NEWS

Fiat Punto 2017: iniziano i collaudi su strada

23 febbraio 2016

Ancora misteriosa la natura di questo prototipo Fiat: modello per l’Europa, per il Sud America o per entrambi?

Fiat Punto 2017: iniziano i collaudi su strada
PARTITI I TEST - La Fiat Punto raggiungerà nel 2016 il suo undicesimo anno di carriera quando, normalmente, il ciclo di vita di un'auto europea non supera i sette anni. Ma, a quanto pare, qualcosa si muove in casa Fiat, visto che sono sono iniziati i collaudi su strada di una nuova utilitaria, come vediamo dalle immagini del sito Motor. Il modello rimane ad oggi piuttosto misterioso, in quanto sono ancora molte le domande a cui dare una risposta.
 
DUE OPZIONI - Nel piano industriale della FCA, per il 2016 è prevista un'utilitaria destinata all’Europa sulla quale in passato si sono fatte diverse congetture: inizialmente sembrava dovesse essere una sorta di "cinquecentona" con 5 porte, poi altre voci davano come più probabile un'erede "classica" dell'attuale. Inoltre, è noto che la Fiat sta lavorando ad una seconda automobile di lunghezza vicina ai 400 cm, anch’essa erede della Punto ma rivolta al Sud America: la sua presenza è confermata nello stesso piano prodotti, dove nella sezione dedicata al mercato latino americano è scritto chiaramente Nuova Punto. Questa vettura è conosciuta con il codice di progetto X6H.
 
SARÀ GLOBALE? - L'indicazione del 2016 come data di debutto delle due automobili (ma sarebbe più realistico dire 2017) fa sorgere spontanea un'ipotesi: la Fiat Punto destinata al Sud America potrebbe essere la stessa che vedremo in Europa. Un progetto globale dal quale ricavare due vetture da vendere in diversi continenti con differenze minime. In tal modo la FCA potrebbe sfruttare le economie di scala e imporre un prezzo più aggressivo, a patto che l'auto sia prodotta in un Paese con un più basso costo della manodopera rispetto all'Italia, come accade con la Tipo.
Aggiungi un commento
Ritratto di armyfolly
23 febbraio 2016 - 15:02
Speriamo bene, e soprattutto speriamo in una distribuzione adeguata in tutta Europa.
Ritratto di francyluc4
23 febbraio 2016 - 16:55
Invece credo che in europa non ci arriverà neppure. I mercati fino ad ora sono stati separati e lo saranno ancora per diversi anni secondo me. Non c'è motivo di importare la punto: con l'imminente presentazione della tipo 5 porte sarebbe una concorrenza intrinseca che si può facilmente evitare. Io sono più curioso di vedere la tipo 5 porte comunque: secondo me potrebbe veramente avere un successo paragonabile a quello della punto. Aspettiamo Ginevra.
Ritratto di lorenzo.forte
23 febbraio 2016 - 17:22
Assolutamente d'accordo con te! La Tipo è la macchina su cui investire, dati anche i numeri che ha fatto registrare nei primi mesi la versione 4 porte (non molto adatta al mercato EMEA)
Ritratto di paomirtillo88
23 febbraio 2016 - 18:22
Effettivamente avete ragione. Vediamo un po' dopo Ginevra allora :)
Ritratto di armyfolly
23 febbraio 2016 - 18:35
Non credo, la punto con questa world car o con un altro modello deve essere sostituita. La Tipo sarà sopra i 420 cm, forse addirittura 430 cm. Improponibile essere scoperti dalla panda alla Tipo.
Ritratto di CiccioBe
24 febbraio 2016 - 10:59
Non sono d'accordo francy: non dico che questa probabile Punto per il mercato sudamericano debba essere importata in Europa, ma non concordo che ci sia una cannibalizzazione con la Tipo; quest'ultima è sui 4,30 metri e la più piccola di casa, quando andrà in pensione l'attuale Punto, sarà la Panda! 3,60m....la sostituta DEVE esserci! altrimenti altre quote di regalo regalate (mentre dall'altro lato qualcosina si recupererà nel segmento C, ma nn credo a sfracelli...farà il suo dovere la Tipo, ,ma senza stupire...troppi anni il gruppo ha abbandonato o cmq sottovalutata questa fascia di mercato). Riassumento: che sia questa auto che ora gira come muletto in Sudamerica, che sia la famosa 500 5 porte (soluzione che personalmente prediligo), ma CI DEVE ESSERE un'alternativa nuova nel segmento B (prima è e meglio è)
Ritratto di SINISTRO
23 febbraio 2016 - 15:08
3
Mah, non che si capisca un gran che.... Ad ogni modo, speriamo in bene!
Ritratto di Mattia Bertero
23 febbraio 2016 - 15:08
2
PUNTO. Sarà pure un record 11 anni di carriera ma non lo considererei un record positivo, visto che la concorrenza non è stata di certo a guardare ed alcune case offrono nel Segmento B prodotti migliori dell'attuale Punto... Tra l'altro sembra che in FCA ci sia una gran confusione al riguardo della Punto: inizilamente si diceva una 500 a 5 porte, poi no, poi tolgono il Diesel dalla Punto attuale (uccidendo ulteriormente un modello che almeno in Italia vendeva ancora, una scelta a dir poco sconsiderata), adesso gira questo prototipo per il Sud America che potrebbe vendere anche qui (scelta sbagliata secondo me, la Ecosport della Ford vi dice niente sulle esigue vendite che ha ottenuto?). Insomma FCA se vuoi fare un'erede della Punto devi darti una sonora svegliata ed avere le idee chiare, visto che si parla di un segmento molto competitivo, e dove le vendite della Punto al di fuori dell'Italia non hanno mai brillato.
Ritratto di Rox19
24 febbraio 2016 - 01:32
1
Veramente è uno dei modelli italiani più apprezzati all'estero. In Inghilterra (quando il modello era fresco) ha venduto tantissimo.....e in Spagna e Francia ne ho sempre incontrate un bel po. Adesso vende solo in Italia soprattutto per gli sconti allettanti
Ritratto di Damien Gelmini
23 febbraio 2016 - 15:15
4
Ritornerà uno dei storici flop? Ottimo, speriamo di rivedere anche la Stilo allora, che come flop fa da maestra alle altre :D
Pagine