NEWS

In arrivo la nuova Nissan Leaf

5 gennaio 2017

In fase di sviluppo la nuova elettrica della casa giapponese, che avrà anche la guida autonoma.

In arrivo la nuova Nissan Leaf

LO DICE GHOSN - Al CES, Salone dell'elettronica di consumo di Las Vegas, il numero uno della Nissan Carlos Ghosn (qui sotto) ha annunciato i piani per il lancio (probabilmente entro il 2017) della nuova Nissan Leaf. Del modello destinato a sostituire la spaziosa media a cinque porte che è la vettura elettrica più diffusa al mondo, con oltre 250.000 unità vendute dal 2010 fino a oggi, Ghosn ha detto ben poco. Unica precisazione: la Leaf disporrà della tecnologia di guida autonoma ProPILOT, che permette di viaggiare in autostrada (fino a quando si decide di cambiare corsia) senza dover intervenire su volante, freno e acceleratore. 

IN CRESCITA ANCHE L'AUTONOMIA - Anche se Ghosn non si è sbottonato, di fronte alle rosee previsioni per il mercato delle auto a batteria (gli esperti ritengono che nel 2030 il 25% delle vetture vendute nelle grandi città avrà il motore elettrico, contro l'1% del 2015) è facile prevedere che la nuova Leaf sarà un modello dalla progettazione estremamente curata, e che farà segnare un netto balzo avanti rispetto a quello attuale un po' in tutti gli aspetti. Incluso quello, cruciale, dell'autonomia. Per la Nissan Leaf oggi in vendita (nella foto più in alto), la distanza ufficialmente percorribile fra due ricariche è di 250 chilometri, ma basta ricordare che all’ultimo Salone di Parigi la Renault (le due case fanno parte di un’alleanza strategica, con scambio di azioni e tanta tecnologia in comune) ha presentato la Zoe con 400 km dichiarati fra un “pieno” di corrente e l'altro: difficile che la Leaf in arrivo (che sarà prodotta in Giappone) non raggiunga almeno quel valore. Ricordiamo infine che oggi i prezzi dell'elettrica Nissan partono da 29.810 euro (incluse le batterie, mentre prendendole a noleggio da 23.910 euro).

Nissan Leaf
TI PIACE QUEST' AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
30
13
21
24
65
VOTO MEDIO
2,5
2.47059
153
Aggiungi un commento
Ritratto di otttoz
7 gennaio 2017 - 14:53
aumentare l'autonomia abbassare i listini aumentare le colonnine
Ritratto di Gianni.ark
7 gennaio 2017 - 15:14
Magari farla anche gradevole perché l'attuale è inguardabile.
Ritratto di manuel1975
7 gennaio 2017 - 18:13
non serve un tubo la guida autonoma
Ritratto di monodrone
9 gennaio 2017 - 09:54
Bene era ora di rinfrescarla, ottimo. Sicuramente raddoppierà le vendite. Brava Nissan.
Ritratto di nobilex
9 gennaio 2017 - 18:23
Meravigliosamente brutta ... ma brutta eh!
Ritratto di F512BB
9 gennaio 2017 - 20:04
Per chi percorre giornalmente soprattutto strade cittadine e feriferiche è l'ideale. 4 posti e 400 km di autonomia, che si riducono fisiologicamente a 300 non è male. Il prezzo però dovrebbe essere pari ad una a benzina, di pari segmento. Inoltre dovrebbero esserci sostanziosi incentivi e sgravi fiscali del governo, che in Italia si sa e sordo-muto in questi casi. A conti fatti se costasse con tutti questi "vantaggi" ca. 14/15000 euro si potrebbe pensare ad un 25/30% in più in circolazione. Pensando, e non sarebbe poco, alla riduzione d'inquinamento e alla drastica riduzione delle sempre più costose manutenzioni delle endotermiche (vicine allo zero eccetto la sostituzione delle batterie), allora sì che varrebbe la pena comprarla. Politici inetti svegliatevi.