Peugeot 508, ammiraglia in incognito

30 settembre 2010

Nel senso che la nuova berlina francese nasconde bene le sue dimensioni. Disponibile anche in versione famigliare, ha una linea filante ed elegante. In vendita dall'inizio dell'anno prossimo, non offre tantissimo spazio per chi siede dietro. Da 23.400 euro.

Peugeot 508, ammiraglia in incognito

ANCHE STATION - La nuova berlina della Peugeot ha un compito importante: sostituire in un colpo solo la 407 e la più grande 607, due modelli che non hanno raccolto il successo sperati. Lunga 479 cm, la 508 è disponibile anche nella più pratica versione famigliare (foto sotto), più lunga di solo 2 cm in più, ma con un bagagliaio che cresce da 545 a 660 litri. Sarà in vendita da marzo con prezzi allineati a quelli della 407: da 23.400 euro per la berlina e 800 euro in più per la wagon.

Peugeot 508 sw parigi 2010 2

TANTI DIESEL - Primo frutto del nuovo corso stilistico intrapreso dalla Peugeot, che ha abbandonato la vistosa mascherina a “bocca di squalo” in favore di una più discreta di forma trapezioidale, ha linee filanti ed eleganti. Al momento del lancio, sia la berlina, sia la famigliare saranno disponibili con il 1.6 turbo a iniezione diretta di benzina da 156 CV, e tre diesel: il 1.6 da 112 CV, il 2.0 da 140 CV e il 2.2 da 204 CV. Successivamente, la gamma verrà ampliata con il 1.6 benzina aspirato da 120 CV e il 2.0 HDi da 163 CV.

Peugeot 508 parigi 2010 3

A BOTTA CALDA
Le linee slanciate mascherano bene le dimensioni notevoli dell'auto: filante il frontale con i fari lunghi e il cofano basso. Qui si nota il nuovo logo del Leone e poco più sotto la scritta “Peugeot”. Sfuggente la coda, anche sulla versione station wagon. Quest'ultima è da preferire per la comodità di carico (il baule della berlina è profondo, ma poco accessibile). Sulla famigliare il portellone (a comando elettrico) è ampio, la soglia di carico bassa (solo 62 cm da terra) e il piano grande e regolare.
L'abitacolo è elegante e la plancia ha linee pulite. Qualche dettaglio che non va però lo abbiamo notato: sia il pulsante di accensione del motore sia quello del freno a mano elettronico sono sulla sinistra del volante: in caso di emergenza, il passeggero non può intervenire.  Altro appunto, lo spazio per le gambe di chi sta seduto dietro: va da 12 a 36 cm (sia sulla berlina sia sulla wagon). Francamente da un'auto così lunga ci saremmo aspettati di più. Promosso, invece, il comfort della seduta (anche se è un po' bassa): ci si sta in tre. Da segnalare la possibilità di avere il climatizzatore a quattro zone e il sedile di guida con massaggio lombare.

Aggiungi un commento
Ritratto di armyfolly
30 settembre 2010 - 12:17
Bella
Ritratto di Limousine
30 settembre 2010 - 13:28
Analizzando tutti gl'ingredienti che compongono la nuova ammiraglia transalpina (sia in versione berlina che wagon), l'auspicio che ne deriva è di sicuro successo per questa nuova vettura. La concorrenza è certamente qualificata, ma è indubbio che le frecce all'arco della 508 sono numerose e di sicuro effetto!
Ritratto di audi94
30 settembre 2010 - 14:41
1
maddona che bella questa peugeot... non vedo l'ora di vederla dal vero...
Ritratto di Fantomas72
30 settembre 2010 - 15:25
mi piace molto .., complimenti Peugeot
Ritratto di bugatti veyron
30 settembre 2010 - 16:33
non mi piace specialmente il posteriore
Ritratto di wiliams
30 settembre 2010 - 18:44
Sicuramente è una berlina molto valida,ma avrà un discreto successo solo in FRANCIA,ormai questo segmento è in mano ai tedeschi...............
Ritratto di Al86
30 settembre 2010 - 18:55
Finalmente Peugeot ha abbandonato la "bocca da squalo" non è male, l'unica cosa è che la plancia ha quel non so' che di BMW, così a prima vista mi ha ricodato quella della Serie 5, però ribadisco che non è affatto male
Ritratto di _M3KU_
3 ottobre 2010 - 12:41
Però non mi piace solo la colorazione dei fanali posteriori,altrimenti è bella!!!