NEWS

La terza Volkswagen I.D. è la Crossover

13 aprile 2017

Al Salone di Shanghai è atteso un nuovo prototipo elettrico della serie I.D.: trazione integrale e guida autonoma.

La terza Volkswagen I.D. è la Crossover

UN PO’ COUPÉ E UN PO’ SUV - La strategia elettrica della Volkswagen si fa sempre più promettente, almeno nelle intenzioni. A farlo presupporre è la nuova concept della serie I.D. attesa al prossimo Salone dell’Auto di Shanghai in calendario dal 19 al 29 aprile. Dopo la I.D. berlina svelata a Parigi nel 2016 e la monovolume I.D. Buzz esposta a inizio anno a Detroit è ora il turno della I.D. Crossover, un modello abbina lo stile di una coupé a quattro porte con una sport utily.

VOLANTE RETRATTILE - Per il momento del futuro prototipo sono state diramate soltanto delle immagini in chiaro scuro che fanno intravvedere dettagli dello stile, come i gruppi ottici dalle forme assottigliate e un particolare del tetto in cristallo e della parte posteriore della fiancata. Altri spunti riguardano il design, definito “carismatico”, e l’abitacolo che, secondo i responsabili tedeschi, dovrebbe avere standard elevati in termini di dimensioni, comfort e flessibilità. Unico indizio in merito riguarda la possibilità di retrarre il volante quando si attiva la guida autonoma in modo da integrarlo nella plancia con strumentazione e comandi digitali e lasciare maggiore spazio agli occupanti. 

LA TRAZIONE E’ INTEGRALE - Minimali sono le informazioni sulla “meccanica”. La propulsione elettrica è a zero emissioni con “una lunga autonomia simile a quella delle auto a benzina” e la trazione integrale, fattore che fa presupporre la presenza di due o, più probabilmente, quattro motori elettrici. Della dotazione di serie ci sono pure gli elementi per la guida senza pilota, come laser, telecamere e sensori a ultrasuoni e radar. La concept I.D. Crossover potrebbe approdare sul mercato nel 2020 per contribuire a raggiungere l’obiettivo dichiarato da Volkswagen di portare la mobilità elettrica alla diffusione su larga scala entro la metà del prossimo decennio. 

Aggiungi un commento
Ritratto di nicktwo
13 aprile 2017 - 09:24
onesto... a parte 2 al max 3 renault twyzi penso di non aver mai visto un auto elettrica in vita mia... oggi invece nuova giulia rosso alfa con targhe recentissime... bella, sportiveggiante ma indubbiamente comunque elegante... saluti
Ritratto di v8sound
13 aprile 2017 - 13:19
Cosaaaaa? Mai stai scherzando o sei rimasto nel medioevo? E' stracolmo di auto elettriche...guardati intorno: nei siti specializzati, nelle rubriche televisive, nelle intenzioni future dei costruttori, ecc. Insomma auto elettriche in ogni dove tranne che nelle strade... In realtà qualcuna riescono a piazzarla, solo che rimangono perlopiù attaccate alla colonnina di ricarica! Sveglia, l'elettrico è il presente! Cm preferisco la Giulia, bellissima e sportiva:-)
Ritratto di Fr4ncesco
13 aprile 2017 - 13:51
Scarsa autonomia, velocità limitata, ansia da ricarica, maggiorazione di peso, affidabilità dubbia della batterie e delle colonnine di ricarica, modalità di guida complesse, zero piacere, costi elevati o a carico del contribuente, rete energetica sottodimensionata. Con le auto elettriche più che guardare al futuro mi sembra di ritornare indietro di 100 anni. Ho cercato di trovarci qualcosa di positivo ma niente. Apprezzo Tesla per crederci, per aver investito nel proprio Paese, per la linea... Ma le avrei apprezzate di più con un motore a benzina...
Ritratto di AlexTurbo90
14 aprile 2017 - 19:30
@Fr4ncesco Concordo in toto e sottoscrivo ogni tua singola parola!
Ritratto di torque
13 aprile 2017 - 22:23
Io oggi nuova Jaguar F-Pace R Sport, fresca fresca d'immatricolazione, blu scura con interni in pelle nera, molto elegante. Ah e poi anche una Classe A Premium grigia scura molto accattivante... bellissime entrambe, e soprattutto non c'entrano una mazza con l'articolo almeno quanto la Giulia.
Ritratto di The Krieg
13 aprile 2017 - 11:06
Pubblicità, nient'altro. Portare continuamente concept del genere e non presentare il modello vero (che bisogna vedere se uscirà o meno) serve solo ad abbindolare la gente con la "tecnologia tedesca" (comunque indignato dalla pubblicità continental che stanno mandando in onda negli ultimi giorni).
Ritratto di Fr4ncesco
13 aprile 2017 - 11:48
Infatti, ma chi li pensa quei spot e come fanno ad approvarli? Si rendono antipatici come la Opel. Se penso alla Germania mi vengono in mente i sandali coi calzini, Hitler, il dieselgate e il culone della Merkel, altrochè.
Ritratto di Fr4ncesco
13 aprile 2017 - 11:50
E sono stato in mezza Germania trovandoli simpatici ed ospitali, peccato che poi si perdono in cose del genere.*
Ritratto di The Krieg
13 aprile 2017 - 14:40
Vedere spot come quello continental o opel mi toglie la voglia di comprare i loro prodotti. Se potessi decidere, li bandirei spot del genere.
Ritratto di Fr4ncesco
13 aprile 2017 - 15:47
Idem, anche a me fanno l'effetto opposto.
Pagine