NEWS

Opel Insignia: arriva la versione sportiva GSi

19 luglio 2017

Disponibile con il noto 2.0 turbo da 260 CV (in attesa del diesel), ha dettagli più sportivi e nuove regolazioni per l’assetto.

Opel Insignia: arriva la versione sportiva GSi

BERLINA SPORTIVA - La Opel torna ad utilizzare lo storico nome GSi per l’allestimento sportivo basato sulla berlina Opel Insignia Grand Sport, che assume così un look più accattivante rispetto alle versioni disponibili finora. Le migliorie della Insignia Grand Sport GSi riguardano solo la carrozzeria e l’assetto, a differenza di quanto accadeva negli Anni 80, quando le Opel Manta GSi e Kadett GSi adottavano motori potenziati ed erano più veloci di quelle normali. La casa tedesca ha deciso in questo caso di ridisegnare il fascione anteriore, ingrandire le prese d’aria e installare un alettoncino alla base del portellone, che trasmette all’auto una maggiore sensazione di aggressività, al pari delle ruote grandi 20 pollici e dell’assetto ribassato di 1 cm. La GSi adotta inoltre freni della Brembo e ammortizzatori sportivi, che dovrebbero migliorare il comportamento dell’auto a dispetto degli ingombri molto generosi: la Opel Insignia Grand Sport GSi è lunga 490 cm.

PIÙ ADERENZA IN CURVA - I tecnici della casa tedesca hanno lavorato con grande attenzione sul comportamento di guida, stando a quanto annunciato, per migliorare le risposte del volante e rendere l’auto più maneggevole nei cambi di traiettoria. Sulla Opel Insignia Grand Sport GSi è presente ad esempio la modalità di guida Competition, che disattiva il controllo di trazione e permette ai guidatori più esperti di controllare l’auto senza ingerenze dell’elettronica. La dotazione prevede inoltre i pneumatici sportivi Michelin Pilot Sport 4 S, il telaio regolabile elettricamente e la trazione integrale con funzionalità torque vectoring, che distribuisce la coppia fra le ruote posteriori con l’obiettivo di migliorare le percorrenze in curva. Il guidatore può selezionare una modalità di guida fra le tre previste (Standard, Tour e Sport). La GSi si avvale inoltre dei sedili in pelle meglio sagomati, del volante sportivo e della pedaliera in alluminio, che trasmettono personalità a un abitacolo altrimenti molto austero e severo.

ANCHE DIESEL - Il motore della Opel Insignia Grand Sport GSi è il 4 cilindri a benzina 2.0 turbo con 260 CV, senza modifiche rispetto a quello già presente nel listino, a cui si affiancherà presto un diesel. La casa tedesca non ha annunciato le prestazioni, che dovrebbero rivelarsi simili alla versione conosciuta: per l’accelerazione 0-100 km/h basteranno circa 7,3 secondi e la velocità massima sarà limitata a 250 km/h. Il 2.0 si abbina al cambio automatico a 8 marce, comandabile anche attraverso le levette dietro al volante, che il guidatore può utilizzare nelle modalità Standard e Sport. La Opel è convinta che la Insignia Grand Sport GSi possa rivelarsi più veloce in pista della vecchia Insignia OPC, nonostante il deficit di potenza: la OPC erogava 325 CV dal suo 2.8 V6 turbo, ma pesava anche 160 chili in più, risparmiati sulla nuova edizione grazie alla nuova base costruttiva alleggerita. Non è chiaro se una versione OPC verrà proposta anche sulla nuova Insignia Grand Sport.

Opel Insignia Grand Sport
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
55
39
12
6
8
VOTO MEDIO
4,1
4.058335
120
Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
19 luglio 2017 - 15:20
Un look più aggressivo e un setup più sportivo. Nulla di particolarmente impegnativo come la OPC, ma è un allestimento molto bello e molto riuscito su una già bella macchina.
Ritratto di Dirk
19 luglio 2017 - 15:27
Sportiva ma elegante, aggressiva ma quel tanto che basta e senza cadere nel 'pacchiano'. Brava Opel... Wow!!
Ritratto di HaldeX
19 luglio 2017 - 15:55
1
Bello che abbiano rispolverato la sigla GSi
Ritratto di monodrone
19 luglio 2017 - 17:30
La coda non è male
Ritratto di Ercole1994
19 luglio 2017 - 19:46
La sigla GSi mi rimanda immediatamente alla prima serie dell'Astra, quella con il 2.0 aspirato da 150 cv. Comunque, anche a me piace questo allestimento, che rende la bella linea dell'Insignia, ancora più sportiva ed affascinante.
Ritratto di Gordo88
19 luglio 2017 - 20:19
Un po "barcona" per via della lunghezza prossima ai 5 metri ma la linea è bella ed equilibrata, non c è che dire
Ritratto di Willy2000
19 luglio 2017 - 21:49
Gran bella macchina, specialmente in questa versione e poi dovrebbe avere anche un ottimo comportamento di guida.
Ritratto di ahille__
19 luglio 2017 - 23:50
Esteticamente nulla, é un auto nulla di piu' gli si puo dire!. come tutte le opel non ha carattere .vista dal vero ci si domanda del perche' opel continui a disegnare auto dall' inesistente carattere, generaliste senza lode ne infamia .quando ci sara il grande salto ??!!, prima urge azzerari i debiti, la cura francese forse dara' piu brio a queste insipide opel finalmente.
Ritratto di Thomas Thtp
20 luglio 2017 - 12:28
10
Non male, ma un'auto del genere con le sue proporzioni abbondanti la vedo meglio in una veste elegante piuttosto che sportiva.
Ritratto di Fxx88
20 luglio 2017 - 16:01
2
Sinceramente a me non fa impazzire, preferisco molto di più la versione "normale" perchè è un'auto davero elegante e questa sportivizzazione me la rende un po' troppo dozzinale. I sedili però sono stupendi!
Pagine