NEWS

Dallara: ecco la coupé stradale

19 aprile 2017

Dopo tanti anni di attività nelle corse la Dallara realizzerà una vettura stradale: ecco il primo esemplare fotografato durante i test.

Dallara: ecco la coupé stradale

LOOK DA CORSA - Nel panorama delle coupé stradali più veloci e adrenaliniche si inserirà fra pochi mesi la Dallara, azienda parmense con una lunghissima esperienza nella produzione di auto da corsa. Tra le tante attività, è presente nel campionato IndyCar (che si aggiudica come telaista dal 2004) e anche in Formula 1, dove fornisce il telaio alla scuderia Haas. Da alcuni mesi la Dallara sta lavorando anche al progetto di una coupé stradale “dura e pura” che possa competere con la KTM X-Bow. Un esemplare di prova è stato fotografato dal sito Autocar e fa svanire i dubbi sul genere di auto che sarà: le fattezze ricordano quelle di un prototipo da gara, complice l’altezza da terra ridotta, il tetto a bolla e il generoso alettone posteriore.

TRE CARROZZERIE - Stando alle indiscrezioni, la Dallara dovrebbe adottare un motore 2.4 sovralimentato di provenienza Ford, da circa 400 CV, montato in posizione trasversale dietro l’abitacolo. Il cambio sarà manuale, come sulle automobili da corsa. La Dallara costruirà per l’occasione un telaio in fibra di carbonio e lo rivestirà con tre diversi generi di carrozzeria: quella coupé, quella priva del tetto (targa) e quella senza un vero parabrezza, del tutto simile a una barchetta da corsa, riservata a chi vuole utilizzarla principalmente in circuito. Il prezzo base dovrebbe aggirarsi intorno a 120.000 euro, mentre la produzione durerà 5 anni e non oltrepasserà i 600 esemplari. Il lancio dell’auto potrebbe coincidere con l’81° compleanno di Gian Paolo Dallara, fondatore dell’azienda, che cadrà il prossimo 16 novembre.

Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
19 aprile 2017 - 20:18
La Dallara è un'eccellenza dell'automobilismo e fiore all'occhiello dell'industria italiana. Oltre alle Indy e i modelli citati ha sviluppato i telai delle recenti Bugatti, di Maserati MC12 e Renault RS 01. Era da un po' che volevano farsi un'auto tutta loro e sono certo che con tutto il know how e le tecnologie che hanno faranno un modello delizioso, puntando soprattutto al telaio visto il motore relativamente piccolo di cilindrata e potenza.
Ritratto di ormonello
22 aprile 2017 - 00:15
E produce e sviluppa anche la buonissima Haas di F1... davvero un orgoglio italiano
Ritratto di Eccomi
19 aprile 2017 - 21:27
Sarebbe bello che Dallara si aggiungesse alle esclusive Pagani e Mazzanti.
Ritratto di napolmen4
19 aprile 2017 - 21:40
Finalmente!! Tanta storia e gloria merita di esser un costruttore per giunta italiano
Ritratto di HaldeX
19 aprile 2017 - 22:27
1
TOP!
Ritratto di nicktwo
19 aprile 2017 - 22:47
italy oramai punta al dominio del frangente sportivo un po' in tutti i segmenti e le sfumature dei listini... una volta c' erano le inglesi a darci filo da torcere, chissa se, allargando l' orizzonte, si dara' seguito alla xe svr per mantenere accesa la fiamma di questo antico dualismo... saluti
Ritratto di Luzo
20 aprile 2017 - 13:00
Ma la 'vasca' è quella della 4c o derivata da essa?
Ritratto di Fr4ncesco
20 aprile 2017 - 13:14
No perchè la Dallara è specializzata proprio in telai che progetta e costruisce per conto terzi, quello che non fa sono i motori per quello adotta quello Ford.
Ritratto di francu
20 aprile 2017 - 18:09
il telaio della c4 e' stato progettato in collaborazione con dallara fi dal inizio si parlava di una versione alfa e dallara quindi probabimente ci saranno punti in comune
Ritratto di NeroneLanzi
21 aprile 2017 - 10:09
Possibile in effetti che ci siano somiglianze. Di certo, costruendolo Dallara, non può essere lo stesso.
Pagine