S-Cross: una nuova Suzuki tuttofare

5 marzo 2013
Sarà in vendita dal prossimo autunno la Suzuki S-Cross, che sostituisce la precedente SX-4.
S-Cross: una nuova Suzuki tuttofare

SI RINNOVA TOTALMENTE - La Suzuki ha presentato oggi a Ginevra la nuova S-Cross, crossover che sarà costruita nello stabilimento di Magyar, in Ungheria e commercializzata a partire dal prossimo autunno. Ispirata nel design all’omonima concept esposta al Salone di Parigi, la S-Cross ha un frontale dominato dai grandi gruppi ottici anteriori con luci diurne a led e dalla mascherina sormontata da un sottile profilo cromato. Il profilo laterale è mosso da una linea che, partendo dal paraurti anteriore, si collega fino ai gruppi ottici posteriori suddivisi in due sezioni. La sua vocazione fuoristradistica è sottolineata dalle protezioni anteriori, posteriori e laterali mentre l’attenzione per l’aerodinamica è evidente nella linea del tetto ascendente e nei retrovisori affusolati. Dieci i colori della carrozzeria tra i quali spicca il Crystal Lime delle foto.

INTEGRALE A SCELTA - Quanto all’abitacolo, il cruscotto si caratterizza per un elemento stilistico esagonale che racchiude l’impianto audio o quello multimediale. Posizionata più in basso la plancetta con i comandi della climatizzazione mentre dietro la leva del cambio trova posto la manopola di selezione dell’ALLGRIP, con le quattro modalità della trazione integrale: auto, sport, snow e look con blocco del differenziale. Le misure esterne (430 cm di lunghezza, 176,5 cm di larghezza, 157,5 cm di altezza) e il passo di 260 cm, garantiscono uno spazio tra i sedili anteriori e quelli posteriori di 81,4 cm con il vano bagagli che registra una capienza di 430 litri. 
 
 
BENZINA O DIESEL - La Suzuki S-Cross sarà disponibile con due soli motori, un benzina e un turbodiesel. Il 1.6 benzina è un’evoluzione dell’attuale M16A, eroga 118 CV e dispone di 156 Nm di coppia a 4.400 g/m; stessa potenza per il 1.6 DDiS che però ha una coppia di 320 Nm disponibile già a 1.750 g/m. Il cambio è un manuale a cinque o sei marce, rispettivamente per il benzina e per il diesel, optional l’automatico CVT a variazione continua.
Commenti
Ritratto di MatteFonta92
5 marzo 2013 - 17:20
3
Non è male, forse è un po' troppo anonima dietro, ma per il resto figura bene. Sembra un buon prodotto, e del resto la Suzuki sforna sempre auto di buona qualità (eccetto la Alto...).
Ritratto di monodrone
10 marzo 2013 - 14:28
semmai puoi scrivere che la Alto non ti piace come linea ma qualitativamente non ha grossi difetti. due richiami risibili: uno per il cablaggio interruttore stop imperfettamente collegato al cambio automatico e l'altro per la sistemazione pompa benzina risolvibile in assistenza in meno di un'ora. ciaz!
Ritratto di MatteFonta92
10 marzo 2013 - 14:34
3
Invece come linea la Alto mi piace, ma appena sali nell'abitacolo ti rendi conto che è fatta moooolto in economia, con plastiche dure ed economiche dappertutto, e con addirittura i finestrini posteriori che si aprono solo a compasso. È un'auto diversa dalle altre Suzuki, che di solito sono fatte con buoni materiali, invece la Alto è praticamente una low-cost.
Ritratto di monodrone
10 marzo 2013 - 14:35
Ok! ;)
Ritratto di marcoveneto
5 marzo 2013 - 18:14
non so non mi convince:saranno i cerchi brutti o il colore..dietro mi pare la c-max della ford..
Ritratto di pi
5 marzo 2013 - 19:59
1
mi aspettavo di meglio... ma si ritaglierà il suo pezzetto di mercato...
Ritratto di mich88
6 marzo 2013 - 00:51
2
un ottima auto, la linea è accettabile, (il didietro è un pò anonimo) i motori non sembrano male, anche se la mancanza di un alternativa più potente si potrebbe far sentire. Interni un pò anonimi, sicuramente saprà cavarsela tra le sue concorrenti
Ritratto di prinz4ever
6 marzo 2013 - 04:59
2
...secondo me non sapra' cavarsela tra le concorrenti. Ovviamente molto dipendera' dal prezzo, ma suzuki e' troppo sotto considerata, per non dire sconosciuta ai piu'. In italia avra' veramente poco successo.
Ritratto di Jinzo
6 marzo 2013 - 04:47
ma sembra troppo una delta pompata
Ritratto di prinz4ever
6 marzo 2013 - 05:02
2
quindi anche la produzione e vendita della fiat sedici cessera' ?! Mi sembra vengano prodotte nello stesso stabilimento e linea. Quindi a breve alla fiat manchera' un ulteriore modello a listino....
Ritratto di ForzaPisa
6 marzo 2013 - 12:16
La fiat avrà la 500X ;)
Ritratto di plantini
7 marzo 2013 - 00:21
La produzione della Sedici, mi sembra di ricordare, cesserà nel 2014, ma i motori della 500X non sono dello stesso livello
Ritratto di clips12
6 marzo 2013 - 08:42
Nel complesso un buon prodotto, anche se trovo si ben fatti ma decisamente anonimi gli interni (gusto personale), non credo che in Italia manchino gli estimatori di Suzuki, molto dipenderà dal prezzo ma credo che venderà
Ritratto di Massimo126
6 marzo 2013 - 09:36
...peccato ormai ho ordinato altro modello 4x4...pazienza!!! io non sapevo nulla questo modello cosi improvisso....ciao!! complimenti Suzuki....
Ritratto di plantini
7 marzo 2013 - 00:17
Quale? Pura curiosità...se vuoi puoi non rispondere...
Ritratto di gixxs
6 marzo 2013 - 13:38
2
La linea non è male, moderna senza strafare. Sperò che sarà commercializzata con altri cerchi, perchè quelli delle foto li trovo decisamente brutti. Inoltre, almeno dalle foto, gli interni mi sembrano un po' dimessi, quasi da utilitaria. Peccato, perchè la vettura nell' insieme è molto interessante e meriterebbe qualcosa di più.
Ritratto di plantini
7 marzo 2013 - 00:14
...mi hai tolto le parole di bocca...
Ritratto di plantini
7 marzo 2013 - 00:12
Il 1.6 Diesel è sicuramente inferiore al 2.0 135 cv Fiat della SX4...lo uso tutti i giorni con la mia Sedici e non lo cambierei di certo con questo...ma per un auto come questa può certamente bastare. Esternamente mi piace di più, anche se i cerchi la penalizzano un po'. Internamente è, invece, deprimente; no, gli interni non mi piacciono proprio. Diciamo che Suzuki, stavolta, poteva fare meglio...viva la Jimny!!!
Ritratto di monodrone
10 marzo 2013 - 14:30
mi ricorda il Nissan Qashqai.