Bulgaria sulla base di un investimento da più di 400 milioni di dollari. Uno di essi, la Steed, è ancora importato in Italia, dove la gamma è completata dalla suv denominata H6 (ha preso il posto della vecchia Hover 5). La Great Wall inoltre assembla le proprie vetture in numerosi paesi affidandosi a costruttori esterni: in Russia, Vietnam, Indonesia, Iran e Nigeria le scocche vengono spedite dalla Cina e assemblate in stabilimenti locali, in modo da poter godere di incentivi governativi per il lavoro locale ed evitare dazi di entrata su beni esteri.
 
Pur con un centro stile interno, la Great Wall ha avuto un contenzioso con la Fiat a causa dell'utilitaria Peri: l'azienda italiana ha intrapreso due azioni legali accusando la Great Wall di avere copiato la Panda, specie nella fiancata e negli interni. Il risultato netto è stato il blocco delle importazioni della Peri in Europa, ma non la fine della produzione in Cina (dove la legislazione sul copyright è ben più lasca che in terra europea).

 

Novità Great Wall

  • Le Great Wall “made in Bulgaria”

    La casa cinese sta per avviare la produzione del suv H6 e del pick-up Steed 5 in un nuovo stabilimento in Bulgaria.
  • Great Wall, in arrivo la H6

    Il marchio cinese è in salute e ci sono piani di sbarco negli USA nel 2015. In Italia intanto, sta per arrivare il crossover H6.
  • La Great Wall aggiorna lo Steed 5

    Leggere modifiche al frontale e nuova versione Ecoduel alimentata a benzina e Gpl per il pick-up della cinese Great Wall.
  • In Italia la Great Wall Voleex C20R

    Il costruttore cinese Great Wall tra gennaio e febbraio prossimi lancerà la utilitaria Voleex C20R.
  • Great Wall: le novità del Salone di Shanghai

    Al Salone cinese, che si apre oggi, sarà presente anche il costruttore locale Great Wall che presenterà ben 7 novità assolute.
  • Il Great Wall Steed è il pick-up più venduto in Cina

    Per il 2011 la Great Wall stima di vendere 550.000 auto e ha stretto un accordo con la Ricardo per avere un cambio a doppia frizione e sviluppare nuovi motori.
  • Great Wall Voleex: vuole dimenticare le origini cinesi

    Ha un aspetto molto personale e promette finiture superiori a quelle delle altre cinesi. Arriverà nella tarda primavera con due motori a benzina, 1.3 da 92 CV e 1.5 da 103 CV, con alimentazione anche a “gas”. Prezzi da meno di 10.000 euro.
  • Great Wall Voleex: un'utilitaria per sfidare la Punto

    Il costruttore cinese amplia l'offerta con un'utilitaria dall'aspetto molto personale e dalla dotazione di serie “all'europea". Inoltre, sul pick-up Steed, aggiornato nel frontale, arriva un 2.0 turbodiesel da 150 CV.

Video Great Wall

  • Great Wall Steed 5
    Si rinnova il pick-up cinese con leggeri ritocchi, non solo al frontale: disponibile con due o quattro ruote motrici.

Primi contatti Great Wall

dagli archivi

  • Great Wall Voleex: un'utilitaria per sfidare la Punto

    Il costruttore cinese amplia l'offerta con un'utilitaria dall'aspetto molto personale e dalla dotazione di serie “all'europea". Inoltre, sul pick-up Steed, aggiornato nel frontale, arriva un 2.0 turbodiesel da 150 CV.
  • La Great Wall aggiorna lo Steed 5

    Leggere modifiche al frontale e nuova versione Ecoduel alimentata a benzina e Gpl per il pick-up della cinese Great Wall.
  • Great Wall, in arrivo la H6

    Il marchio cinese è in salute e ci sono piani di sbarco negli USA nel 2015. In Italia intanto, sta per arrivare il crossover H6.