NEWS

Milano: le telecamere per controllare bollo e assicurazione

19 aprile 2017

A partire dall’autunno 2017 le telecamere dei varchi di accesso alla ZTL riconosceranno le auto non in regola.

Milano: le telecamere per controllare bollo e assicurazione

OCCHI VIGILI - Le telecamere posizionate ai varchi di Area C saranno le prime a Milano dotate di un software particolarmente evoluto, che consente di effettuare verifiche immediate su trasgressioni come il mancato pagamento dell’assicurazione o il fermo amministrativo. L’aggiornamento verrà compiuto in autunno, secondo quanto anticipa il quotidiano La Repubblica, e sarà poi esteso gradualmente alle altre 2.000 telecamere presenti in città, con l’ambizione di creare una rete sempre attiva per scovare automobili non in regola con l’assicurazione o il bollo, rubate, sottoposte a fermo amministrativo o ricercate per motivi di altro genere, incluse operazioni mirate come quelle anti-terrorismo.

RICERCHE MIRATE - La novità sta nel programma di gestione, che attinge dalle informazioni contenute nei registri del Centro elaborazioni dati del Ministero dell'Interno o del Pubblico Registro Automobilistico (PRA), in cui sono contenuti tutti i dati principali sulle automobili per strada e sui loro proprietari. Gli agenti della Polizia Locale potranno anche effettuare ricerche mirate, inserendo nel programma un numero di targa e aspettando che questa venga rintracciata, oppure inviare la pattuglia più vicina nel caso le telecamere abbiano riconosciuto la targa di un sospettato. Le sperimentazioni cominceranno da Area C, zona delimitata da 43 varchi più facile da controllare e gestire rispetto ad altre.

Aggiungi un commento
Ritratto di Lo Stregone
19 aprile 2017 - 15:44
Sempre cose da fare al futuro, al presente invece non ancora; i trasgressori intanto continueranno a circolare allegramente alla faccia di chi paga. Questo continuo ripetere che verranno eseguiti i controlli su tutta una serie di situazioni critiche mi insospettisce: per caso è un invito a dirci "Mettetevi in regola prima che vi scopriamo?" E magari ci ritroveremo uguali a prima quando il sistema sarà pronto a partire: "Sorpresa: guasto tecnico al sistema di rilevamento automatico" con tanti saluti ai buoni propositi. Speriamo di cambiare pagina una volta per tutte.
Ritratto di otttoz
19 aprile 2017 - 15:44
A me va bene che le leggi vengano rispettate...così metterei telecamere durante la costruzione dei ponti,ne son venuti giu tre in pochi mesi,e sanzionerei costruttori,ammenestratori,politici...
Ritratto di Boys
19 aprile 2017 - 20:50
1
Bollo e assicurazione degli Italiani o di tutti??? E se non Italiani verranno sanzionati come NON succede ora????????
Ritratto di Lucianissimo
20 aprile 2017 - 11:53
2
Davvero una bella pensata. Quanto ci costa? E nessuno si rende conto di quante auto girano con targhe prese da altre vetture, come già succede senza che nessuno delle forze dell'ordine locali se ne renda conto? Ma davvero pensate che i delinquenti entrino nell'area C? Pensate piuttosto a riparare le strade che fanno schifo, e a mettere finalmente tanti vigili per strada. Oggi è l'anarchia totale, e i circoli anarchici godono e sfruttano servizi che non dovrebbero nemmeno avere.
Ritratto di caronte
18 giugno 2017 - 14:02
Una buona cosa anche se ho una domanda le auto straniere saranno controllate ed eventualmente sanzionate?