NEWS

Le Nissan del futuro saranno più leggere

31 gennaio 2016

La Nissan promette soluzioni più efficaci per ridurre il peso delle automobili che lancerà nei prossimi anni.

Le Nissan del futuro saranno più leggere
VERSO IL FUTURO - La riduzione dei pesi è una strada obbligata per molti costruttori al fine di rispettare le sempre più severe norme sulle emissioni inquinanti pur continuando ad aggiungere nuovi equipaggiamenti tecnologici. Auto leggere significa anche migliorare il comportamento su strada ottenendo più maneggevolezza e piacere di guida. Un altro costruttore che dichiara di essersi impegnato sul tema è la Nissan, che ha annunciato di voler seguire un’ambiziosa politica di contenimento dei pesi: l’operazione si chiama Lightweighting Excellence Programme e darà il via a quella che l’azienda definisce una vera e propria rivoluzione.
 
COINVOLTA TUTTA LA FILIERA - I contorni del programma sono ancora poco definiti, ma è chiaro per il momento che la Nissan intende sviluppare nuovi materiali e tecniche produttive destinati a rinnovare il sistema attuale: l’azienda, non per altro, è convinta in questo modo di poter mettere le basi in vista delle automobili del futuro. Per farlo chiederà il supporto di tutta la filiera dei fornitori e studierà tecnologie molto sofisticate, comuni ad esempio su vetture da competizione, nell’industria aerospaziale e già utilizzate durante viaggi nello spazio. I primi frutti di questo programma saranno visibili già nel 2016, quindi è lecito attendersi l’esordio di un prototipo con funzione di manifesto tecnico.
 
NE BENEFICIA IL PAVIMENTO - David Moss, vice-presidente della sezione design e sviluppo, ha rivelato per il momento che un materiale di nuova generazione sarà utilizzato per la struttura del pavimento delle nuove automobili. Le nuove Qashqai ed X-Trail (nella foto), secondo quanto comunicato dall’azienda, sarebbero più leggere di 40 chili e di 90 chili rispetto ai modelli precedenti, ma una simile riduzione di peso è ottenuta grazie a metodi tutto sommato convenzionali. Le vetture di prossima generazione, invece, porteranno all’esordio tecnologie del tutto inedite.
Aggiungi un commento
Ritratto di CUORE
2 febbraio 2016 - 18:42
Bellisimo suv.