NEWS

Opel Astra e Meriva: arrivano le versioni GPL-Tech

20 gennaio 2012

Il 1.4 turbo a doppia alimentazione benzina/Gpl è disponibile nella versione da 140 CV per l'Astra berlina e Sports Tourer e da 120 CV per la Meriva. Dal prossimo autunno sarà disponibile anche per l'Insignia e la Zafira Tourer.

Opel Astra e Meriva: arrivano le versioni GPL-Tech

SEGUONO LA CORSA - Dopo aver lanciato la Corsa 1.2 GPL-Tech da 83 CV, la gamma dei modelli con alimentazione a Gpl dell'Opel si allarga con l'arrivo questo mese delle versioni GPL-Tech per Astra e Meriva: entrambe sono proposte con un 1.4 cilindri turbo. Sulla berlina a cinque porte eroga 140 CV e 200 Nm di coppia e, nella modalità a “gas”, secondo la Opel permette di percorre in media l'equivalente di 12,7 km/l:  la quantità di CO2 emmessa è invece pari 129 g/km. Per l'Astra Sports Tourer questi valori diventano rispettivamente 12,4 km/l e 132 g/km. Sulla monovolume Meriva, invece, il 1.4 turbo è tarato per erogare 120 CV e 175 Nm di coppia: la casa tedesca dichiara una percorrenza media di 13,2 km/l e 124 g/km di CO2.

opel_astra_sports_tourer_gpl_tech_3.jpg

MOTORI ADATTATI - Rispetto alle “normali” Astra e Meriva, le versioni GPL-Tech hanno il serbatoio del Gpl con bombola a forma di ciambella posizionato nel vano ricavato per la ruota di scorta (sostituita da un kit di gonfiaggio). Inoltre, per far fronte alla maggiore usura del motore generata dal funzionamento a Gpl, le valvole di aspirazione e scarico e le loro relative sedi sono state appositamente irrobustite, rispetto a quelle del “normale” 1.4 a quattro cilindri turbo.

opel_astra_sports_tourer_gpl_tech_motore.jpg

GIÀ IN VENDITA - L'Opel Astra berlina 1.4 GPL-Tech turbo è proposta a 21.750 euro: la versione famigliare Sports Tourer costa  22.650 euro. La Meriva, invece, si porta a casa con 20.450 euro: diventano 21.350 per l'allestimento b-color. Nel corso dell'autunno, anche la Insignia e la nuova Zafira Tourer saranno disponibili nelle versioni GPL-Tech, sempre con il 1.4 turbo.

Commenti
Ritratto di nello13
20 gennaio 2012 - 19:14
7
la Meriva mi piace tanto! Ha anche una bella posizione di guida..mi piacerebbe provarla su strada!
Ritratto di gig
21 gennaio 2012 - 08:42
Il problema è che la Meriva, con quelle porte, ha anche molti difetti... :)
Ritratto di Rossi Tommaso
22 gennaio 2012 - 14:49
infatti dietro,confronto a quella di prima,è molto stretta,poi,ank se dicono k le porte ad armadio sn comode,io le ho trovate molto scomode
Ritratto di nello13
22 gennaio 2012 - 18:52
7
non mi dispiacerebbe..e poi sarebbe per sostituire un'orrida Grande Punto piena di problemi... sto valutando cosa offre il mercato sia nel segmento B sia tra le piccole monovolume...
Ritratto di gig
22 gennaio 2012 - 19:25
Per Tommaso Rossi Non è solo la limitata larghezza il problema: immagina quando sali nei posti dietro. Ti viene istintivo reggerti al montante. E se il guidatore sta chiudendo la portiera? Una bella frittata di dita! Pensa poi nei parcheggi per strada, poi: se l' auto non è contromarcia ed i passeggeri dietro aprono lo sportello e arriva un' auto, gli spiaccica la porta in faccia! Per Nello13 Io ti sconsiglio questa. So che è più piccola, ma, visto che la possiedo, non esito a consigliare a tua sorella (se non erro è lei la proprietaria della sfortunata Grande Punto) la i10. Un saluto a entrambe
Ritratto di nello13
22 gennaio 2012 - 17:29
7
non mi interessa...non la metto mai in parcheggi stretti...se devo andare in città c'è sempre la Panda...! ;)
Ritratto di davitonin
23 gennaio 2012 - 08:55
1
se vogliamo essere "anti meriva" è un caso a parte, ma x quanto riguarda le mani sul montante come ha citato "gig", ricordo che ci sono le maniglie apposite, per cui .......
Ritratto di nello13
23 gennaio 2012 - 13:55
7
è di mia sorella la GP...comunque la i10 è troppo piccola...magari una iX20 può andare...
Ritratto di gig
23 gennaio 2012 - 14:41
E' piccola fuori, però devo ammettere che dentro è molto grande. Per davintonin Le maniglie ci sono, ma viene istintivo reggersi al montante
Ritratto di nello13
24 gennaio 2012 - 14:03
7
già la Panda per fare la citycar..ci serve un'auto un pò più grande...ma le mini-monovolume sono carissime!!! Apparte la Modus che ormai è anziana!! :D Saremmo interessati ad un'auto a gpl ma di monovolume piccole a gpl c'è solo la C3 Picasso con il 1.4 VTi 95cv che costa quasi 20.000 euro!! Allora dovremmo optare per un'altra segmento B..ossia col gpl a cilindrate ''umane'' c'è solo la C3,la Punto o la Fiesta con i 1.4..(la Corsa e la Clio sono 1.2 è troppo poco) e la Polo,Ibiza sono 1.6,troppo impegnative...Quindi tra i 1.4..che mi consigli??? Devo dire che la Fiesta ha molti KW (71) per cui sarebbe un salasso con l'Ipt maggiorata e anche con il bollo..mentre Citroen (54KW);Fiat (57KW)...
Ritratto di gig
24 gennaio 2012 - 14:24
Avevi scritto che "... magari una ix20 può andare...". Quindi te la consiglio: la base (1.4) ha tutto ciò che serve. Se poi aggiungi il pacchetto Up1, è perfetta
Ritratto di nello13
24 gennaio 2012 - 19:58
7
e noi la vorremmo a gpl..Hyundai non offre questa possibilità...peccato perchè l'auto ci piaceva molto.. e offriva anche ben 5 anni di garanzia... LA iX20 1.4 CRDi Comfort costa 18.600 con solo il metallizzato....tantini..benzina non conviene perchè farebbe minimo dai 19 ai 22 mila km/anno...
Ritratto di gig
24 gennaio 2012 - 20:11
Non è tanto!Con quella dotazione e quella cura nei dettagli ti assicuro che vale ciò che costa
Ritratto di nello13
24 gennaio 2012 - 20:17
7
ma è diesel..col fap..e i km li facciamo tutti in percorso urbano..rischierebbe di intasarsi..per quello preferirei gpl...ma non so quale marca..c'è solo la C3 Picasso in quel segmento..ma non mi piace granchè...
Ritratto di gig
24 gennaio 2012 - 20:28
Nemmeno a me piace tanto la C3 Picasso. La scelta, alla fine, spetta a tua sorella! :)
Ritratto di nello13
24 gennaio 2012 - 20:29
7
scelgo io.. non lei... che poi devono usarla i miei.. (a mia sorella va la Panda)
Ritratto di gig
24 gennaio 2012 - 20:34
A quel punto meglio la i10!!! :)
Ritratto di nello13
24 gennaio 2012 - 20:39
7
serve un'auto grande e spaziosa e a gpl..almeno un segmento B...e poi la i10 restyling non mi piace!!
Ritratto di AyrtonTheMagic
23 gennaio 2012 - 12:45
1
ho visto un mio vicino che metteva il bimbo in macchina sul sedile posteriore, e la macchina era una nuova Meriva. Ne era felice di quella scelta. E in effetti sembrava molto comodo il movimento che, per chi lo conosce sa di cosa parlo, solitamente è una vera rottura di scatole.
Ritratto di finvale
20 gennaio 2012 - 19:50
In genere il gpl consente solo un risparmio immediato al mometo di fare rifornimento. In fatti, la convenienza viene spesso vanificata da più parti: manutenzione più onerosa; rapporto km/l gpl modesto (anche a fronte di un costo più basso del carburante); prezzo di acquisto dell'auto, che con impianto a gas, é più elevato; a volte, a parità di modello, anche le assicurazioni chiedono premi più alti per le auto a gpl. Senza contare che nella guida si avverte, anche se di poco, una differenza prestazionale. Oltre a questo, si aggiunga anche, che se si vuole realmente risparmiare, bisogna recarsi spesso dal "Gipiellaro" perché 350/400 km di autonomia (nella migliore delle ipotesi) non sono tanti. Il Gpl-Tech di Opel, è forse uno degli esempi più validi in commercio, ma il gpl, a me personalmete, non ha ancora convinto.
Ritratto di trautman
20 gennaio 2012 - 22:37
Il gpl va bene se qualcuno regala l'impianto, altrimenti chi fa almeno 15000km l'anno spende 500€ in piu' e prende diesel. In generale si puo' risparmiare quel 30% rispetto al benzina che permette un risparmio finale. Non è facile capire i costi di manutenzione, a parte i filtri che comunque costano poco.
Ritratto di OIBAFANNOD
13 marzo 2012 - 21:32
io ho una opel astra 1.4 ottobre 2006 gpl km. 140.000, mai un problema adesso faccio il pieno con 30 euro autonomia 450 km. non esiste paragone ne con il diesel ne tantomeno con il benzina. prossima auto sicuramente ancora gpl, ancora opel.
Ritratto di lucios
21 gennaio 2012 - 01:23
...io sono alla ricerca di una audi a4 di 5-6 anni 1.8 turbo benzina 150 cv, dicono che il motore a metano o gpl sia una bomba. Non da problemi almeno per 150.000 km. Con 12-13.000 credo la si porti a casa e poi un bell'impiantino.
Ritratto di Ezekiel5it
23 gennaio 2012 - 20:14
Per me è una favoletta che ti hanno raccontato che fino a 150.000 km non dà problemi. Io ho una Toyota Corolla 1.4 benzina convertita dopo pochi mesi dall'acquisto a GPL. Ho dovuto registrare le valvole già 2 volte e alla fine, sotto consiglio di chi mi ha montato l'impianto, mi sono rivolto ad un meccanico di loro fiducia che mi ha rinforzato la sede delle valvole e le ha registrate in modo differente da quanto dettato dalla casa, per far sì che durino di più. Al momento di convertire la mia auto non sapevo che portava tutti questi oneri. L'idea di Opel di mettere sul mercato macchine di nascita con l'impianto e col motore già rinforzato non è male. Non so se altre case già lo fanno ma permette di dare più autonomia per quanto riguarda la manuntenzione.
Ritratto di lucios
23 gennaio 2012 - 21:09
...mi son documentato abbastanza su questo, a livello pratico, e posso assicurarti che è così al 100%. Anzi ti dirò.....mi sembra strano che chi ti ha fatto l'impianto a gas sulla toyota non ti abbia detto che proprio quella marca è la meno indicata a fare impianti. Mio padre ha una toyota rav four 2000 benzina, comprata a poche migliaia di euro con 50.000 km. Nessuno la voleva perchè gli impianti a gas, proprio sulle toyota non si possono fare, per via del problema che tu hai avuto. Un mio amico ha una audi tt 1.8 turbo da 180 cv, fino ad ora ha percorso con 0 problemi a metano 110.000 km. Quel motore li è il più indicato (non la versione a iniezione diretta ma quella normale), e il 150 è ancora meglio perchè meno compresso.
Ritratto di Ezekiel5it
23 gennaio 2012 - 21:36
Non puoi paragonarmi il Gpl al metano perché si comportano in modo diverso.
Ritratto di lucios
24 gennaio 2012 - 13:52
......non si possono paragonare.......però alcuni motori (tra i quali questo dell'audi) vanno bene sia a gpl che a metano. Altri come il tuo che è composto da leghe un pò meno resistenti danno problemi sia a gpl che a metano. Il problema è che questi gas sono molto secchi, non hanno componenti lubrificanti, e fanno girare il motore a temperature più elevate, quindi maggiore usura. Solo motori preparati dalle case o vecchi motori fatti con leghe più pesanti tengono di più. Un mio amico con una vecchia Thema ha fatto 300.000 km col 1995 bialbero lampredi........altro che pentastar.
Ritratto di metacril
22 gennaio 2012 - 09:42
nemmeno a me il gpl convince molto.faccio l'agente di commercio e percorro in media 40.000 km l'anno.sono all'inizio della mia attività e quindi al momento uso l'auto che era in mio possesso da prima,una opel meriva 1.4 benzina da 90 cv.faccio di media 15/16 km lt mentre con tutte le vetture a gasolio che ho avuto prima difficilmente raggiungevo i 18 di media.sento parecchi miei colleghi che lamentano problemi con il fap o dpf,nonostante usino la macchina prevalentemente in autostrada e in extraurbano.basta una media percorrenza in città e la frittata è fatta.molti di loro infatti pensano di spostarsi sul gpl.da quanto ne so non si devono nemmeno più registrare le valvole,per cui direi che il risparmio c'è eccome.io per quest'anno tengo la mia meriva,visto che l'ho "ereditata" da mio padre (vivo e vegeto) con pochissimi chilometri,e che va benissimo ma quando sarà il momento di cambiarla non credo che mi orienterò su un diesel.dopo 10 anni di macchina a gasolio,comprate solo per moda perchè non superavo i 15.000 km l'anno,essere tornato al benzina mi ha fatto riscoprire tutti i suoi vantaggi.e se alla fine il risparmio si aggira su soli 50/60 euro al mese preferisco sicuramente viaggiare a benzina.mio personalissimo parere.
Ritratto di 911gt2
22 gennaio 2012 - 10:49
1
Il gpl andava di moda tre anni fa, oggi non se ne vedono più. Ad ogni modo le auto alimentate a gas sono dei cassoni
Ritratto di Bellafrance
22 gennaio 2012 - 17:54
Dipende dal motore se l'auto è un "cassone" non dall'alimentazione. In famiglia abbiamo una vecchia polo 6n 1.4 101cv del 1999 alla quale ho installato un impianto sequenziale fasato e ne sono molto contento. Auto leggera, motore cattivello che ama girare alto (limitatore a oltre 7000 giri) come facevano anni fa e ha fatto ad oggi oltre 140.000 con zero problemi. Al costo del tagliando si aggiungono 5 euro di filtro del gpl. Come prestazioni la differenza tra gpl e benzina è quasi inavvertibile, aumentano un solo un po' i consumi. Il risparmio rispetto ad un benzina è sensibile (oggi 0,72 euro al litro contro 1,71), rispetto ad un diesel non è detto visto i consumi molto bassi di molti diesel. Ciao
Pagine