NEWS

Alfa Romeo Giulia: la produzione parte a metà marzo

18 febbraio 2016

La produzione dell'Alfa Romeo Giulia inizia con 15 giorni di anticipo nello stabilimento FCA di Cassino.

Alfa Romeo Giulia: la produzione parte a metà marzo
MARCHIONNE IN VISITA - La fabbrica FCA di Cassino, in provincia di Frosinone, ha ricevuto visite, importanti. L’altro giorno ha infatti ricevuto Sergio Marchionne, grande capo del gruppo sceso nel centro Italia per verificare la situazione degli impianti da cui uscirà la tanto attesa Alfa  Romeo Giulia la cui gamma completa verrà presentata fra pochi giorni al Salone di Ginevra.. La visita è stata l’occasione anche per rendere noto che l’inizio della fabbricazione del nuovo modello del Biscione non avverrà come previsto il 31 marzo ma quindici giorni prima. Marchionne ha infatti potuto constatare che le linee di assemblaggio sono pronte e la Giulia può essere finalmente messa sulla rampa di lancio. Con l’avvio della produzione a metà marzo, l’inizio delle vendite è previsto nel secondo trimestre, probabilmente con tutta la gamma disponibile in giugno.
 
MA A GRUGLIASCO C’È LA “CASSA” - Se da Cassino è arrivata la notizia positiva dell’anticipo di due settimane della messa in moto della linea di montaggio della Giulia, dalla fabbrica FCA di Grugliasco, nella cintura torinese, è arrivata invece la notizia di un periodo di cassa integrazione per tutti i 1.900 addetti dal 17 marzo al 4 aprile. Lo stabilimento produce le Maserati Ghibli e Quattroporte, modelli che risentono di un rallentamento della domanda che ha costretto a ridurne la produzione.
 
ATTESA PER LE ALTRE PRODUZIONI - I due impianti di Cassino e Grugliasco vivono momenti diversi ma sono accomunati dall’attesa di novità per quanto riguarda nuove ulteriori produzioni. Nella fabbrica di Cassino c’è attesa per sapere se la direzione del gruppo deciderà di abbinare a quella dell’Alfa Romeo Giulia anche la produzione della suv compatta della casa del Biscione. Le vendite dovrebbero cominciare all’inizio del 2017 con il primo esemplare prodotto pronto per fine novembre. A Grugliasco il modello in ballo è la suv Maserati Levante le cui vendite dovrebbero cominciare a giugno, più o meno in contemporanea con quelle dell’Alfa Romeo Giulia.
 
INCONTRO TRA SINDACATI E FCA - Più in generale le prospettive produttive delle fabbriche italiane del gruppo FCA sono motivo di incertezza in seguito alle modifiche del piano strategico del gruppo, che ha spostato in avanti di due anni gli obiettivi posti per il 2018. I sindacati metalmeccanici del gruppo hanno fatto sapere che per il 16 marzo è in programma un incontro con i vertici dell’azienda appunto per discutere delle conseguenze occupazionali derivate dalle nuove tempistiche dei programmi del gruppo.
Alfa Romeo Giulia
TI PIACE QUEST' AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
549
73
25
24
43
VOTO MEDIO
4,5
4.485995
714
Aggiungi un commento
Ritratto di SINISTRO
18 febbraio 2016 - 09:10
3
Speriamo sia la volta buona.... tocca ferro!
Ritratto di NinoFarina1950
18 febbraio 2016 - 10:38
Da Dicembre scorso che parlano di avviare la produzione a metà Marzo. Non c'è da sperare qui, c'è soltanto da accettare la verità e di godere.
Ritratto di panda07
18 febbraio 2016 - 15:01
1
la produzione in modo non ufficiale è già partita da fine gennaio, si producono mi sembra 20 giulia al giorno sono tutti prototipi per testare la linea di montaggio.
Ritratto di PongoII
18 febbraio 2016 - 18:30
5
Caro mio, tocco tutto quello che vuoi, ma a me servirebbe per agosto... E prima di prenderla la vorrei provare... Sennò dovrò ripiegare su altro e di tutt'altro genere. Ce la farò?
Ritratto di Strige
18 febbraio 2016 - 20:54
Penso che sia impossibile. Supponendo che tu l'abbia già ordinata, ci vogliono in media tre mesi per la messa su strada di una vettura, i fantastici 90 giorni. Ovviamente se tutto va bene e supponendo che non ci siano intoppi. Però da come hai scritto, prima di prenderla, la vorresti provare, ergo mi sa che non ce la farai per agosto. Non penso che la giulia rientri tra le vetture da 30-60 giorni. Se poi nessuno la ordina, forse allora ti arriverà in tempo ;)
Ritratto di AlexTurbo90
19 febbraio 2016 - 00:02
@ Pongoll Sucusa ma hai aspettato trepidante per tutto questo tempo, perché non vorresti aspettare quei 2-3 mesi?
Ritratto di PongoII
19 febbraio 2016 - 08:15
5
L'osservazione è giusta... ma avrò bisogno di un'altra macchina per quel periodo dovendomi rifare per lavoro 1.200 km da un capo all'altro della costa Adriatica... Confido in un pronta consergna...
Ritratto di Pablo
19 febbraio 2016 - 11:36
Non si ordinano e soprattutto acquistano le auto di primissima produzione. È noto che le probabilità di avere un prodotto difettoso siano più alte e, vista " la gravidanza " direi che il nascituro non nasce proprio sotto una buona stella ....aspetta amico mio, aspetta un annetto , leggiti tutto ciò uscirà sulla Giulia e poi decidi dove portare i tuoi 40 mila euro !
Ritratto di anarchico2
18 febbraio 2016 - 09:15
Certo che per un'auto di connotazione sportiva iniziare a produrre i turbodiesel ed essere in ritardo con i motori a benzina non è il massimo, speriamo bene!
Ritratto di niko91
18 febbraio 2016 - 09:24
Un recupero di due settimane su un ritardo di un anno non mi sembra granché...
Pagine