Jaguar XF Sportbrake: wagon con brio

13 settembre 2017

La famigliare Jaguar XF Sportbrake ha un baule capiente, soluzioni per migliorare il comportamento di guida e non rinuncia allo stile sportivo.

Jaguar XF Sportbrake: wagon con brio

TELAIO IN ALLUMINIO - Dinamica e accattivante come le auto del Giaguaro più sportive, la famigliare Jaguar XF Sporbrake appare molto slanciata nonostante le generose dimensioni esterne: è lunga 496 cm, in linea con le Audi A6 Avant e BMW Serie 5 Touring, principali concorrenti nella categoria riservata alle station wagon grandi di lusso. La giardinetta inglese viene mostrata in anteprima qui al Salone dell’automobile di Francoforte e arriverà nelle concessionarie poche settimane più tardi, sfruttando la base meccanica della berlina Jaguar XF: la trazione quindi è posteriore o integrale, il telaio in alluminio e il comportamento su strada improntato al piacere di guida, come da tradizione per il costruttore inglese.

ELETTRONICA EVOLUTA - Il guidatore può gestire la risposta degli ammortizzatori tramite il sistema Adap-tive Dynamics e regolare le impostazioni dello sterzo, del cambio e dell'acceleratore con il Configurable Dynamics, nell’ottica di rendere la Jaguar XF Sportbrake più rilassante o reattiva. Inoltre, grazie all'Intelligent Driveline Dynamics, i modelli a trazione integrale subiscono meno le conseguenze del sottosterzo e percorrono le curve con maggior precisione: l’auto non tende ad allargare la traiettoria con il muso, ma si rivela più composta. L’impressione di sportività della famigliare si ritrova nella sagoma laterale, molto filante, grazie al lunotto inclinato e al tetto che piega verso il basso. Questi accorgimenti non influiscono però sulla capacità del baule: la casa inglese dichiara una volumetria da 565 a 1700 litri, sufficienti per le esigenze di una famiglia.

FINO A 300 CV - I motori della Jaguar XF Sportbrake sono il benzina 2.0 da 250 CV e quattro diesel: il 2.0 è proposto nelle versioni da 163 CV, 180 CV o 240 CV, mentre il sei cilindri 3.0 eroga 300 CV. In Europa non arriverà invece il benzina V6 3.0 da 380 CV, disponibile soltanto in Cina, Medio Oriente e negli Stati Uniti. La trazione integrale è prevista in abbinamento ai motori da 180 CV e 250 CV, non si può avere su quelli da 163 CV e 300 CV ed è di serie sul diesel da 240 CV. La versione da 163 CV è anche l'unica a montare di serie il cambio manuale a 6 marce, sostituito dall'automatico a 8 rapporti sulle altre. I prezzi partono da 46.780 euro.

VIDEO
loading.......
Jaguar XF Sportbrake
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
12
8
7
3
6
VOTO MEDIO
3,5
3.47222
36
Aggiungi un commento
Ritratto di beniamino zompa
13 settembre 2017 - 09:37
Bella. Ma non è la livrea giusta per il 'Giaguaro'.
Ritratto di opinionista
14 settembre 2017 - 15:07
1
Bello e aggressivo il frontale molto meno filante la coda e le ottiche a led posteriori, interni trasmettono sensazioni di qualità e solidità.
Ritratto di ziobell0
14 settembre 2017 - 23:36
idem per me: bello il frontale e belli gli interni, non riesco a farmi piacere la coda, quel raccordo fra le superfici vetrate nel posteriore è da rivedere....
Ritratto di Rav
16 settembre 2017 - 12:26
2
Continuo a non capire perchè fare questa wagon e non la XE che probabilmente avrebbe trovato molti più clienti. Comunque meglio della vecchia che aveva un posteriore un po' così.