NEWS

TVR: debutto entro fine 2017

20 marzo 2017

In ritardo rispetto ai programmi, l'auto della rinascita della TVR è ora quasi pronta: sarà leggera e avrà un V8 da oltre 400 CV.

TVR: debutto entro fine 2017

SVELATA A POCHI - La nuova supersportiva della TVR senza veli, ma solo per l’esclusivo gruppo di clienti che l'ha già acquistata sulla carta, versando un sostanzioso anticipo quando l’auto non era nulla più di una serie di disegni (in questa pagina). La vettura sarà mostrata ai clienti direttamente dal progettista Gordon Murray, nome noto al mondo delle corse grazie a 37 anni passati tra la McLaren e la Braham. Tutto nel massimo riserbo. Tanto che la TVR ha chiesto ai suoi clienti di firmare un accordo di riservatezza: nessuna foto o informazione in più, di quelle rilasciate dalla casa, possono arrivare al pubblico fino a settembre 2017, momento del lancio ufficiale. Inizialmente il programma era di presentare l'auto intorno a metà 2016 per iniziare la produzione a inizio 2017. Ora, a quanto si dice, le prime vetture dovrebbero uscire dalla fabbrica nella prima metà del 2018.

MOTORE COSWORTH E TELAIO ISTREAM - Come rivela il settimanale Autocar, i 400 clienti che hanno già versato l’acconto verranno accompagnati a vedere l’inedita TVR suddivisi in gruppi di 30 persone, spalmati lungo due week-end. Prima di vedere il prototipo, tutti i clienti faranno briefing specifici su meccanica, aerodinamica, sicurezza della supersportiva. Senza dimenticare gli obiettivi dichiarati dalla TVR per quanto riguarda le sue prestazioni: il motore V8 aspirato preparato dalla Cosworth (derivato dal V8 della Ford Mustang) erogherà oltre 400 cavalli a fronte dei 1200 kg di peso dell’auto. Dati che si traducono in una velocità stimata di 322 chilometri orari e uno scatto da 0 a 100 inferiore ai 4 secondi. La nuova TVR utilizzerà il telaio iStream, ideato e brevettato proprio da Murray, che utilizza pannelli in carbonio per irrigidire una struttura tubulare in acciaio per alleggerire al massimo il peso, senza penalizzare la solidità strutturale della vettura. 

IL RILANCIO DELLA TVR - La TVR è una storica casa inglese specializzata in auto sportive fondata, nel 1947, da Trevor Wilkinson (dal cui nome di battesimo deriva il marchio). In tempi più recenti, nel 2004, il milionario russo 24enne Nikolai Smolenski rilevò TVR da Peter Wheeler. Otto anni più tardi, nel 2012, la TVR fallì, sommersa dalla crisi economica, da una gamma obsoleta e standard qualitativi non più in linea con quelli della concorrenza. L’anno successivo, la TVR Automotive Ltd, con a capo Les Edgar, comprò il brand, affermando di avere pronto un piano di rilancio con un piano di investimenti da oltre 30 milioni di sterline nell’arco dei prossimi cinque anni. La TVR ha già annunciato che sta realizzando una nuova fabbrica nella Ebbw Vale Enterprise Zone, nel sud del Galles, per l'assemblaggio della nuova vettura.

TVR Tuscan
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
12
6
3
0
3
VOTO MEDIO
4,0
4
24
Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
20 marzo 2017 - 15:48
Ben venga la rinascita di questo marchio di sportive pure ed artigianali tipicamente inglese. Le soluzioni tecniche paiono molto innovative e fa piacere rivedere un motore Cosworth su una stradale, che a proposito di questo V8 aspirato ci vedrei abbinato anche un cambio manuale, ormai una rarità e quindi un elemento distintivo in più, soprattutto per i più appassionati.
Ritratto di studio75
20 marzo 2017 - 16:16
5
Mi pare una furbata partire da un v8 ford (il motore v8 più a buon mercato). Se ci mettevano il motore della Viper non serviva nemmeno alleggerirla tanto e risparmiavano sulla fibra di carbonio...
Ritratto di jabadais
20 marzo 2017 - 18:19
Promette molto bene...
Ritratto di AMG
20 marzo 2017 - 20:54
Un rilancio costosissimo questo, per una vettura ed un marchio che personalmente potevano anche cadere nel dimenticatoio. L'unica nota interessante sono il segreto e la riservatezza sulla vettura, l'insolita procedura di presentazione e la singolare soluzione per il telaio, che si annuncia innovativo e ben apprezzabile. Il resto, compreso nome e design della vettura mi lascia il tutto insipido. Lieto di essere contraddetto dal futuro,
Ritratto di Gordo88
21 marzo 2017 - 00:14
Se avessi potuto sarei stato uno tra quei pazzi che l hanno acquistata a scatola chiusa
Ritratto di pako77
21 marzo 2017 - 08:41
tvr ha sempre fatto auto fuori dagli schemi, sono felicissimo di un suo ritorno
Ritratto di IloveDR
21 marzo 2017 - 11:15
4
Quei Maghi di "Affari a Quattro Ruote" (Wheeler Dealers) ce l'hanno fatta conoscere o riscoprire, insieme al altri marchi Britannici, creando un nuovo interesse a livello mondiale, grazie alla loro passione, grazie alla capacità degli inglesi di riuscire ad esportare programmi televisivi automobilistici...