BMW M5: la trazione è integrale quando serve

13 settembre 2017

Debutta il sistema M xDrive, che consente al guidatore di privilegiare la stabilità o il divertimento.

BMW M5: la trazione è integrale quando serve

CAMBIA A COMANDO - I puristi storceranno il naso davanti alla soluzione delle quattro ruote motrici, scelta dalla BMW per migliorare l’aderenza della nuova BMW M5 (da sempre a trazione posteriore) anche su fondi difficili. In realtà i tecnici della casa tedesca hanno aggiornato la trazione integrale M xDrive secondo una logica di funzionamento sconosciuta agli altri sistemi di trazione integrale, perché il guidatore può scegliere in questo caso fra le quattro ruote motrici e la trazione posteriore, favorendo così l’aderenza o il diverti-mento: l’auto potrà effettuare lunghe derapate, altrimenti impossibili complice la maggior stabilità dovuta alla trazione integrale. Questa è la novità più interessante della BMW M5 2017, berlina ad altissime prestazioni mostrata in anteprima qui al Salone dell’automobile di Francoforte, ordinabile da settembre 2017 a circa 118.000 euro come alternativa alla Mercedes-AMG E 63.

OLTRE 300 KM/H - I due modelli sono berline a quattro porte lunghe oltre 490 cm, modificate dai reparti sportivi per farle raggiungere prestazioni in linea con vere supercar: la BMW M5 ad esempio non è più scomoda e meno sfruttabile della Serie 5 sulla quale è basata, anche per merito della trazione integrale, ma all’occorrenza può sfoderare un tempo sullo 0-100 km/h inferiore a 4 secondi e punte velocistiche da sportiva vera. Il suo motore è infatti un possente V8 biturbo di 4.4 litri, accreditato di 600 CV e 750 Nm, che permettono alla berlina tedesca di scattare da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e da 0 a 200 km/h in 11,1 secondi. La massima è limitata a 250 km/h. Il V8 sviluppa 40 CV e 70 Nm della vecchia BMW M5, nonostante la cilindrata sia analoga. Ordinando il pacchetto M Driver si ottengono pneumatici omologati per velocità superiori a 300 km/h, insieme all’eliminazione del limitatore di velocità: la M5 può raggiungere così i 305 km/h. 

TANTE REGOLAZIONI - Fra le “chicche” disponibili ci sono le tre modalità di risposta per gli ammortizzatori e lo sterzo, che è del tipo elettromeccanico, quindi la pesantezza del comando varia in funzione della velocità. I tecnici della M hanno rivisto anche le sospensioni e aggiunto due rinforzi per aumentare la rigidità del telaio. Optional l’impianto frenante ad alte prestazioni in materiale composito, più leggero di 23 kg rispetto a quello di serie, mentre le ruote sono da 19 pollici davanti e 20 dietro. Le modalità di guida preferite si possono richiamare attraverso due nuove palette sul volante, di fianco a quelle per gestire il cambio, sempre automatico ma ad 8 marce e convertitore di coppia anziché a 7 rapporti e doppia frizione come sulla vecchia BMW M5. Questa novità, secondo la casa tedesca, dovrebbe migliorare la velocità dei cambi marcia e aumentare il comfort su strada a bassa velocità. In Italia la nuova BMW M5 sarà ordinabile a breve, ma le prime consegne sono previste nei primi mesi del 2018. Il prezzo? 122.000 euro

VIDEO
loading.......
BMW Serie 5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
80
26
20
7
19
VOTO MEDIO
3,9
3.92763
152
Aggiungi un commento
Ritratto di Ercole1994
13 settembre 2017 - 09:03
Ecco, così la nuova Serie 5 mi piace. Le versioni M, sono miracolose, perché aggiungono quella giusta sportività, a delle linee che secondo me sono impersonali. Nulla da obiettare sul piano tecnico, visto che la M5, rimane il top tra le berlinone pompate.
Ritratto di hulk74
13 settembre 2017 - 09:32
Bellissima! Davvero... 3.4 nello 0-100 è impressionante
Ritratto di Fr4ncesco
13 settembre 2017 - 12:05
Molto bella la M.
Ritratto di hulk74
13 settembre 2017 - 13:16
Ah, una domanda, che problemi hanno quelli che mettono 1 volante? Ma non solo a questa auto, ma in generale a tutte le supercar o auto di lusso... Perché?!?
Ritratto di Fr4ncesco
13 settembre 2017 - 18:26
Penso siano voti non ragionati o di fanboy per cui o è un sì o un no. Ad esempio a me il design della 5 (a parte la M) non mi piace ma ho comunque messo 4 volanti per i contenuti di alto livello (avrei messo 5 se mi fosse piaciuta anche esteticamente).
Ritratto di hulk74
13 settembre 2017 - 23:01
Appunto!
Ritratto di Dirk
14 settembre 2017 - 08:13
Qualcuno sa se faranno anche la versione station??
Ritratto di Fr4ncesco
14 settembre 2017 - 14:17
Non penso altrimenti le presentavano in contemporanea visto che la touring è già in commercio.
Ritratto di hulk74
14 settembre 2017 - 17:33
Direi una deduzione più che assennata
Ritratto di DRUIDI PAOLO
14 settembre 2017 - 18:01
4
L'MxDrive non è un sistema di trazione integrale sconosciuta agli altri sistemi di trazione, ma arriva buona seconda, a 16 anni da Mitsubishi che sul Pajero la monta dal 2001. E' un sistema intelligentissimo, giri a TP e inserisci fisso l'anteriore solo quando serve. Saluti Paul.
Pagine