Kia Niro: l'auto dal pollice verde

2 marzo 2016

Ormai le auto ibride sono una realtà allettante anche in termini numerici di vendita: la Kia Niro si candida ad esserne protagonista.

Kia Niro: l'auto dal pollice verde
NON SOLO PER GLI USA - Arriva in Europa la Kia Niro, prima crossover ibrida della casa: è lunga 436 cm e sfrutta la meccanica della Hyundai Ioniq (anch'essa al debutto a Ginevra). Le linee sono equilibrate, anche se non particolarmente originali; ma la griglia a “naso di tigre” nel frontale fa subito capire che si tratta di una Kia. Prodotta in Corea e disegnata negli Stati Uniti (che ne rappresenteranno il mercato principale), la Niro abbina un 1.6 a iniezione diretta di benzina da 105 CV a un motore elettrico da 44, in blocco con il cambio robotizzato a doppia frizione con sei marce: assieme sviluppano 141 cavalli. L'auto non sarà in vendita prima dell'autunno; in un secondo tempo arriverà anche in versione ricaricabile. Ipotizzabile un prezzo di circa 26.000 euro, con garanzia di 7 anni o 150.000 km.
 
LE “PILE”? SOTTO IL BAULE - Le batterie della Kia Niro, agli ioni di litio, pesano solo 33 kg e hanno una capacità di 1,56 kWh: sono collocate sotto il divano, per non sottrarre spazio nel baule (la casa dichiara una capienza di 421 litri). Dallo schermo (di 7 o 8'') sulla plancia è possibile monitorarne lo stato di carica, oltre a comandare i cellulari Android collegati con l'interfaccia Android Auto. Per i dispositivi compatibili è poi disponibile il sistema di ricarica senza cavi: basta appoggiare il telefonino sul ripiano davanti alla leva del cambio (se ce lo si dimentica quando si esce, provvede l'auto a ricordarlo).
 
PLASTICHE “NI” - L'abitacolo della Kia Niro è moderno ma, almeno sugli esemplari di preserie esposti, non spicca per le finiture: i pannelli delle porte sono rigidi e non tutti i comandi gradevoli al tatto. Moderni invece i pannelli verniciati attorno ai comandi degli alzavetro e alla leva del cambio. Poco pratico il freno di stazionamento a pedale: in caso di emergenza, il passeggero non può azionarlo. Curata, sotto ogni altro aspetto, la sicurezza: sette airbag sono di serie e non mancano la frenata automatica d'emergenza, il cruise control adattativo, il sistema di mantenimento della corsia, i dispositivi di controllo dell'angolo cieco e dello spazio dietro l'auto in manovra.
VIDEO
loading.......
Kia Niro
TI PIACE QUEST' AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
15
8
23
4
19
VOTO MEDIO
2,9
2.94203
69
Aggiungi un commento
Ritratto di giovi11
2 marzo 2016 - 14:47
3
Bella
Ritratto di theone87
2 marzo 2016 - 15:04
possiamo dire che è carina, xò vedendo le altre ed ultime kia sembrerebbe come se questa sia stata realizzata esternamente e anche internamente 3 4 anni fa..
Ritratto di riccardolfini
2 marzo 2016 - 16:28
Anch'io ho avuto questa impressione. Mi da l'idea di essere stata disegnata nel periodo di Venga (per l'impostazione del frontale) e Rio (per la coda) ... Il side somiglia molto alla sorento quindi non escludo che sia una delle proposte di stile della sorento che é stata bocciata quando dovevano fare la nuova. (tipo la uno brasiliana che é una proposta scartata della panda)
Ritratto di marco1959
2 marzo 2016 - 16:34
Ma nn siete mai contenti....quante volte guardando le auto di recente uscita si notano somiglianze..? Sempre d'altra parte o come le volete disegnare le auto a forma di astronave???
Ritratto di fordone
4 marzo 2016 - 14:37
Per me nn sono brutte automobili ne la nuova ka ( anzi è bellissima ), ne la ecosport.
Ritratto di Magnificus
2 marzo 2016 - 16:42
Bella questa e brutta l'audi q2? .togliere il fiasco dal tavolo a pranzo .grazie
Ritratto di ahille
3 marzo 2016 - 00:49
Kia sta facendo prodotti interessanti .
Ritratto di tipografo1971
3 marzo 2016 - 14:26
Considerando che è un ibrido (rispetto alle altre in commercio) mi pare una bella proposta, le Kia degli ultimi anni come qualità non hanno nulla a che invidiare a nessuno, la sola cosa che non mi piace è il tettino a botola ^^'
Ritratto di fordone
3 marzo 2016 - 15:44
Ma come si fa a parlar male della nuova ford ka e osannare le Kia? Ma sto blog è uno spazio d'incompetenti fiattaroli e zerbini filo germanici.