NEWS

Peugeot Exalt: fa il bis a Parigi

4 settembre 2014

La concept Peugeot Exalt, già vista a Pechino, per il Salone di Parigi diventa più ecocompatibile: le sue linee influenzeranno le Peugeot di domani.

Peugeot Exalt: fa il bis a Parigi
PER LEI DUE SALONI - Da Pechino a Parigi, la Peugeot ripropone la concept Exalt: quella che vedremo in Europa è una versione rinnovata nei materiali, ma senza modifiche meccaniche. Risulta abbastanza evidente il motivo della doppia passerella: le sue forme influenzeranno quelle delle Peugeot di domani, continuando le ricerche stilistiche intraprese con la futuribile coupé Onyx un paio d'anni fa.
 
LINEA AGGRESSIVA - La carrozzeria a cinque porte misura 470 cm in lunghezza e solo 131 in altezza: le proporzioni sono quelle di una coupé a quattro porte, con il frontale caratterizzato dai doppi fari con i doppi fari divisi dalla prosecuzione del paraurti; i passaruota sono muscolosi, ben più di quanto ci si potrebbe aspettare da una berlina, e accolgono ruote con cerchi da 20”. Il portellone posteriore è ora dotato un nuovo meccanismo d'apertura, a pantografo: il vano bagagli è rivestito in legno. Rispetto alla Peugeot Exalt “cinese” (la vedi qui), oltre a questo particolare, cambiano la livrea (proposta, anziché in rosso, in vari toni di grigio). Secondo la Peugeot la parte che richiama la struttura della pelle di uno squalo migliora l'aerodinamica del mezzo, contribuendo ad abbassare i consumi: lo si nota nel passaggio tra porta posteriore e passaruota.
 
 
ECO-FRIENDLY - A bordo della Peugeot Exalt, il legno d'ebano visto in Cina lascia il posto a un materiale basato su carta riciclata: Peugeot lo chiama Newspaper Wood, e il colore è quello tipico dei quotidiani economici. Al posto della fibra di carbonio c'è fibra di basalto, un composto naturale; non mutano, per contro, i rivestimenti interni in tessuto chiné e pelle patinata. Previsto a Parigi anche l'i-Cockpit, con cruscotto digitale posto in alto, e due display estraibili con comandi tattili: uno è demandato a computer di bordo, sistema multimediale e navigatore; l'altro al “clima” con trattamento dell'aria affidato al sistema proprietario Pure Blue. In plancia trovano posto anche nove pulsanti personalizzabili, che l'utente può associare a determinate funzioni. Una particolarità: sotto il pavimento del bagagliaio trova posto un monopattino elettrico pieghevole.
 
340 CV IN TUTTO - Non cambia la meccanica rispetto alla Peugeot Exalt vista al Salone di Pechino: sono 340 i CV complessivi, ottenuti dal 1.6 THP da 270 CV (il motore della RCZ) che trasmette il moto alle ruote anteriori, e da un'unità elettrica da 68 CV collegata alle ruote posteriori. Lo schema meccanico di casa Peugeot, l'Hybrid4, permette così di ottenere una trazione integrale; va ricordato che quello che equipaggia l'Exalt è un ibrido di tipo plug-in, con le batterie ricaricabili dalla presa di corrente domestica. La trasmissione è affidata a un cambio automatico a 6 rapporti.
Aggiungi un commento
Ritratto di M93
4 settembre 2014 - 20:19
Molto bella questa Peugeot, che mostra gli stilemi delle prossime vetture del leone: preferisco questa grigia rispetto a quella presentata in Cina.
Ritratto di akira5555
4 settembre 2014 - 22:57
finalmente un frontale con un carattere ben distinto e personale Peugeot.
Ritratto di Moreno1999
4 settembre 2014 - 23:13
3
In effetti hai ragione: questa linea da coupé sportiva è ben diversa dalla fiancata tozza e dal muso poco personale della 308 (che piace tanto ma a me proprio... inoltre non ne vedo molte in giro), questa tonalità di grigio penso sia molto bella ed elegante.
Ritratto di akira5555
4 settembre 2014 - 23:21
le ultime Peugeot dalla 208 in poi hanno un gran brutto frontale anonimo poco personale .qui si incomincia a vedere più carattere con il leone ben in evidenza.
Ritratto di Moreno1999
4 settembre 2014 - 23:25
3
Si il leone sopra il cofano secondo me stona e non poco, in più la 208 ha dei fanali troppo elaborati, la 308 sembra l'Astra e la 2008 ha un andamento del tetto a dir poco sconcertante con una pacchiana cromatura
Ritratto di akira5555
4 settembre 2014 - 23:38
concordo in pieno .ma qui ce gente che adora la 208 308 guai a dire che sono anonime brutte oggettivamente .si vede che il buon gusto non e" di tutti.
Ritratto di Moreno1999
4 settembre 2014 - 23:40
3
Pensa che (non faccio nomi...) sono stato insultato il mese scorso per aver definito povera negli interni la Verso-S (horrible)
Ritratto di akira5555
4 settembre 2014 - 23:49
gia le Toyota non sono molto ispirate son fatte per piacere alla massa .
Ritratto di akira5555
4 settembre 2014 - 23:45
immagino chi sara stato... qui sono tutti tifoti di un marchio non delle belle auto .
Ritratto di H-ROSSA無限
5 settembre 2014 - 09:42
1
Se rimarrà così sarà una delle berline più belle in circolazione.
Pagine