Kia Niro, la crossover ibrida

11 febbraio 2016

La base è la stessa della Hyundai Ioniq e la Kia promette una percorrenza superiore a 21 km/litro.

Kia Niro, la crossover ibrida
NATA IBRIDA - Debutta al Salone di Chicago la Kia Niro, crossover ibrida che nasce su una piattaforma inedita, concepita per l’adozione di due motori: lo schema meccanico è lo stesso della Hyundai Ioniq (qui per saperne di più) che arriverà in Europa nella seconda metà del 2016. La Niro non è la prima ibrida di casa Kia, ma il primo mezzo della casa coreana concepito come tale a partire dal progetto, anziché un adattamento di un’auto a motore termico.
 
TRA LA SPORTAGE E LA SORENTO - La base è quella della concept, chiamata anch’essa Niro, esposta al Salone di Francoforte nel 2013; nella gamma della Kia, si inserisce nella famiglia chiamata EcoDynamics che comprende la Soul EV e la Optima Hybrid (quest’ultima non è importata da noi). Le dimensioni non sono state ancora svelate, a parte la lunghezza del passo: con i 270 cm, la Niro è destinata a collocarsi tra la più piccola Sportage e la più grande Sorento. La scocca è dichiaratamente realizzata con ampio uso (53%) di acciai ad alta resistenza; il coefficiente di penetrazione aerodinamico è di 0,29: un valore interessante per un mezzo di questo tipo.
 
DOV’È LA BATTERIA? - Lo schema tecnico della Kia Niro, come accennato, ricalca quello della Ioniq, con qualche piccola differenza in termini di potenza e di coppia: il motore termico è un 1.6 a benzina con ciclo Atkinson e iniezione diretta di benzina, accreditato di 103 CV; quello elettrico, che lavora in tandem con il 1.6, ne sviluppa 43. Il risultato finale sono 146 CV di potenza massima e una coppia di 264 Nm: la trasmissione è affidata a un cambio sequenziale a 6 marce, mentre la batteria agli ioni di litio (da 1,56 kWh) è alloggiata sotto il sedile posteriore. Per la Niro, la Kia promette una percorrenza di 50 miglia per gallone: poco oltre i 21 km/litro. Tra le particolarità, l’assenza della tradizionale batteria a 12 volt, eliminata per ridurre peso a favore di un’unità con polimeri di litio di maggior tensione.
Kia Niro
TI PIACE QUEST' AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
19
9
29
9
20
VOTO MEDIO
3,0
2.976745
86
Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
11 febbraio 2016 - 20:01
Più piacevole della Sportage ma quel frontale proprio non mi piace, mi ricorda la Subaru Tribeca, anche se a seconda dell'inquadratura perde o ci guadagna. Preferisco le Hyundai.
Ritratto di rikykadjar
11 febbraio 2016 - 20:18
3
Mah, mi lascia piuttosto indifferente. La Kia sta disegnando auto bruttine. Preferisco il design della Cee'd oppure delle cugine hyundai ( Tucson e i20 tra le più belle). Comunque interessante il consumo di 21 km/l reale.
Ritratto di FERRARI F1
11 febbraio 2016 - 20:19
Bella, la preferisco alla nuova Sportage ma non ho capito quali sarebbero le sue rivali e in categoria si inserisce.
Ritratto di AMG
11 febbraio 2016 - 21:01
Ottima! Oh, bene. Dopo il capitolo 2 sportage (che nonostante sia anni luce meglio della precedente, non ha convinto) temevo che dopo i buoni passi Kia avevano inciampato. Tuttavia questa validissima Niro (insieme alla favolosa Telluride) sottolineano il contrario. Veramente gradevole in design, esteriore e interiore. Valida e ottima proposta per il mercato europeo. Ho rivalutato Kia solo di recente ma in fondo non me ne pento, a differenza di altri marchi coreani e cinesi che non mi hanno convinto nemmeno oggi, Kia mi ha confermato che è in grado di sfornare esemplari veramente gradevoli e competitivi. Eccezione è la Tucson, ottima e Hyundai, che benché abbia inglobato Kia, non sono riuscito a rivalutare allo stesso modo. Per ora la Tucson è un fenomeno isolato. In conclusione grande Kia. Unico neo l'infontainment, non eccelso.
Ritratto di FRANCESCO31
11 febbraio 2016 - 21:37
l'eletrico rappresenta quasi il 50% della potenza rispetto al motore convenzionale , eppure il risultato è di solo 21 km litro , mi sembrano risultati deludenti , o no ?
Ritratto di LucaLuongo86
11 febbraio 2016 - 21:44
1
Molto ma molto meglio del nuovo Sportage esteicamente,i fari anteriori della vecchia tucson/ix35 e il posteriore in stile Rio mi piacciono
Ritratto di LucaLuongo86
11 febbraio 2016 - 21:46
1
E peomettono bene i 21 km/l promettono bene
Ritratto di LucaLuongo86
11 febbraio 2016 - 21:47
1
E promettono bene i 21 km/l* scusate la ripetizione
Ritratto di riccardolfini
11 febbraio 2016 - 22:40
Bello il restyling posteriore della grand cherokee
Ritratto di ghighen
11 febbraio 2016 - 23:25
Finalmente un'auto ibrida di buon senso, che abbina al motore elettrico un motore a benzina dalla cubatura umana. Sui modelli attualmente presenti sul mercato, il motore elettrico sembra quasi un orpello aggiunto solo per esigenze di marketing, piuttosto che per una reale funzione tecnica. Basta vedere l'ultima arrivata in Italia, la Toyota Rav 4, che abbina un motore a benzina di ben 2,5 l di cilindrata, oltre al motore elettrico, quando sarebbe stato sufficiente un buon 2.0 lt o un 1.6 turbo per avere prestazioni del tutto anaoghe se non persino migliori. La Kia Niro si presenta quindi con tutti i numeri per riscontrare un grande successo commerciale, forse appena un po' frenata da una linea non perfettamente convincente.
Pagine