NEWS

È a Milano l’officina meno cara d’Italia

16 febbraio 2016

Secondo RiparAutOnline l’autoriparatore più conveniente (e con le migliori recensioni dei clienti) è nella (carissima) metropoli lombarda.

È a Milano l’officina meno cara d’Italia
SEGNO DEI TEMPI - Il lavoro del meccanico è sempre più difficile, e non solo perché le auto sono sempre più complesse: i guasti sono meno frequenti, ma richiedono più tempo per la riparazione. E anche gli intervalli dei tagliandi sono più lunghi. Può continuare a fare questo mestiere chi si aggiorna sia dal punto di vista tecnico, sia nel rapporto con la clientela. Parola di Paolo Scotti, titolare della Protecno Racing di Milano, l’officina che nel 2015 è risultata la più conveniente (e con le migliori recensioni registrate tra i clienti) secondo il preventivatore RiparAutOnline.com. Da un paio d’anni la Protecno Racing è una delle oltre 5500 officine affiliate a questo servizio e, pur lavorando in maniera indipendente ormai da diversi anni, oggi conosce grazie alla diffusione di questo portale la maggior parte della nuova clientela. Certo, il passaparola tra gli automobilisti funziona sempre, e un utente soddisfatto ne porta altri. Ma la potenza di internet non ha rivali...
 
COME FUNZIONA - Il portale RiparAutOnline (progetto lanciato dall’incubatore di start-up del Politecnico di Torino) gestisce circa 20.000 richieste di preventivi l’anno: l’automobilista inserisce sul sito il proprio indirizzo, il tipo di riparazione di cui sta chiedendo il prezzo (dal tagliando, alla sostituzione della frizione, passando anche per i servizi di carrozzeria) ed eventualmente allega una foto. Il sito invia la richiesta alle officine nel raggio di una dozzina di chilometri, e queste possono inviare il proprio preventivo direttamente all’utente: che, senza bisogno di muoversi, può trovare la soluzione più conveniente. Nella scelta assumono non poca importanza anche le migliaia di recensioni sulle varie officine, e a sua volta ogni utente viene invitato dal portale a lasciare un proprio feedback. Oltre a validare i commenti dei clienti, il portale analizza anche i preventivi, individuando ogni anno l’officina che più si è distinta per convenienza rispetto alla media dei preventivi e per apprezzamento del servizio: quest’anno è toccato, appunto, alla Protecno Racing di Milano, che pure opera in una delle città più care d’Italia.
 
TEMPO DI STATISTICHE - Oltre a premiare l’officina migliore, ogni anno RiparAutOnline presenta i dati che emergono dai preventivi elaborati. La maggior parte delle richieste riguarda, comprensibilmente, vetture con qualche anno sulle spalle: nel 2015, come nel 2014, sono le “nate” nel 2007 a registrare il maggior numero di richieste di riparazione (non è un caso, visto che in quell’anno le vendite in Italia hanno toccato il loro picco massimo, sfiorando i 2,5 milioni di unità). Riguardo al tipo di intervento richiesto, è la sostituzione della cinghia di distribuzione l’operazione più preventivata (18,7%), seguita dal cambio della frizione (17,7%) e dal tagliando completo (12%). Gli interventi di carrozzeria sono meno “gettonati” rispetto a quelli di meccanica, ma sono quelli che interessano di più alle donne (il 23% delle richieste totali arriva da loro). Quanto all’età degli utenti, questa si sta alzando: nel 2014 la gran parte aveva tra i 25 e i 34 anni, mentre nel 2015 questa fascia di età si ferma al 27,7%, e il 30% degli utilizzatori ha tra i 35 e i 44 anni. Cambia anche il modo di richiedere preventivi: oltre il 50% arriva da smartphone e tablet, invece che da postazioni fisse. Infine, una curiosità: RiparAutOnline stima che, evitando di girare di officina in officina a caccia di preventivi, oltre a risparmiare tempo i suoi 20.000 utenti hanno evitato di immettere nell’atmosfera 65 tonnellate di anidride carbonica.
Aggiungi un commento
Ritratto di bravehearth
16 febbraio 2016 - 17:05
Io ho provato una volta questo genere di preventivatori. Non mi ricordo se era quello dell'articolo. Devo dire che funzionano, anche se poi non me la sono sentita di tradire il mio meccanico per pochi euro ;-)
Ritratto di poliedrico
17 febbraio 2016 - 08:01
Non entro nel merito dell'officina in questione, che per meritarsi questo "premio" di sicuro lavora in modo coscienzioso, al di là del prezzo. Personalmente porto sempre l'auto presso l'assistenza della casa, che non svelo per non entrare in discussioni inutili, con la quale ormai ho un rapporto di fiducia ottimo e anche a livello di prezzo non ho molta differenza se non in alcuni casi conviene. Paradossalmente mi rivolgo anche per il cambio gomme e il prezzo da pagare é stato anche inferiore ad alcuni gommisti. Un paio di occasioni mi sono rivolto ad una officina generica, ma la prima volta mi hanno montato un braccetto dello sterzo diverso facendo lavorare in modo anomalo il mozzo che si é smangiato e ho rischiato di perdere la ruote per strada...e l'altra per un cambio frizione, dopo avermi assicurato di aver montato materiali idonei della casa costruttrice, ho scoperto poco dopo che invece avevano usato malamente materiale scadente che mi ha portato a rimanere a piedi con il pedale della frizione "a fondo" lontano 150 KM da casa. Non saranno tutti come li ho trovati io...ne sono certo ma non mi fido più'...