NEWS

Per la Ford utili record nel 2015

1 febbraio 2016

Il profitto calcolato prima della tassazione raggiunge i 10,8 miliardi di dollari. Aumenta anche il numero di auto vendute.

Per la Ford utili record nel 2015
CRESCITA NETTA - Il 2015 è stato un anno positivo anche per la Ford, che ha visto aumentare del 5% il numero di veicoli consegnati (nella foto l'F-150, quello di maggior successo) ed in maniera molto più significativa il profitto calcolato prima della tassazione: la casa di Dearborn dichiara un aumento dai 7,3 miliardi di dollari registrati nel 2014 ai 10,8 miliardi dell’anno scorso. Tale risultato è stato reso possibile anche grazie al contributo del mercato europeo, tornato in attivo un 2014 non certo indimenticabile: il volume d’affari è sceso da 29,5 miliardi a 28,2 miliardi di dollari fra il 2014 ed il 2015, ma il risultato operativo pre-tasse è migliorato dal passivo di 598 milioni registrato due anni fa al +259 milioni del 2015. Il fatturato della Ford a livello mondiale è cresciuto fino a raggiungere i 140,6 miliardi di dollari (+4,8 miliardi).
 
DUE FACCE DELL’AMERICA - La Ford ha consegnato 6.635.000 di automobili nel 2015, in aumento rispetto ai 6.323.000 del consuntivo precedente. I numeri più gratificanti arrivano dal Nord America: qui il segno più si attesta all’8% e certifica il passaggio dai 2.842.000 di vetture del 2014 ai 3.073.000 del 2015, mentre la quota di mercato staziona al 14% (dal 14,2%). I ricavi crescono da 82,4 miliardi a 91,9 miliardi di dollari. Il Nord America ha generato da solo un utile pari a 9,35 miliardi di dollari. Numeri non altrettanto positivi giungono dal Sud America, l’unica dove la Ford si trova costretta a gestire un calo delle vendite e dei profitti: il numero di vetture consegnate è passato dalle 463.000 del 2014 alle 381.000 dell’anno scorso, mentre il volume d’affari si è ridotto da 8,8 miliardi a 5,8 miliardi. La Ford ha registrato perdite pari ad 832 milioni di dollari.
 
POSITIVO IL SETTORE FINANZIARIO - Il consuntivo 2015 è molto positivo anche nell’Europa a 28, dove il numero di vetture consegnate è passato da 1.387.000 a 1.530.000 di unità. La quota di mercato si attesta al 7,6% e cresce di 0,6 punti percentuali rispetto al 2014. Molto positiva è anche la situazione della regione Asia-Pacifico: qui la Ford ha consegnato 1.464.000 di automobili (erano 1.439.000 milioni nel 2014) ed ha visto aumentare l’utile pre-tasse fino a 765 milioni di dollari, nonostante i ricavi siano rimasti invariati (a 10,7 miliardi di dollari). I risultati di vendita puniscono anche l’area del Medio Oriente/Africa, ma in questo caso l’azienda ha registrato un profitto pari a 31 milioni di dollari. Gli esemplari consegnati sono calati da 192.000 a 187.000, mentre il volume d’affari è passato da 4,4 miliardi a 4 miliardi di dollari. La sezione dedicata ai servizi finanziari ha generato utili pari a 2 miliardi.
Ford Ka
TI PIACE QUEST' AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
13
6
8
9
11
VOTO MEDIO
3,0
3.021275
47
Aggiungi un commento
Ritratto di luperk
1 febbraio 2016 - 18:50
sarebbe bello vedere questi f150 lasciare la polvere alle golf gti e 320d ai semafori
Ritratto di marcoluga
1 febbraio 2016 - 21:38
Quanto le condizioni ambientali in USA siano diverse dalle nostre lo dimostra chiaramente questo bisonte della strada, che da noi si incastrerebbe nel primo parcheggio sotterraneo. Interessante poi sarebbe paragonare l'impatto ambientale di un F-150 con un dei modelli 2000 TDI accusati di essere eco mostri.
Ritratto di pallianti
2 febbraio 2016 - 09:44
Penso che il termine di paragone non rende. altrimenti è come se i thailandesi o cinesi e indiani d'india ci accusassero a noi europei di essere rovinambiente perchè andiamo a lavorare 1 persona per auto quando loro si portano a spasso tutta la famiglia su uno scooter 50 2 tempi che rispetto a una macchina inquina di certo nello stesso rapporto se non meglio che c'è fra un 2.0tdi e un F 150 2.7 benzina. ogni società ha le proprie esigenze con le proprie norme, qui ad esempio su uno scooter 3 persone nemmeno ce le puoi portare (tranne poche città ovviamente). poi effettivamente non penso che l'F-150 arrivi a emettere tutto il NOx che è stato rilevato per la passat incriminata dall'epa, sarebbe invece interessante fare il confronto emissioni con un qualsiasi furgone di pari stazza utilizzato qui in europa, visto che la l'utilizzo di questi mega pickup è circa l'uso come mezzo da lavoro e per tutti i terreni
Ritratto di marcoluga
2 febbraio 2016 - 10:52
Uno scooter 2 tempi inquina come 20 auto moderne e pulite. Inoltre i veleni emessi dai 2 tempi sono i peggiori che esistano. Lo stesso vale per i tagliaerba o i soffiatori di foglie. I paragoni bisogna farli a prescindere, perché l'aria è condivisa ed anche le malattie.