BMW Concept X7 iPerformance: un po' suv, un po' ammiraglia

8 settembre 2017

Imponente e curata, la nuova suv X7 derivata da questa concept farà concorrenza alla Range Rover.

BMW Concept X7 iPerformance: un po' suv, un po' ammiraglia

LINEE PER OSARE - Il rinnovamento della BMW passa anche attraverso il modello di stile che verrà esposto in anteprima al Salone dell’automobile di Francoforte (12-24 settembre), la BMW Concept X7 iPerformance, suv grande a sei posti che prefigura la prossima BMW X7 di serie, una suv di gran lusso inedita per la casa bavares. La Concept X7 porta all’estremo infatti la tradizionale mascherina anteriore a doppio rene, che assume dimensioni molto generose e rende il frontale più imponente: anche questo, secondo la spiegazione del costruttore, è un modo per far sembrare l’auto più lussuosa e ricercata. Gli stilisti hanno ridisegnato anche le luci anteriori a Led (molto sottili) e “calcato” le linee sulle fiancate, dove ora si trova una vistosa appendice cromata alla base delle portiere, a forma di L come quella nel fascione posteriore.

COME IN UN JET - Le ruote della BMW Concept X7 iPerformance misurano ben 23 pollici e servono per dissimulare gli ingombri esterni, che saranno “extra large” come su tutte le auto della categoria: la casa tedesca non ha rivelato le dimensioni della futura BMW X7, ma si può immaginare che l’auto oltrepassi i 500 cm e vada così a sfidare le Range Rover, Mercedes GLS e Cadillac Escalade, suv da quasi 100.00 euro. Modelli simili hanno spazio in abbondanza all’interno e sono confortevoli quanto le tradizionali ammiraglie. La qualità della vita a bordo è molto elevata anche sulla Concept X7, grazie alle poltrone singole in tutte e tre le file e ai comandi separati del sistema multimediale per i sedili della seconda fila: i passeggeri potranno controllare il sistema audio o inviare un indirizzo dagli schermi posteriori al navigatore satellitare.

PLANCIA RINNOVATA - La BMW ha rivestito il cruscotto con legnami di alta qualità e scelto l’alluminio spazzolato per ravvivare l’ambiente. Il quadro strumenti digitale misura 12,3 pollici ed è facilmente personalizzabile, ma non tradisce l’impostazione tipica della BMW: il mobiletto centrale resta orientato verso il pilota e dà l’impressione di trovarsi a bordo di un’auto studiata per essere guidata a lungo. Lo schermo nella plancia in stile tablet non è più separato dalla palpebra del quadro strumenti ma è integrato ad essa. La BMW X7 Concept dovrebbe adottare un motore ibrido ad alte prestazioni, come suggerisce il nome iPerformance, ma sulla X7 che arriverà nei concessionari (dalla seconda parte del 2018) si troveranno anche potenti motori a 6 e 8 cilindri.

Aggiungi un commento
Ritratto di davitonin
8 settembre 2017 - 23:21
1
Speriamo che rivedano la griglia anteriore a forma "denti di castoro" e che le immagini siano soltanto una fantasia da concept.... Sfogo a parte, senza essere superficiale, promette di essere una vera caravelle su 4 ruote.
Ritratto di stefbule
9 settembre 2017 - 05:15
11
Fosse stata cinese non se la sarebbe ca..ta nessuno
Ritratto di Rav
9 settembre 2017 - 12:28
2
Mi pare eccessiva e con tratti stilistici che non c'entrano niente col resto. Bisognerà vedere il modello di serie come effettivamente sarà, ma preferirei di gran lunga Range Rover, per la sua storia e classicità, o l'Escalade perchè è la mega suv americana doc, anche se non sarà rifinita sicuramente come le altre.
Ritratto di ISmart
9 settembre 2017 - 22:46
Strizza l’occhio al mercato nordamericano (è una credibile alternativa alla Escalade), espande ulteriormente verso l’alto la sua offerta di prodotti di lusso e marca ancor più da vicino Mercedes (la GLS non aveva una concorrente BMW) e Range Rover (che, con la Velar, seppur di un segmento inferiore, si è maggiormente "suvvizzata"). Stilisticamente apprezzo il forte contrasto tra la calandra “doppio rene” di dimensioni extralarge e i fari molto sottili. Vedremo se quest'antitesi visiva sarà mantenuta o - come credo - ammorbidita nel modello di serie. Anche il resto del corpo vettura, caratterizzato dalle linee tese e squadrate contrapposte alla rotondità degli enormi cerchi, mi piace. L’abitacolo, poi, è la summa del lusso e della più avanzata tecnologia BMW ed... è difficile che possa non piacere.
Ritratto di Metalmachine
9 settembre 2017 - 23:38
che orrore....un autobus della BMW
Ritratto di emergency
11 settembre 2017 - 10:53
VOLVO in tutto e per tutto i tedeschi iniziano a scopiazzare, non avendo più idee che devi a da fa?
Ritratto di emergency
11 settembre 2017 - 16:58
Preferisco una Volvo XC90 non c'è ombra di dubbio
Pagine