NEWS

Nissan Leaf 2018: manca poco all’esordio

2 agosto 2017

Attesa a settembre, la berlina elettrica avrà una carrozzeria più spigolosa e dettagli ispirati alla Micra.

Nissan Leaf 2018: manca poco all’esordio

ORDINABILE DA OTTOBRE? - I numeri sono ancora contenuti, ma gli oltre 250.000 esemplari venduti da fine 2010 rendono la berlina Nissan Leaf l’auto elettrica più di successo nella storia. È normale quindi che la seconda generazione susciti interesse e curiosità, in particolar modo quando mancano poche settimane alla presentazione ufficiale: la Leaf 2018 verrà mostrata in anteprima al Salone dell’automobile di Francoforte (12-24 settembre) e dovrebbe poi essere ordinabile da ottobre, con un prezzo di partenza ipotizzato intorno ai 30.000 euro. La casa giapponese ha anticipato solo in parte la carrozzeria dell’auto, cercando di mantenere il riserbo fino a settembre, ma questo lavoro è stato reso vano da un lettore del sito norvegese Broom, che ha fotografato l’auto durante una sessione fotografica a Barcellona.

CRESCONO LE PERCORRENZE - La nuova Nissan Leaf sembra avere una carrozzeria con uno stile più deciso di quella odierna, complice la rientranza sulla fiancata in prossimità del fanale posteriore e la vernice bicolore. La berlina perderà le forme morbide e tondeggianti in favore di un look più spigoloso, ispirato alla Micra, come si può osservare dal tetto a cuneo e dal montante posteriore più sottile al centro rispetto alle estremità. Anche i fari anteriori saranno più tirati e rastremati della Leaf oggi in vendita. Stando alle anticipazioni, l’elettrica giapponese garantirà percorrenze superiori e si potrà ordinare con batterie più capaci: oggi sono da 30 kW, per un’autonomia dichiarata fino a 250 chilometri, ma verranno sostituite da pile con capacità fra 40 e 60 kW e percorrenze fino a 550 chilometri. Il motore dovrebbe guadagnare qualche cavallo e superare i 109 oggi sviluppati.

Aggiungi un commento
Ritratto di Thresher3253
2 agosto 2017 - 19:44
Sembra più stilosa della serie precedente, che aveva una carrozzeria *brutta* come poche.
Ritratto di Ercole1994
2 agosto 2017 - 21:51
Uno stile che avrei preferito sulla Pulsar sinceramente.
Ritratto di Fr4ncesco
2 agosto 2017 - 23:15
Sicuramente più accattivante. L'autonomia è già più accettabile per essere un'alternativa ad un'auto tradizione.
Ritratto di francesco.87
3 agosto 2017 - 00:00
frontalmente tipico ultime nissan, posteriore un pò copiatoa volvo, cmq niente male, poi 500km di autonomia sono parecchi, sostituirei definitivamente la pulsar anche
Ritratto di federix-5
3 agosto 2017 - 08:22
Una brutta copia della volvo v40 al posteriore
Ritratto di Claus90
3 agosto 2017 - 10:22
Lo stile micra non mi piace tantomeno questa leaf,dovrebbero rifarsi alle linee della quasquai,
Ritratto di Fxx88
3 agosto 2017 - 11:57
2
Un'altra brutta Nissan in circolazione..
Ritratto di Luke_66
4 agosto 2017 - 13:25
4
Esteticamente e' sicuramente meglio della precedente. Io una elettrica pero' non la prendero' finche autonomie reali e tempi di ricarica non miglioreranno. Conosco gente che con l'elettrica viaggia con guanti cappelo e triplo maglione d'inverno e viaggerebbe in mutande d'estate per non accendere riscaldatore e aria condizionate che ammazzano l'autonomia a livelli ridicoli....
Ritratto di Cruiser956
4 agosto 2017 - 19:45
1
Sembra un pò meglio della precedente (inguardabile )