Audi A8: un concentrato di tecnologia

13 settembre 2017

Lunga (517 cm) e costosa (da circa 95.000 euro), la concorrente delle BMW Serie 7 e Mercedes S ha dotazioni all’avanguardia.

Audi A8: un concentrato di tecnologia

TANTE NOVITÀ - Lo stilista Marc Lichte ha ricevuto nel febbraio 2014 il difficile compito di rinnovare lo stile esterno dell'Audi, assumendo la guida del reparto design dopo aver lavorato alla Volkswagen. Lichte ha dovuto attendere 3 anni prima di veder esordire la prima auto disegnata interamente secondo i suoi voleri, la quarta edizione dell'ammiraglia Audi A8, che esordisce in anteprima qui al Salone di Francoforte e ha una carrozzeria più filante di quella oggi in vendita, complice il tetto ad arco e l’incisione a salire che “smuove” la fiancata. Il nuovo modello è fondamentale per la casa tedesca, non solo perché introduce le linee che verranno riprese da tutte le future Audi ma perché sancisce l'esordio di una lunga serie di tecnologie finora non disponibili, a partire dal sistema Audi AI Traffic Jam Pilot, che promette funzionalità evolute di guida assistita: l’impianto è il primo di livello 3, quindi il guidatore può guardare ad esempio lo smartphone mentre è al volante e lasciare che l’auto acceleri, freni e giri da sola quando procede in colonna.

PARCHEGGIA DA SOLA - Il sistema rientra ancora fra le tecnologie di guida assistita (la guida autonoma completa si avrà solo al livello 5), ma è più evoluto e funzionale di quelli oggi sul mercato, che sono di livello 2. L’Audi AI Traffic Jam Pilot funziona però soltanto quando la strada è composta da due corsie (separate da una barriera rigida) e fino alla velocità di 60 km/h, condizioni in cui il guidatore può staccare completamente le mani dal volante. La nuova ammiraglia è dotata inoltre della funzione di parcheggio automatico e delle nuove sospensioni attive Audi AI, capaci di alzare o abbassare ogni ruota separatamente in funzione della strada o dello stile di guida: la casa tedesca promette benefici a livello di comfort e anche di sicurezza, perché l’Audi A8 2017 si potrà alzare in caso di impatto laterale e assorbire meglio lo scontro. Sull’ammiraglia è presente di serie l’impianto elettrico supplementare a 48 volt, che alimenta un motore elettrico (RSG) collegato al motore termico tramite una cinghia: svolge le funzioni di motorino d’avviamento e alternatore per ricaricare la batteria a 48 Volt durante le decelerazioni.

ANCHE W12 - Grazie all’RSG, la nuova Audi A8 può avanzare per inerzia nel range di velocità compreso tra 55 e 160 km/h fino a 40 secondi con il motore termico completamente disinserito, quindi senza consumare carburante. Non appena il conducente accelera, si ha un processo di riavvio veloce e dolce tramite l’alternatore-starter azionato a cinghia. I motori disponibili sono i sei cilindri a benzina 3.0 TFSI (340 CV) e diesel 3.0 TDI (286 CV), ma in seguito arriveranno unità di cilindrata superiore: la casa tedesca ha già annunciato l’otto cilindri a benzina 4.0 TFSI (460 CV) e il diesel 4.0 TDI (435 CV), oltre all’esclusivo W12 a benzina da 6.0 litri e all’ibrido con batterie ricaricabili, che dovrebbe garantire percorrenze di circa 50 chilometri solo grazie alle batterie. Il prezzo di partenza sarà nell’ordine dei 95.000 euro, mentre i primi esemplari arriveranno nelle concessionarie dall’autunno 2017.

NUOVI NOMI - L'Audi A8 introdurrà per prima il nuovo sistema di denominazione scelto al posto di quello in vigore da anni (qui per saperne di più): la cilindrata del motore verrà sostituita da un numero per multipli di 5, che definisce la categoria in cui rientra la potenza del motore (espressa in kW e non in CV). Secondo la casa tedesca, infatti, la cilindrata non è più un riferimento “affidabile” per descrivere il motore, complice l’utilizzo sempre più frequente di moduli elettrici per diminuire i consumi e migliorare le prestazioni. In quest’ottica la potenza è un dato più veritiero rispetto alla cilindrata.

VIDEO
loading.......
Audi A8
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
18
9
12
11
15
VOTO MEDIO
3,1
3.06154
65
Aggiungi un commento
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
13 settembre 2017 - 12:51
Un ferro da stiro con piastra anteriore in acciao inox.
Ritratto di Dirk
13 settembre 2017 - 20:03
[Cit.]... la concorrente delle BMW Serie 7 e Mercedes S ha dotazioni all’avanguardia.:-))
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
14 settembre 2017 - 12:40
Parcheggerebbe (forse) da sola, se trovasse spazio per ormeggiarsi.
Ritratto di Dirk
14 settembre 2017 - 16:15
Non è una barca ma trattasi di auto. Poveri verbi sbagliati... La Serie 7 come la serie 5 poi parcheggiano con il guidatore fuori dall'auto. Poveri tedeschi... sempre all'avanguardia...:-)))
Ritratto di mirko.10
13 settembre 2017 - 14:06
2
Esteticamente, ma non sono stupito, e' la riproduzione in scala maggiore delle sorelle minori.....stragrande,uguale,senza ricercatezze. Le linee sono geometricamente sviluppate per essere parallele e rette, spezzate ma in continuita', niente di difficile quando si usa una semplice riga. Il goniometro e' in audi uno strumento ancora sconosciuto e la stampante 3d gli riproduce sempre quel solito cubo di rubik..che lo tolgano da quella base e lo sostituiscano con il similare pyraminx...ne uscirebbe una simil lexus ma tanto di guadagnato. Internamente non ho parole. Un insieme di prestigiose essenze! Senza sfumature, linee sottili ed essenziali che non trasmettono ricchezza ma e' scientificamente provato che son buoni. Se fossi ricco la comprerei per essere avvolto da tecnologia senza capirne nulla di bellezza con alla guida un'essere vivente qualsiasi che ne sarebbe capace prima del manichino....invece posso permettermi l'audi a4 che e' molto piu' carina dentro ma uguale fuori e costa moooolto meno!.....ciao.
Ritratto di Ercole1994
13 settembre 2017 - 19:40
Quel frontale fatto così, sta bene solo sulle suv, su una berlina con una linea sobria come l'A8, ci sta come i cavoli a merenda. Per il resto, ottima tecnologia e finiture, da buona tradizione Audi.
Ritratto di bubu
14 settembre 2017 - 10:25
mah!
Ritratto di opinionista
14 settembre 2017 - 15:03
1
Interni freddi e volante bruttino e inutilmente elaborato per il resto ricalca a pieno le ultime tendenze stilistiche della casa dei 4 anelli, non mi sorprende affatto tutto ciò.