NEWS

Un buon 2015 per il mercato europeo dell'auto

18 gennaio 2016

Consegnate 13.713.526 unità nel 2015, cioè il 9,3% in più del 2014. Quasi tutte le marche hanno aumentato le proprie vendite.

Un buon 2015 per il mercato europeo dell'auto
ANNO DI CRESCITA - Per il ventinovesimo mese consecutivo il mercato europeo dell’automobile a dicembre 2015 ha segnato un risultato positivo: con 1.109.927 vetture immatricolate in 27 paesi dell’Unione europea (non è disponibile il dato di Malta) la crescita è stata del 16,6% sullo stesso mese del 2014. Con ciò l’anno è arrivato a chiudere i conti con un aumento del 9,3%. 
 
IN CINQUE OLTRE IL MILIONE - Quasi tutti i paesi hanno fatto segnare una variazione in aumento: soltanto il Lussemburgo e l’Estonia hanno chiuso l’anno con il segno meno (rispettivamente -6,7% e -3,0%). Ben 14 sono stati i mercati nazionali che hanno registrato una crescita a due cifre. Anche nel 2015 il paese con il mercato più grande è stata la Germania, con 3.206.042 unità, in aumento del 5,6% nei confronti del 2014. Gli altri mercato oltre il milione di immatricolazioni sono la Gran Bretagna (2.633.503), la Francia (1.917.226), l’Italia (1.574.872), la Spagna (1.034.232).
 
SUPERBOOM DELLA JEEP - Del quadro generale positivo hanno approfittato quasi tutte le case, anche se alcune hanno realizzato variazioni di crescita inferiori a quella media del mercato. L’incremento maggiore è stato fatto segnare la Jeep, passata da 37.927 immatricolazioni nel 2014 a 84.261 nel 2015, registrando quindi un aumento del 122,2%. In seno al gruppo FCA oltre al risultato della Jeep va anche rilevato quello della Fiat, cresciuta del12,2%, con 647.356 unità immatricolate.
 
VOLKSWAGEN AMPIAMENTE LEADER - La marca leader del mercato europeo 2015 è la Volkswagen, che ha chiuso il bilancio dell’anno con 1.657.195 unità, contro le 1.558.463 del 2014, con un incremento del 6,3%. Dietro la marca tedesca si è piazzata la Ford, seguita dalla Renault e dalla Opel. L’intero gruppo Volkswagen ha chiuso l’anno con una crescita del 6,1%. Tra le marche del gruppo risalta il risultato della Porsche, che con 63.530 immatricolazioni ha segnato un aumento del 25,7%. La marca “premium” Audi è cresciuta del 5,7%.
 
LE AUTO DI PRESTIGIO - Positivi in misura superiore alla media del mercato sono stati i marchi della BMW e della Mercedes, rispettivamente con il 10,6% e il 12,6% in più rispetto al 2014. Di grande rilievo è il risultato del gruppo Jaguar Land Rover, in cui la Jaguar è aumentata del 40,1% e la Land Rover è cresciuta del 21,2%.
 
LE IMMATRICOLAZIONI NELL’UNIONE EUROPEA
 

MARCA

2015

2014

VAR. %

DIC 15

DIC 14

VAR. %

VOLKSWAGEN

1.657.195

1.558.463

+6,3

127.202

120.007

+6,0

FORD

999.224

919.910

+8,6

78.076

62.657

+24,6

RENAULT

957.391

863.369

+10,9

95.447

74.001

+29,0

OPEL/VAUXHALL

925.115

870.119

+6,3

69.903

66.816

+4,6

PEUGEOT

837.752

768.014

+9,1

75.160

58.915

+27,6

AUDI

738.051

698.031

+5,7

48.164

44.402

+8,5

BMW

714.386

645.761

+10,6

65.857

53.756

+22,5

MERCEDES

707.046

627.718

+12,6

56.083

48.721

+15,1

FIAT

647.356

576.883

+12,2

47.673

38.261

+24,6

SKODA

588.104

554.545

+6,1

43.265

40.254

+7,5

NISSAN

539.982

462.461

+16,8

39.810

36.495

+9,1

CITROEN

537.696

513.200

+4,8

40.449

36.977

+9,4

TOYOTA

537.115

505.432

+6,3

44.416

39.154

+13,4

HYUNDAI

456.926

410.185

+11,4

39.661

28.446

+39,4

DACIA

377.165

359.175

+5,0

34.285

27.401

+25,1

KIA

374.219

343.724

+8,9

24.987

22.257

+12,3

SEAT

327.930

318.868

+2,8

24.178

26.584

-9,1

VOLVO

268.404

237.532

+13,0

32.721

23.284

+40,5

MAZDA

195.293

160.918

+21,4

14.469

9.521

+52,0

MINI

182.004

151.505

+20,1

17.744

15.995

+10,9

SUZUKI

169.840

150.972

+12,5

13.022

9.864

+32,0

LAND ROVER

136.022

112.208

+21,2

11.676

8.792

+32,8

HONDA

125.834

126.713

-0,7

9.397

9.357

+0,4

MITSUBISHI

123.114

93.232

+32,1

11.171

7.846

+42,4

SMART

92.340

53.943

+71,2

6.592

6.451

+2,2

JEEP

84.261

37.927

+122,2

7.083

5.945

+19,1

DS

73.371

83.063

-11,7

6.426

4.602

+39,6

PORSCHE

63.530

50.543

+25,7

3.298

3.740

-11,8

LANCIA

61.540

71.346

-13,7

4.399

4.554

-3,4

ALFA ROMEO

55.501

57.001

-2,6

4.215

4.245

-0,7

JAGUAR

39.330

28.072

+40,1

3.601

2.064

+74,5

LEXUS

37.537

29.923

+25,4

3.748

3.133

+19,6

 

Aggiungi un commento
Ritratto di ROSSIFUMI
18 gennaio 2016 - 12:27
Bene bene bene, circa 60.000 Fiat on meno della Mercedes.
Ritratto di VEIIDS
18 gennaio 2016 - 13:50
Con 30 modelli a listino, di cui 3 (A, B e Citan) neanche tanto costosi non mi sembra difficile fare meglio di uno che ne ha 10...
Ritratto di ROSSIFUMI
19 gennaio 2016 - 13:40
Appunto che ne hanno vendute poco. Hanno il triplo di modelli e ne vendono appena 60.000 in più. Io qualche domandina me la farei
Ritratto di carlo1967
18 gennaio 2016 - 13:16
Porsche vende più di Alfa Romeo, direi un successone per Mr Marpionne!
Ritratto di ROSSIFUMI
19 gennaio 2016 - 13:41
La porsche ha una decina di modelli, l'Alfa tre. Trova la differenza.
Ritratto di lucios
20 gennaio 2016 - 00:09
3
E di chi è la colpa che ne ha solo 3?
Ritratto di riccardolfini
18 gennaio 2016 - 13:55
Beh non male. Fiat vende più di citroen. Avanti tuttaaaa
Ritratto di IloveDR
18 gennaio 2016 - 16:22
3
con la differenza che Fiat ha il "diciamo, mercato interno" monopolizzato da lei, visto che Lancia e AlfaRomeo sono lasciate morire in un angolo, mentre Citroen sul mercato interno deve vedersela con Renault e Peugeot
Ritratto di SINISTRO
18 gennaio 2016 - 17:05
3
Renault però non è nel gruppo PSA, o forse mi sbaglio...
Ritratto di lucios
20 gennaio 2016 - 00:10
3
Purtroppo FIAT in europa non vende molto e il mercato interno non si è totalmente ripreso. Conclusione: devono lavorare più sul marchio per vendere al nord delle alpi.
Pagine