NEWS

Peugeot 308: a ottobre da 16.900 euro

15 luglio 2013

In vendita da metà ottobre, la nuova 308 sarà disponibile con cinque motori, quattro allestimenti e prezzi da 16.900 a 24.100 euro.

Peugeot 308: a ottobre da 16.900 euro
DODICI LE VERSIONI - La nuova Peugeot 308 arriverà nelle concessionarie italiane a partire da metà ottobre, dopo l’esordio al Salone di Francoforte, con un prezzo d’accesso di 16.900 euro. Costruita sulla nuova piattaforma modulare EMP2, la berlina francese è lunga 425 cm, alta 146 cm, ha un bagagliaio particolarmente capiente (470 litri espandibili)  e un peso ridotto fino a 140 kg rispetto alla generazione precedente. Stilisticamente figlia del nuovo design Peugeot lanciato con la 208 e la 2008, particolarmente evidente negli interni caratterizzati dal piccolo volante posizionato al di sotto della strumentazione, la Peugeot 308 sarà disponibile con tre motori a benzina, due turbodiesel e quattro allestimenti: Access, Active, Business e Allure.
 
 
FULL LED PER L’ ALLURE - La Peugeot 308 Access offre di serie tra gli altri: fari diurni a led, airbag anteriori, laterali e a tendina, indicatore della pressione pneumatici, cassetto portaoggetti refrigerato, climatizzatore manuale, cruise control, retrovisori esterni regolabili elettricamente e computer di bordo. La versione Active aggiunge: alzacristalli posteriori elettrici, climatizzatore automatico bi-zona, sensori di parcheggio posteriori, schermo touchscreen da 9,7 pollici e cerchi in lega da 16 pollici. Con l’allestimento Business sono di serie il navigatore satellitare, i servizi Peugeot Connect (da dicembre 2014), il bracciolo centrale posteriore con passaggio sci e gli specchietti ripiegabili elettricamente. Il top di gamma Allure integra l’allestimento Active con i sensori anteriori, il navigatore satellitare, il freno di stazionamento elettrico, i sedili anteriori sportivi, i cerchi in lega da 17 pollici, i fari full led e i fendinebbia. 
 
 
IL DIESEL DA 19.700 EURO - Quanto al listino prezzi, la Peugeot 308 1.2 VTi da 82 CV è disponibile esclusivamente nell’allestimento Access ed è proposta a 16.900 euro. Le 1.6 THP da 125 e 155 CV costano rispettivamente 20.600 e 22.000 euro in versione Active e 22.300 e 23.700 euro in quella Allure. La 308 1.6 HDi da 92 CV è offerta a 19.700 euro (Access), 21.400 euro (Active) e 22.100 euro (Business) mentre il listino della 1.6 e-HDi da 115 CV con stop&start parte dai 20.700 euro dell’allestimento Access fino ai 24.100 dell’Allure (22.400 la Active, 23.100 la Business).

 

Peugeot 308
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
173
210
93
67
73
VOTO MEDIO
3,6
3.55682
616
Aggiungi un commento
Ritratto di mustang54
15 luglio 2013 - 20:15
ma ora me gusta mucho...anche mi da troppo di nuova Seat Leon...
Ritratto di Peppe
15 luglio 2013 - 20:29
Che fine hanno fatto i 1.2 THP 3 cilindri da 110 e 130 cavalli??
Ritratto di clips12
15 luglio 2013 - 20:52
A livello estetico esternamente la trovo molto bella, ed anche gli interni mi piacciono, forse qualche cavallo in più nelle versioni diesel non guasterebbe, nel complesso prodotto validissimo (almeno a prima vista)
Ritratto di Flavio Pancione
15 luglio 2013 - 21:09
7
tutto sommato anche l'anteriore... si perde un po dietro secondo me.. Interessante la versione di accesso.. gli altri motori sono i soliti non entusiasmanti.
Ritratto di Rav
15 luglio 2013 - 21:36
2
Torna una media Peugeot con tutte le carte per competere con la concorrenza. Dopo la riuscita ed apprezzata 307, la casa del leone non era riuscita ad azzeccare la 308 proponendo una vettura con un frontale troppo aggressivo che risultava pacchiano e una coda fin troppo scialba. Ottimi gli interni ma purtroppo l'aspetto esteriore non attirava i clienti in concessionaria. Questa nuova 308, che a me piace davvero tanto, credo piacerà e venderà bene, anche nella versione SW. Anche i prezzi mi sembrano concorrenziali e se è fatta bene come la 208 allora sarà un successo.
Ritratto di MatteFonta92
15 luglio 2013 - 22:05
3
Gli interni sono davvero belli e all'avanguardia (così come quelli di tutte le ultime Peugeot), peccato per la linea esterna, davvero banale e anonima... da questo punto di vista la Casa di Sochaux ha fatto un deciso passo indietro; la mia 307 del 2007, per esempio, la reputo molto più bella di questa nuova 308.
Ritratto di carmelo.sc
15 luglio 2013 - 23:31
Sono gusti, ma a me le ultime peugeot non piacciono per niente, l'unica che si salva per poco è la 2008.. Troppo semplici e banali e senza nulla di sportivo, niente a che vedere con le linee 'cattive' delle peugeot di qualche anno fa (vedi l'intramontabile 206)
Ritratto di osmica
16 luglio 2013 - 09:26
Premessa: ero tra i pochi ai quali la 308 "vecchia" piaceva, e anche molto. Riguardo la nuova ero un pò scettico vedendola nelle foto. Ma dal vivo è molto meglio. La trovo gradevole e riuscita.
Ritratto di turiadur
16 luglio 2013 - 11:15
non capisco ( e mai capirò) come sia venuto in mente alla Peugeot di posizionare quel cruscotto al di sopra del volante...........e' la cosa più scomoda che abbia mai visto su un'automobile. Giorni fa sono salito a bordo di una 208 perché indubbiamente la trovo un'ottima auto e con una bella linea (soprattutto la 5 porte) ma quel cruscotto m'ha fatto diventare matto. Sono alto 1.90 e come mi mettevo mi mettevo il cruscotto non lo vedevo. Tira indietro tutto il sedile, abbassalo al massimo, abbassa il volante macché, niente di niente. Dovevo scegliere se o vedere la velocità o guidare con quel volantino (scomodissimo) sulle ginocchia........ eppure è un peccato perchè la peugeot sta realizzando davvero ottime automobile
Ritratto di fabri99
16 luglio 2013 - 11:22
4
Appena presentata, questa 308 non mi piaceva per niente... Davanti è carina, ma quel posteriore così pasticciato, non lo digerivo proprio... Ora invece, soprattutto dopo le foto su strada, non mi dispiace: il posteriore non è così male e il frontale è molto sportivo e grintoso, ma comunque elegante.. E' una bella macchina insomma, anche internamente, particolare e ben fatta, come la 208... La dotazione non è niente male e i prezzi non mi sembrano alti, anzi... L'unica cosa che non mi convince è il 1.2VTi da soli 82 cavalli: mi sembra un po' sottodimensionato per una segmento C, che rimane comunque un'auto leggera... Vedremo, promette bene... Saluti!
Pagine