NEWS

Renault Mégane RS: i disegni di come sarà

17 luglio 2017

La “cattivissima” Mégane RS viene anticipata dalle immagini dei brevetti, in attesa del debutto previsto a settembre 2017.

Renault Mégane RS: i disegni di come sarà

NON DA’ NELL’OCCHIO - Anche la terza edizione della Renault Mégane sarà disponibile nella variante ad alte prestazioni RS, dotata di un motore a benzina 1.8 turbo con circa 300 CV e accorgimenti per migliorare il comportamento su strada, così da competere ad armi pari con Honda Civic Type R, Volkswagen Golf R, Ford Focus RS e Seat Leon Cupra. La Renault Mégane RS verrà mostrata in anteprima nel mese di settembre, durante il Salone dell’automobile di Francoforte, per essere in vendita intorno a novembre 2017 a non meno di 34.000 euro. Oggi un’anticipazione della sua carrozzeria arriva grazie ad una serie di immagini prese dall’ufficio brevetti. La berlina appare meno vistosa e appariscente delle edizioni precedenti, complice la scelta delle cinque porte (le altre ne avevano solo tre) e l’utilizzo di appendici aerodinamiche meno accentuate.

TANTA TECNOLOGIA - Gli stilisti della Renault hanno modificato i fascioni paraurti, aggiunto nuove feritoie dietro le ruote anteriori e ridisegnato lo scudo posteriore, che ospita ora nuove scanalature per gestire i flussi d’aria e migliorare così la stabilità dell’auto a forti andature. L’impressione di sportività della Renault Mégane RS si ritrova grazie ai cerchi maggiorati, all’assetto ribassato e al tubo di scappamento centrale, di forma triangolare, che trasmette un’impronta corsaiola alla coda. La berlina francese adotterà il sistema di sterzata delle ruote posteriori (in fase con quelle anteriori in velocità) che migliora la prontezza nella fase di inserimento della curva. Ci saranno anche due opzioni per l’assetto: lo Sport sarà più morbido e cedevole, indicato per la strada, mentre il Cup risponderà in maniera più diretta e renderà l’auto più sensibile ai comandi dello sterzo. Possibilità di scelta anche per quel che riguarda il cambio: i nostalgici potranno optare per il classico cambio manuale, gli altri potranno avere l’automatico EDC a doppia frizione tarato per la guida sportiva.

Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
17 luglio 2017 - 15:38
Le 4 ruote sterzanti saranno l'asso nella manica di questa RS, il motore adeguato alla concorrenza, bene la possibilità di averla manuale. La linea però è un po' borghese, sulla falsariga della VW e credo che non sarà pistaiola come le precedenti ma più standard o versatile (a seconda dei pdv). Sarà comunque sicuramente un'ottima auto.
Ritratto di Fxx88
17 luglio 2017 - 16:44
2
La Renault in genere e questa nel particolare sono delle belle auto, con linee particolari (vedi le strane diurne a LED). Peccato che poi cadano negli interni che oltre a non essere, imho, piacevoli alla vista, sono anche scricchiolanti.
Ritratto di -BOSS-
17 luglio 2017 - 20:14
Alla Renault, con il nuovo corso, sbagliano nel fare un design eccessivamente carico sulle versioni normali (le varie GT/GT Line cos'hanno di sportivo se non un paio di finti scarichi dietro?), a tal punto che le varianti sportive non sono così appariscenti e vistose come ci si dovrebbe aspettare da auto di questa categoria.... Mi viene in mente l'attuale Civic Type R o anche l'attuale Megane RS, la quale non so fino a che punto questa nuova riesca a conservare la mascolinità e la guida fisica. Nonostante sulla carta sia abbastanza interessante.
Ritratto di marcoveneto
18 luglio 2017 - 11:03
secondo me stesso discorso vale per la mercedes classe A la cui versione AMG (vera) la si distingue solo dagli scarichi e dalle pinze maggiorate (oltre ovviamente a qualche altro dettaglio) rispetto a una 180 CDI premium con pack AMG...
Ritratto di -BOSS-
18 luglio 2017 - 12:02
Purtroppo la tendenza attuale è quella di rendere sportive anche delle moscissime berline a gasolio con il motore Dacia, attraverso una palesemente finta caratterizzazione esterna, fatta di scarichi finti, finti estrattori, finte prese d'aria.... Molto meglio la politica che seguono altri costruttori, come Toyota o Honda: con i motori piccoli la caratterizzazione esterna è piuttosto banale, ma quando si parla di versioni sportive cambiano come il giorno e la notte.
Ritratto di marcoveneto
18 luglio 2017 - 12:17
purtroppo è questo che chiede il mercato e infatti sono sempre di piu le case che propongono l allestimento sportivo anche su motorizzazioni banali...certe case pero esagerano e quindi una classe A AMG rischia quasi di essere scambiata per una banale 180 CDI..
Ritratto di Fr4ncesco
18 luglio 2017 - 18:14
Concordo.
Ritratto di AlexTurbo90
19 luglio 2017 - 00:03
Concordo anch'io sia con @BOSS che con @marcoveneto!
Ritratto di Thresher3253
18 luglio 2017 - 01:04
Mica tanto cattivissima, non ha la stessa grinta del modello precedente, meno ancora di una Focus RS o una Type R.
Ritratto di Dani_070898
18 luglio 2017 - 11:20
Ma Audi S3? Non è tra le rivali?
Pagine