NEWS

Rinnovato il 1.5 dCi della Juke

12 giugno 2013

Il 1.5 quattro cilindri diesel di origine Renault giunge alla sesta generazione. È più silenzioso, parco e vigoroso dell’unità precedente.

Rinnovato il 1.5 dCi della Juke
NUMEROSE LE MIGLIORIE - Su 330.000 Nissan Juke immatricolate dal 2010 ad oggi, quasi il 40% sono equipaggiate con il 1.5 dCi di origine Renault da 110 CV. In grado di coniugare prestazioni di tutto rispetto con costi di gestione relativamente bassi, il quattro cilindri diesel è stato ulteriormente affinato, reso più efficiente e meno rumoroso. Merito degli iniettori piezoelettrici a 7 fori che riducono del 15% la quantità di carburante incombusto, della nuova turbina a geometria variabile con minore inerzia e della nuova pompa dell’olio a portata variabile. Il 1.5 dCi, giunto alla sesta generazione e pronto per recepire la normativa Euro 6, utilizza un ricircolo dei gas di scarico (EGR) migliorato, che provvede anche a raffreddare i gas prima di reintrodurli nel collettore di aspirazione. Contribuisce ad abbassare i consumi il sistema start&stop di serie, capace tra l'altro di riavviare il veicolo appena mezzo secondo dopo che si è premuta la frizione per inserire la marcia e ripartire. 
 
 
GIÙ I CONSUMI - Sono state apportate modifiche anche ai rapporti del cambio con le prime due marce leggermente accorciate e le altre quattro allungate. Invariati la potenza del motore capace di 110 CV e le prestazioni (175 km/h di velocità massima, 0-100 km/h in 11,2 secondi), scendono invece i consumi del 12,5%: dai precedenti 20,8 km con un litro si è passati ai 23,8 km dichiarati dalla Nissan. D’altro canto cresce la coppia massima di 20 Nm, ora a quota 260 Nm, l’80% disponibile a 1.500 giri. In modalità di guida Eco, le altre sono Normal e Sport, la coppia è limitata a 220 Nm ma la massima erogazione è comunque garantita quando si preme a fondo l'acceleratore.

 

Nissan Juke
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
36
27
25
29
79
VOTO MEDIO
2,6
2.55102
196
Aggiungi un commento
Ritratto di Flavio Pancione
12 giugno 2013 - 13:37
7
quando di sera si vedono due file verticali composte da 3 fari ognuna.. inquietante . Più bella la prima multipla
Ritratto di 19miki90
12 giugno 2013 - 16:16
2
È qualcosa di osceno! Se la gioca con Multipla, Qube e compagnia....
Ritratto di MatteFonta92
12 giugno 2013 - 17:42
3
Può montare tutti i motori che vuole, ma quest'auto resta sempre una delle più orride attualmente sul mercato... mi domando come abbiano fatto a venderne così tante! Almeno la Multipla era brutta, ma aveva un suo perché, era praticissima e spaziosissima. Ma questo "coso" invece non è nemmeno così tanto comodo e spazioso dentro! E costa pure un occhio della testa!
Ritratto di mase88
13 giugno 2013 - 08:34
Semplice: è originale e fuori dagli schemi! Basta con le macchine tutte uguali! e poi sono altre le auto che costano un occhio della testa.. vedi ad esempio la Mini Paceman!!
Ritratto di MatteFonta92
13 giugno 2013 - 12:40
3
Penso che sia la Paceman che la Juke costino troppo rispetto a quello che offrono... rispetto al design poi, sicuramente è originale... ma io la trovo comunque orribile.
Ritratto di semirgerkhan97
13 giugno 2013 - 10:03
sempre stato un ottimo motore!
Ritratto di francesko
13 giugno 2013 - 12:32
certamente non si può affermare che sia un'auto priva di personalità . . . .
Ritratto di opinionista
13 giugno 2013 - 12:55
1
Certamente! Si distingue dal luogo comune e lo sa fare bene... La voglia di originalità emerge da molte persone visto il riscontro positivo che ha ottenuto in termini di vendite, stop alla banalità a volte bisogna osare, se pur rischiando.
Ritratto di panda07
13 giugno 2013 - 12:50
1
più orrenda mai creata su questo pianeta, batte tutti! anche la Lada Niva
Ritratto di BOBS
14 giugno 2013 - 00:15
2
Lasciate perdere quel motore ......alla mia Scenic sempre tagliandata dalla casa madre a 130ooo km si sono fuse le bronzine di banco ( danno € 2600),difetto che la Renault sapeva ma non ha fatto niente per i suoi cl e ne sono stati tanti , una cosa vergognosa mai più Renault !!!
Pagine