NEWS

Toyota Yaris GRMN: in Italia a 29.900 euro

17 luglio 2017

La GRMN è la versione sportiva della Toyota Yaris: il suo 1.8 ha 212 CV e sarà prodotta in soli 400 esemplari.

Toyota Yaris GRMN: in Italia a 29.900 euro

ARIA RACING - Fra le novità della Toyota Yaris 2017 c’è una versione sportiva ad alte prestazioni, realizzata in soli 400 esemplari e modificata in profondità rispetto alle varianti più tranquille: si chiama Toyota Yaris GRMN e ha un motore 1.8 sovralimentato con 212 CV. Il nuovo modello sarà in vendita nel nostro Paese da 29.900 euro e si potrà ordinare esclusivamente on-line dalle ore 18.00 di giovedì 27 luglio sul sito della toyota.it, in occasione della prima prova speciale del Rally di Finlandia, competizione in cui la Toyota gareggia proprio con una variante elaborata della Yaris. La GRMN, non a caso, si avvale dell’esperienza maturata dalla Toyota in questa disciplina e ha prestazioni elevate in rapporto alle dimensioni contenute (è lunga 395 cm), con l’intento dei renderla una “bombetta” molto agile e divertente da guidare su strada.

DIFFERENZIALE AUTOBLOCCANTE - La Toyota ha dirottato sulla Yaris GRMN una squadra di tecnici, che lavorano sulle Yaris prodotte nello stabilimento francese di Valenciennes e modificano l’assetto (ribassato di 30 mm), gli ammortizzatori ed il telaio, rinforzandolo grazie a nuove barre stabilizzatrici nella parte inferiore e tramite una nuova barra stabilizzatrice anteriore. In questo modo la struttura dell’auto riesce a gestire l’incremento di potenza e prestazioni. Debutta poi l’esclusivo differenziale anteriore Torsen, molto utile per gestire la potenza in curva del motore 1.8, dotato ora di un compressore volumetrico e di un nuovo impianto per il raffreddamento dell’olio. La casa giapponese non ha ancora annunciato le prestazioni della Toyota Yaris GRMN, pur anticipando che l’accelerazione 0-100 km/h e la ripresa da 80 a 120 km/h in quarta marcia sono migliori rispetto alle concorrenti, che sono la DS3 Performance e la Mini John Cooper Works. 

SOLO BIANCA E NERA - Il cambio della Toyota Yaris GRMN è manuale a 6 rapporti, le ruote alleggerite misurano 17 pollici e all’interno si trovano nuovi sedili avvolgenti, che migliorano il contenimento del corpo nelle curve più impegnative e mettono in risalto la vera natura dell’auto: l’acronimo GRMN significa infatti Gazoo Racing Meister of Nürburgring, prova che il lavoro di sviluppo è stato effettuato per intero sull’impegnativo circuito tedesco del Nürburgring, considerato un banco di prova molto impegnativo dove testare regolazioni per assetto, freni e sospensioni. L’unica livrea disponibile è quella che abbina il bianco della carrozzeria, il nero metallizzato del tetto e gli adesivi rossi, ovvero i colori del reparto sportivo della Toyota.

Toyota Yaris
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
72
81
63
37
28
VOTO MEDIO
3,5
3.46975
281
Aggiungi un commento
Ritratto di ziobell0
18 luglio 2017 - 09:57
l'estetica è un misto fra l'osceno e l'imbarazzante...se la gioca con la lancia Y per il peggior design del decennio
Ritratto di Fxx88
18 luglio 2017 - 10:06
2
Per quanto mi riguarda è già tanto se li vendono 400 esemplari, può avere tutte le raffinatezze meccaniche del mondo ma resta pur sempre una Yaris, esteticamente poco appagante...al prezzo di 30k euro. Sinceramente per quella cifra vado su una Golf GTI in qualche edizione speciale, che sicuramente è più bella, comoda, spaziosa e soprattutto non mi fa vergognare di guidarla. Tutto il mio commento è imho prima di scatenare fanboy giapponesi ecc..
Ritratto di myeclipse
18 luglio 2017 - 11:28
Finalmente una Yaris pompata, essendo una Toy, a parte l'estetica che è soggettiva, non metto in dubbio la bontà del prodotto. Certo trenta cucuzze sono tante ma, sono quasi certo che saranno adeguate alla vettura. L'unica cosa che non capisco è il limite delle 400 unità.
Ritratto di NITRO75
18 luglio 2017 - 12:37
Ma per quella cifra compro qualcosa di meglio. Non è sportiva nemmeno nelle linee, e proprio la presenza su strada è più da utilitaria che da vetturetta sportiva. Insomma capiamoci, se vedo in strada una 500 Abarth la vedo e la riconosco subito....questa non credo......
Ritratto di finvale
18 luglio 2017 - 15:35
Magari sarà divertentissima da guidare, ma rimane troppo cara. Con 30.000 euro e poco + ci si avvicina ad auto più grandi e potenti. Oltre tutto la livrea imposta non rende merito alla linea, che dopo il restyling é anche peggiorata.
Ritratto di Boys
18 luglio 2017 - 21:31
1
Faccio molta fatica a capire l acquisto di quest' auto...penso che ne vedremo in giro pochissime.
Ritratto di SSS94
18 luglio 2017 - 22:09
meccanicamente ottima,sound molto bello ecc, sicuramente la preferisco alle altre seg.b turbo ma trovo assurdo proporla a questo prezzo...chi spende 30mila euro su una seg.b generalmente vuole anche il marchio premium e un'estetica accattivante, cose che mancano entrambe a questa auto...a questo prezzo non la comprerei, ma se avesse avuto un prezzo al di sotto dei 25mila euro sarebbe stata molto più interessante...a questo punto spero rifacciano la versione TS col 1.8 aspirato con potenza tra i 160 e i 180cv e prezzo intorno ai 18-20 mila euro, per me avrebbe molto più senso di questa versione GRMN.
Ritratto di Claus90
18 luglio 2017 - 22:33
Penso che non venderanno mai le 400 vetture
Ritratto di 52armando
19 luglio 2017 - 10:24
1
Marian123 mi dispiace dirtelo ma continui a non capire. Non si tratta solo di dire compro un aspirato.Sempre di un turbo si parla, solo che la potenza ela coppia la distribuisce più uniformemente. E non è la stessa di un aspirato di pari cilindrata. E' come avere circa il 40% di cilindrata in più. Poi non puoi giudicare solo per la coppia. Se fosse così allora i diesel sarebbero sempre i migliori in ogni circostanza con la loro coppia esagerata. Oppure compreremmo i trattori. Chi ha provato un compressore volumetrico sa di cosa parlo.
Pagine