NEWS

Assicurazione Rca con scatola nera: obbligo in vista?

25 marzo 2016

Secondo indiscrezioni, in Italia il dispositivo che registra la dinamica degli incidenti potrebbe essere presente per legge su tutte le auto.

Assicurazione Rca con scatola nera: obbligo in vista?
SONO VOCI - Al Senato, dove si discute il disegno legge concorrenza, c’è chi vuole introdurre un non meglio specificato obbligo di assicurazione Rca con scatola nera: è quanto emerge da indiscrezioni. Si passerebbe dalla possibilità di stipulare la polizza con black box (una facoltà per assicurazioni e assicurato) all’obbligatorietà. Grazie al dispositivo che registra la dinamica degli incidenti, si limiterebbero le frodi e i prezzi Rca. Ma occorre verificare se una norma simile rispetti le regole dell’Unione europea. E c’è un rischio: con l’obbligo di scatola nera, il contratto Rca potrebbe prevedere che, in caso di sinistro, l’automobilista venga indirizzato verso il carrozziere convenzionato con la compagnia. A discapito della libera scelta del danneggiato, e della concorrenza (vedi qui). 
 
SITUAZIONE OGGI - Adesso, le cose sono semplici. L’automobilista è libero di approfittare di (possibili) sconti delle assicurazioni accettando di montare la scatola nera, presente nel 15,8% dei contratti stipulati nel quarto trimestre 2015 (contro l’11,2% del 2013), specie nelle zone in cui le tariffe sono altissime, per l’alto numero di incidenti e di rischio frode: Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.
Aggiungi un commento
Ritratto di domenicofevi
25 marzo 2016 - 19:00
ma anche no!! io non ci metterei la scatola nera... e se lo metterano per obbligo, lo toglierei e lo metterei nelle auto blu dei politicanti che hanno la faccia tosta di chiedere il rimborso benzina e diaria nonostante che il carburante è totalmente a carico dei contribuenti italiani tartassati in tasse......... Mi obbligano a mettere la scatola nera?? e io li obbligo a tagliare l' 80% dei stipendi d'oro... f*sso non sono...
Ritratto di Vespa Primavera
25 marzo 2016 - 19:23
Oltretutto non credo proprio che anche con tutte le auto i prezzi scenderanno, anzi. Del resto si fa poco e nulla per prevenire incidenti e truffe
Ritratto di Vespa Primavera
25 marzo 2016 - 19:41
*con tutte le auto con la scatola nera
Ritratto di giammario
29 marzo 2016 - 18:22
è come sempre, quando qualcosa diventa obbligatoria aumenta i costi
Ritratto di RIOC
26 marzo 2016 - 06:48
Beh, mio figlio all'acquisto della sua prima auto, quindi prima assicurazione, in accordo con la compagnia stessa, la ha montata. Il tutto con un canone unico di sole 70€, ed un considerevole risparmio sulla spesa assicurativa annuale. Discorso diverso che non mi trova d'accordo sul potenziale riparatore, che preferisco sceglierlo io, nel caso. Gli anni mi hanno insegnato che di dare la vernice tutti i carozzai sono capaci, ma di raddrizzare bene una auto, decisamente no.
Ritratto di WolfRam
26 marzo 2016 - 09:50
1
Primo, sei libero (ancora per poco) di andare dal tuo carrozziere di fiducia, secondo si dice CARROZZIERE, il carrozzaio aggiusta le carrozze non le auto, terzo non è assolutamente vero che tutti i carrozzieri sono buoni a dare la vernice, se ti guardi un po in giro vedi auto multicolor piuttosco che auto macchiate (specie i grigi metallizzati) piuttosto che colature in ogni dove
Ritratto di RIOC
26 marzo 2016 - 10:50
Ohhh, è arrivato il prof. di lettere. Primo dalle mie parti si può dire carrozziere come carozzaio, carissimo, dato che in certe parti di Italia solo per esempio invece che dire, porta giù il pattume, dicono scendi il pattume,mi permetterai questa espressione, che è sicuramente più consona alla lingua Italiana. Secondo io la macchina la faccio riparare dove mi pare, fino a prova contraria. Terzo certe risposte te le puoi anche risparmiare, visto che ho solo espresso una mia opinione. Quarto no so dove tu veda tante auto arlecchino, forse che dalle tue parti i "carozzieri" sono daltonici, qua ti assicuro che coi colori ci pigliano, uguale non posso dire nel raddrizzare un telaio, e te lo dico per esperienza personale.
Ritratto di WolfRam
28 marzo 2016 - 22:50
1
Non questione dove ti trovi, è ITALIANO! Che la macchina la fai riparare dove ti pare fai BENISSIMO, ma ripeto, finche le cose non cambiano (e non sono contento se cambiano). Ultima cosa, io sono un carrozziere, e tutto mondo è paese, ci sono carrozzieri bravi e carrozzieri del ca.zzo...ma non mi puoi venire a dire che sono tutti buoni a verniciare perchè è una caz.zata pazzesca!
Ritratto di RIOC
29 marzo 2016 - 07:33
Bene, ok tu ripari le auto, ed in particolare le carrozzerie. Questo non toglie che qua non ho mai visto un riparatore di carrozzerie offendersi perché chiamato carozzaio. Spero tu sia di quelli buoni. Per intenderci, purtroppo nella mia vita automobilistica parecchio lunga, ho dovuto servirmi più volte di questo tipo di professionisti e a volte con risultati deludenti. Mai legati al colore, ma alla incapacità di riportare alle origini il telaio che si era storto. Solo uno dal quale mi son servito oltre alla gentilezza e professionalità, ha saputo darmi soddisfazione, riconsegnandomi una auto più che soddisfacente. Quindi vedi, se un domani dovessi trovarmi costretto dalla assicurazione a servirmi solo da chi consigliato da loro, beh, semplice cambierei assicurazione andando da quella convenzionata col professionista di mio gradimento. A piuttosto, nella mia vita lavorativa ho fatto un po' di tutto, e per un periodo abbastanza, lungo sono stato anche dentatore meccanico specializzato. Eppure visto che tante persone non sanno che cosa sia, comprese quelle nei vari uffici, ogni qualvolta che ho dovuto fare dei documenti con sopra scritto il mestiere, scrivevano operaio. Assolutamente non offensivo, ma se vogliamo riduttivo, non mi sono mai offeso . Percui.... buona giornata e buon lavoro.
Ritratto di WolfRam
29 marzo 2016 - 17:56
1
Io non mi sono offeso, è solo che molti non sanno la differenza...alla fine è come dire meccanico al posto di elettrauto e viceversa...non è questione di "graduatoria" ma di significato proprio, che sta ad indicare una cosa diversa da quella che si vuole intendere...era solo una precisazione visto l'uso scorretto del termine...buona giornata
Pagine