NEWS

Mercedes S: tante novità per l'ammiraglia

19 aprile 2017

La Classe S della Mercedes si aggiorna e porta al debutto i nuovi motori sei cilindri in linea 3.0 benzina e diesel.

Mercedes S: tante novità per l'ammiraglia

COMANDI TOUCH SUL VOLANTE - Da luglio 2017 sarà nelle concessionarie l’edizione aggiornata della berlina Mercedes Classe S, ammiraglia lunga oltre 510 cm rinnovata a livello di motori, sicurezza e tecnologie di bordo. Le novità riguardano solo in parte la carrozzeria, di aspetto elegante e lussuoso, rinfrescata nella mascherina, nel fascione posteriore e nello stile dei cerchi in lega. All’interno si trovano invece nuovi rivestimenti in legno sulla plancia, tappezzerie inedite e nuovi comandi sul volante, a sfioramento, oltre a un supporto per la ricarica senza fili dello smartphone. Il telefono può anche aprire le portiere e comandare il sistema di parcheggio automatico, purché sia dotato del sensore NFC. Attraverso il servizio Mercedes me è possibile effettuare prenotazioni dal sistema multimediale.

CENTRO BENESSERE - La Mercedes S edizione 2017 porta all’esordio il sistema Energizing, ordinabile a richiesta, che migliora la qualità della vita a bordo trasformando l’abitacolo in una sorta di centro benessere: il conducente può selezionare dei veri e propri trattamenti, lunghi ciascuno 10 minuti, che infondono un senso di rilassatezza o vitalità. Ciò avviene grazie all’integrazione fra il sistema di illuminazione interna, il climatizzatore, l’impianto stereo e la funzionalità dei sedili, che sono riscaldabili, ventilabili e massaggianti in tutti i posti. La ricerca del massimo comfort avviene anche tramite la funzione Curve delle sospensioni Active Body Control, già vista sulla S Coupé, che inclina l’auto in direzione opposta alla curva e riduce gli effetti della forza centrifuga.

NUOVE TECNOLOGIE - Le sospensioni della rinnovata Mercedes S adottano anche la funzionalità Road Surface Scan, attiva fino a 180 km/h, che si avvale di una telecamera stereoscopica per scorgere increspature sul fondo stradale e modificare in anticipo la risposta di molle e ammortizzatori. L’aggiornamento della Mercedes S riguarda anche la sicurezza di bordo, grazie alle nuove tecnologie di assistenza alla guida, basate su telecamere e radar più evoluti di quelli utilizzati finora. Nuovo è anche il sistema di gestione, che permette ad esempio di cambiare corsia durante la guida automatica in autostrada solo muovendo il selettore della freccia (Active Lane Change Assist), gestire le ripartenze nel traffico anche quando le soste durano più di 30 secondi e regolare la velocità prima di una curva o un incrocio. Debuttano poi i fari anteriori a led con tecnologia Ultra Range, che creano un fascio luminoso lungo 650 metri.

IBRIDO LEGGERO - L’aggiornamento della Mercedes S sancisce l’esordio di nuovi motori a benzina e gasolio. Ne beneficia anche il V8 4.0 della Mercedes-AMG S 63, la variante più veloce e sportiva, che si avvale della sovralimentazione e raggiunge i 612 CV. Lo stesso motore è disponibile in versione da 469 CV sulla S 560, mentre è del tutto nuovo il sei cilindri in linea a gasolio 3000 di cilindrata: produce 286 CV sulla S 350 d e 340 CV sulla S 400 d. La Mercedes ha confermato anche l’arrivo del nuovo sei cilindri a benzina (qui per saperne di più), a cui verrà integrato un sistema elettrico a 48 volt, che supporta un alternatore capace di accumulare energia in frenata e aiutare il motore nelle fasi d’accelerazione. In questo modo si crea un ibrido più leggero e meno ingombrante di quelli convenzionali. Sulla Mercedes S edizione 2017 verrà montato un sistema di propulsione ibrido con batterie ricaricabili dalla presa di corrente, aggiornato per restituire un’autonomia di 50 chilometri in modalità di guida a zero emissioni. 

Mercedes S
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
137
29
20
5
22
VOTO MEDIO
4,2
4.19249
213
Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
19 aprile 2017 - 11:35
Hanno rovinato il frontale con quelle due enormi prese d'aria, comprensibili sulla versione sportiva ma insensati su quella classica. Quello attuale è fluido, elegante, discreto, qua è proprio da tamarro. Dovevano limitarsi all'aggiornamento meccanico e tecnologico, la S ha (aveva) proporzioni perfette. Anche il volante forzatamente sportivo non c'azzecca. Mercedes che combini...
Ritratto di sabinobe
19 aprile 2017 - 15:15
Brutta anche la scelta di eliminare la stella dalla calandra e mettere una placca per il radar...
Ritratto di AMG
19 aprile 2017 - 17:36
Che ignoranza. Questa caratteristica c'è sempre stata. Per la maggior parte delle mercedes c'è la possibilità di prendere la griglia di stile classico con la stella sul cofano (intramontabile) anziché un pezzo di plastica abnorme appiccicato al centro della griglia e circondato da plastiche cheap grigio chiaro...
Ritratto di maino90
19 aprile 2017 - 18:03
Esatto, le classiche (e vere) Mercedes hanno il mirino sul cofano che da sempre ha contraddistinto la loro eleganza. Nei modelli attuali non riesco più a percepire questa caratteristica, a parte Classe C/E in allestimento Exclusive. Il Classe S doveva restare elegante senza se e senza ma. Quel volante poteva avere un senso sul Classe A, ma su di lei è proprio fuori luogo.
Ritratto di Goly
19 aprile 2017 - 11:37
Nell'epoca dei suv, rimane una delle poche vere ammiraglie sul mercato. Solo una curiosità... ma i fendinebbia non sono più necessari? sono inglobati nei gruppi ottici? oppure sono un optional dal 2000 euro anche per la Maybach ???
Ritratto di sabinobe
19 aprile 2017 - 15:14
Credo che ormai con i fari a matrice di Led non si ha più bisogno di Fendinebbia e/o luci di svolta.
Ritratto di Goly
19 aprile 2017 - 17:05
Cmq da listino di serie hanno i fari a led High Performance, mentre come optional a 1817 euro l'intelligent light system con modalità fendinebbia "ampliata". Sarà la versione 2.0, stessa tecnologia, diverso nome :)
Ritratto di Leonal1980
21 aprile 2017 - 08:21
Sono inglobati nel faro..
Ritratto di M93
19 aprile 2017 - 11:57
Mercedes Classe S - Una vera ammiraglia in tutto e per tutto. Peccato che il restyling, a mio parere, ne abbia snaturato troppo l'eleganza: i nuovi paraurti anteriori sono davvero eccessivi, quantomeno per le versioni non sportive. Per me stonano, e non poco, su una macchina che deve essere prima di tutto lussuosa ed elegante: ha perso in pulizia stilistica. Come per altre auto, Mercedes ma non solo, non digerisco molto il radar "appiccicato" nella mascherina frontale, per gli esemplari con calandra classica: lo trovo posticcio e per nulla ben integrato.
Ritratto di AMG
19 aprile 2017 - 17:31
M aspetto ancora con interesse una tua risposta sul tema delle nuove propulsioni.
Pagine