NEWS

Stadler: “Audi non cederà Lamborghini, Ducati o Italdesign”

4 marzo 2016

Il presidente dell’Audi ha confermato l’impegno in Italia, escludendo nuove alleanze e la Formula 1.

Stadler: “Audi non cederà Lamborghini, Ducati o Italdesign”
L’Audi va bene, anche e soprattutto in Italia: parola del suo presidente, Rupert Stadler (nella foto), al termine della conferenza di presentazione del bilancio. “Nel 2015 abbiamo registrato il settimo anno consecutivo di crescita e l’Italia è il primo mercato per la A3 G-Tron". Abbiamo approfittato dell’incontro per rivolgergli qualche domanda.
 
Al Salone di Ginevra, nelle giornate stampa avete mostrato la nuova piccola suv Q2 ma non la SQ7, che avete presentato qui. Perché?
Abbiamo deciso intenzionalmente portare a Ginevra solo la Q2. Il diesel montato siulla SQ7 è una conferma della leadership tecnologica dell’Audi, ed è naturale che continueremo a credere nel diesel: ottima coppia, bassi consumi, grande efficienza. 
 
Il mercato delle suv è in espansione a livello mondiale… 
La nostra strategia è iniziata molti anni fa come un’azione dall’alto verso il basso: Q7, Q5, Q3, e adesso Q2. Un’auto con cui vogliamo conquistare clienti giovani, che vivono nelle grandi città. Questo modello ci aiuterà a crescere. Poi, con la Q8 porteremo al top un ulteriore prodotto di prestigio e sportività.
 
Quale significato ha il passaggio di Stephan Winkelmann, già capo della Lamborghini, al dipartimento quattro dell’Audi?
Alla Lamborghini Winkelmann ha fatto un lavoro eccellente e assieme a me ha fatto progredire il progetto Urus. Oggi la divisione quattro dell’Audi fattura 1 miliardo di euro, ma ha chiare possibilità di crescita.  
 
La nuova Q5 sarà prodotta in Messico anche per l’Europa. E riguardo i veicoli di produzione cinese?
Il progetto Messico è sempre stato impostato come un sito produttivo per i mercati globali, perché il Messico ha accordi di libero scambio con oltre 40 mercati. In Cina, invece, produciamo veicoli per il cliente cinese, per ora non abbiamo intenzione di esportare. 
 
Accordi o alleanze in vista?
Al momento abbiamo colloqui in corso in Asia, Europa, Nordamerica. 
 
Partner italiani?
Lavoriamo strettamente con l’industria fornitrice italiana, lo fanno anche i nostri brand Ducati e Lamborghini. Ma non ci sono altre idee di cooperazione importanti.
 
Conferma che Audi non cederà asset italiani, neanche Italdesign? 
Confermo, non ne abbiamo alcuna intenzione.
 
È possibile guadagnare con la mobilità elettrica?
L’intera industria avrà interessi proficui con l’elettromobilità. È chiaro che dipende dai volumi, ma già vediamo le possibilità offerte dagli effetti di scala collegati per esempio alla produzione delle batterie. Alla lunga anche l’elettromobilità diventerà proficua.
 
Quali sono i programmi dell’Audi sull’elettromobilità?
Nel 2018 proporremo veicoli elettrici con autonomia da 500 km, è un bel passo avanti. Si può fare ancora molto, si dovrà scegliere solo se abbassare i costi o aumentare ulteriormente le autonomie. 
 
Il numero uno del gruppo FCA, Sergio Marchionne, ha detto a Ginevra che il gruppo Volkswagen avrebbe il dovere morale di tornare in Formula 1…
Sergio è un genio, lo saluto molto amichevolmente dicendo che abbiamo deciso un chiaro programma di Motorsport con il Mondiale Endurance, il DTM tedesco e i programmi clienti.
Aggiungi un commento
Ritratto di Gasswagen
4 marzo 2016 - 13:33
Per violazione della policy del sito.
Ritratto di Albis
4 marzo 2016 - 15:41
anche a me non piace che un'azienda commercializzi un prodotto descrivendo delle caratteristiche che non ha e facendolo anche intenzionalmente. Purtroppo però siamo noi italiani ad aver buttato alle ortiche un patrimonio ingegneristico culturale e produttivo immenso. Ovviamente le aziende straniere vengono a fare la spesa in Italia....come puoi dargli torto se nessuna cordata imprenditoriale italiana seria (e qui una faccina :-) ci sta bene) si è fatta avanti con un piano credibile o in ogni caso non ha avuto la forza di farlo?
Ritratto di money
5 marzo 2016 - 21:18
@wagen. ma guarda che sei da denuncia
Ritratto di SINISTRO
4 marzo 2016 - 13:43
3
I 4 anelli ALDI....
Ritratto di money
4 marzo 2016 - 22:05
guarda che vendono perché piacciono e sono sinonimo di ricchezza
Ritratto di Vrooooom
4 marzo 2016 - 22:30
una bella a3 1.2 e ti mettono nella classifica di Forbes, assicurato......solo in italia si possono sentire ste pu tt @ n@te
Ritratto di money
5 marzo 2016 - 21:19
l,audi a3 1.2 ammesso che esista te la compri te con i tuoi soldini
Ritratto di SINISTRO
5 marzo 2016 - 13:26
3
non farci caso, l'invidia...
Ritratto di money
5 marzo 2016 - 21:20
si c,erto l,invidia per la tua city car
Ritratto di SINISTRO
6 marzo 2016 - 15:08
3
e anche per la grammatica, direi....
Pagine
Inizio Fine
7:45 8:00 Skoda
8:00 8:15 Volkswagen
8:45 9:00 Ferrari
9:15 9:45 Renault
10:15 10:30 Peugeot
11:00 11:15 Mercedes
12:00 12:15 Land Rover
12:15 12:30 Opel
13:45 14:00 Audi
14:30 14:45 Honda
14:45 15:00 Kia
15:15 15:30 Hyundai