NEWS

Le tedesche non "controllano" più il mercato europeo

20 luglio 2010

La Volkswagen resta il costruttore che vende di più, ma viene insediata da vicino da una Renault in forte crescita. Bene anche la Opel e in difficoltà la Fiat.

CAMBIA DA PAESE A PAESE - Che il mercato dell'auto sia in crisi non è certo una novità e in Europa si vive una realtà piuttosto frammentata. Se in Germania e Italia anche giugno le immatricolazioni hanno continuato a calare (rispettivamente del 32,2% e 19,2%), in Francia (+2,3%) e Inghilterra (+10,8%), la domanda di nuove auto regge (leggi qui per saperne di più). Differenze che, come evidenziano i dati elaborati dalla Jato Dynamics, uno delle più importanti società di consulenza nel settore automobilistico, hanno pesanti ripercussioni anche sui costruttori. Infatti, a farne le spese sono case come la Ford, la Fiat e Volkswagen, storicamente molto forti nelle vendite in Germania e Italia.
 

Classifica vendite per costruttore
Casa giu 10 giu 09 diff. % gen-giu 10 gen-giu 09 diff. %
VW 152.801 166.559 -8.3 834.377 844.415 -1.2
Renault 118.891 113.625 +4.6 637.683 521.542 +22.3
Opel 113.360 108.735 +4.3 532.610 557.440 -4.5
Ford 102.761 128.188 -19.8 635.664 667.709 -4.8
Peugeot 99.944 100.298 -0.4 558.382 502.568 +11.1
Citroën 85.459 90.838 -5.9 466.976 439.847 +6.2
Fiat 79.582 100.647 -20.9 487.430 542.782 -10.2
BMW 64.993 59.771 +8.7 311.518 288.803 +7.9
Mercedes 60.711 64.860 -6.4 299.078 302.029 -1.0
Audi 58.626 63.203 -7.2 330.601 326.887 +1.1

BENE LA RENAULT - Per quanto la Volkswagen, con le sue 152.801 auto immatricolate a giugno, continui ad essere il primo costruttore, è la Renault che mostra i maggiori progressi: rispetto allo stesso mese del 2009 è salita dal quinto al secondo posto e da inizio anno fa registrare una crescita di +22,3%. Tanto da posizionarsi dietro alla Volkswagen di appena 196.694 auto, grazie al successo della Clio e della Mégane.

MALE LA FIAT - In risalita anche la Opel che, grazie alla Corsa e alla nuova Astra, agguanta il terzo posto della classifica a danno della Ford, in calo a giugno del 19,8%. Una tendenza al ribasso che colpisce anche la Fiat: rispetto allo stesso mese dell'anno scorso ha immatricolato oltre 21.000 auto in meno e da inizio anno registra un -10,2%.
 

Classifica vendite per modello
Marca  modello giu 10 giu 09 diff. % gen-giu 10 gen-giu 09 diff. %
VW Golf 46.235 61.918 -25,3 274.922 288.598 -4,7
Opel Corsa 37.984 34.445 +10,3 177.204 181.683 -2,5
VW Polo 36.721 21.316 +72,3 191.437 154.417 +24,0
Opel Astra 33.927 28.567 +18,8 164.724 137.500 +19,8
Renault Clio 33.357 32.808 +1,7 193.908 145.015 +33,7
Ford Fiesta 33.312 43.820 -24,0 237.930 243.787 -2,4
Peugeot 207 29.870 37.124 -19,5 174.399 193.534 -9,9
Renault Mégane 28.292 23.813 +18,8 143.819 110.433 +30,2
Fiat Punto 24.262 32.566 -25,5 151.338 171.078 -11,5
Citroën C3 23.062 15.932 +44,8 127.947 83.033 +54,1

“BOOM” DI POLO - Se si passa ad analizzare i dati di immatricolazione dei singoli modelli si scopre che la regina del mercato europeo è sempre la Golf. Ma, a mostrare la migliore tendenza positiva, con un +72,3% a giugno, è la nuova Polo, terza in classifica, dietro alla Opel Corsa per sole 1.263 auto. I recenti aggiornamenti alla Clio e alla Mégane hanno rilanciato le “quotazioni” delle due vetture Renault, mentre due modelli molto richiesti come la Ford Focus e la Fiat Panda sono uscite dalla classifica delle prime 10.

Aggiungi un commento
Ritratto di RENAULT
20 luglio 2010 - 20:29
quanto mi fanno piacere queste notizie!!FORZA RENAULT!!!
Ritratto di Albertw
20 luglio 2010 - 23:52
siete proprio degli ignoranti (con tutto il rispetto che non vi meritate)! Un' azienda italiana va male e voi cosa fate anzichè rattristarvi? Gioite per delle case francesi o tedesche! Che schifo gli italiani di oggi!!!
Ritratto di RENAULT
21 luglio 2010 - 00:28
Belin che aggressività,nemmeno new Mègane Coupè R.S 2.0T 250 cv è capace di ciò...(l'ho buttata sul ridere per non mandarti a fare in cul. credo che tu l'abbia capito) in ogni modo invece di comprare una Scènic X-mod dovrei comprare una Multipla...giusto?bè guarda hai detto bene gli italiani di oggi fanno veramente schifo anzi di più!!!ma tu sei tra i primi in lista!
Ritratto di bubu
22 luglio 2010 - 11:18
ma tu non riesci proprio a discutere con calma senza offendere nessuno!?!?! stai sempre sul sentiero di guerra...stai tranquillo la Renault non fallisce anche se a qualcuno non piace...
Ritratto di Zack TS
21 luglio 2010 - 08:44
1
scusa ma perché dobbiamo per forza rattristarci?....perché se uno non compra fiat non è italiano? io ho avuto anche delle pessime esperienze personali per colpa delle fiat e ho i miei buoni motivi per non "tifare" fiat....comunque non gioisco per le case francesi o tedesche
Ritratto di Pito28
21 luglio 2010 - 10:30
Con le politiche e le auto che fa Fiat non c'è da sorprendersi di questi risultati. Senza parlare della questione lavoro. Ultra-contento di questo risultato, soprattutto per quel pallone gonfiato di marchionne. per quanto riguarda il nazionalismo "dell'essere italiani", valutando l'imbecillità media del nostro popolo sarei ben felice di non esserlo. Cmq, in quanto essere senziente, se delle cose le fanno meglio gli "altri" sono in grado di riconoscerlo. Della nazionalità non me ne frega proprio nulla.
Ritratto di SteVr
21 luglio 2010 - 11:53
Prima di tutto qui non c'è nessuno che gioisce, in secondo luogo IGNORANTE sarai te: a me nessuno regala i soldi, e se permetti con i soldi che mi guadagno compro quel cavolo che mi pare, scegliendo tra le varie marche la migliore usando diversi parametri come design, affidabilità, spaziosità, materiali, finiture, consumi, ecc ... E, SOPRATTUTTO, scelgo tra le varie marche presenti nel settore specifico in cui cerco l'auto che voglio: se voglio un Suv, non prendo in considerazione i marchi Fiat, giusto??? Se voglio una bella spider, non prenderò in considerazione uno dei marchi Fiat, giusto?? A meno che non voglia spendere 200.000 euro per prendermi una Ferrari, però a livello di mercato europei non credo che Ferrari sia molto rilevante ... Se voglio una bella Sw di classe media, tipo l'Astra giusto per citarne la regina, non vado a cercare tra i marchi Fiat, giusto?? Se voglio una berlina di rappresentanza tipo Serie 5 non vado a cercarmi una Fiat, ok?? Se cerco una buona media, tipo Serie 3 o Insignia, in casa Fiat ho solo la 159, basta, giusto?? Fiat la prenderò in considerazione se ho bisogno di una utilitaria economica, tipo Ypsilon e Punto, o di una city car, magari a metano come se ne vedono tante, tipo Panda. O di un furgone, come Doblò, Daily, Ducato, Fiorino ... E di questi, siamo pieni infatti!!!! Come mai di quelle c'è l'Italia piena??? ALLORA, IN QUESTO CASO, SCOMMETTO CHE NOI ITALIANI DIVENTIAMO BRAVA GENTE, VERO?? SCOMMETTO CHE NON FACCIAMO PIU' SCHIFO, VERO??? Sai, è un po' improbabile che la gente compri ciò che NON C'E', te l'hanno mai spiegato???
Ritratto di osmica
21 luglio 2010 - 12:09
Siamo ignoranti perche applaudiamo marche serie che fanno bene il loro lavoro, proponendo dei prodotti seri, con qualita' seria a prezzi seri??? Concordo con quanto ha detto stevr! Con una correzione: le utilitarie Fiat non sono di certo economiche! Costano ben di piu' della concorrenza! E io dovrei spendere di piu' per avere di meno! E sono pure ignorante perche' acquisto altrove! W la coerenza! P.S. piuttosto che prendertela con "gli ignoranti" su questa pagina, perche' non ti chiedi piuttosto perche' delle "brutte e cattive" case estere hanno segni positivi e la "super bella e fenomenale" Fiat ha un clamoroso -10%??????? E siamo noi gli ignoranti... siiiiiiiiiiiiiiii
Ritratto di SteVr
22 luglio 2010 - 19:27
Comunque in merito alle utilitarie Fiat che costano poco era un discorso riferito a livello Europeo. Poi so che in Italia costano molto, ma in Germania, per esempio, si collocano nella fascia bassa, Mito inclusa: pensa che al lancio la Mito 1.4 78cv Progression in Germania costava 9.900 euro!!! Poi sicuramente i prezzi saranno saliti, però ... In Italia costa 15.151 euro (listino 4ruote di luglio!!!) Ed in più non ricordo cosa avesse di serie che in Italia invece pagavi a parte, un accessorio che costa poco (sui 100 euro, mi sembra di ricordare ...) che in Italia invece ti facevano pagare ...
Ritratto di osmica
24 luglio 2010 - 14:26
Ok. Adesso ho capito ;) Sapevo che le Fiat in Italia costano decisamente di piu' che all'estero... Cmq la mia risposta era "concentrata" sull'italia in quanto noi "ignoranti" siamo in Italia (e "dovremmo" comprare Fiat)
Pagine