Fiat Tipo Station Wagon 1.6 Multijet Lounge

Pubblicato il 7 marzo 2017
Ritratto di Nathan75
alVolante di una
Fiat Tipo Station Wagon 1.6 Multijet Lounge
Fiat Tipo Station Wagon
Qualità prezzo
5
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
3
Media:
4.0833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Il titolo dice tutto, appena l’ho vista me ne sono innamorato nonostante si fosse presentata con una tre volumi già me la immaginavo super “figa” nella versione Station. Il suo muso aggressivo con quella griglia 3d che richiamava i modelli anni 70 in versione moderna, le nervature sul cofano, i fari stretti sono state tante frecce al cuore e arrivata poi la versione familiare (visto che quest’anno saremo in 4) con la sua linea slanciata coadiuvata da un retro compatto e per niente appesantito dai lunghi fari orizzontali mai decisione fu così tanto certa. Insomma per me è la SW perfetta, tanta bellezza esterna (ovviamente soggettiva), tanta capienza e tanta ordinata semplicità interna ad un prezzo veramente competitivo mi hanno spinto ad acquistare per la prima volta FIAT.
Gli interni
Come già anticipato gli interni della TIPO non sono troppo futuristici e confusi (una delle alternative che avevo preso in considerazione era la Auris), la plancia è molto sobria e i vari comandi sono al posto giusto soprattutto belli quelli al volante (anche il volume e il cambio frequenza [non i canali] della radio posti dietro sono di facile utilizzo). Le plastiche sulle portiere, sul tunnel e nella parte bassa del cruscotto sono si rigide ma esteticamente carine e un po’ opacizzate mentre nelle restanti parti abbiamo una compattezza più morbida. Per gli oggetti invece ci sono un bel po’ di scomparti su tutte le portiere, nel bracciolo anteriore, uno svuota tasche davanti al cambio (ove sono presenti le prese usb, aux e 12 volt) e il classico cassetto grande lato passeggero illuminato (e forse refrigerato, non l’ho ancora provato). Il quadro strumenti è formato dai due indicatori analogici della velocità e del contagiri a da un display centrale che riporta le informazioni selezionabili a menù (Radio, tachimetro, Trip A e B, pressione pneumatici, consumi, avvisi, livelli, dispositivi attivi e non, scala della distanza per il cruise, portiere aperte ecc. ecc.) I sedili sono larghi, comodi e imbottiti il giusto ma forse la seduta (io ho la versione completa di tutti gli optional) è leggermente bassa anche alzandoli al massimo. Il divano posteriore è largo e di spazio per le gambe ce n’è abbastanza da far viaggiare quasi comodamente 3 adulti merito anche del pavimento quasi piatto. Spazio per la testa invece ce n’è veramente tanto nonostante l’intero corpo macchina sia tendente allo sportivo, io che sono alto 1,83 nemmeno seduto sul divano posteriore tocco il soffitto. Il baule è capiente ed ha un intelligente sistema per dividere il piano di carico in due, il doppio fondo può essere posizionato\inclinato di 60 gradi e permette di riporre ad esempio le borse della spesa senza farle andare troppo in fondo verso lo schienale. Un discorso a parte merita lo U-connect da 7 pollici con Navigatore (che è quello più completo) che non a tutti piace messo lì come un tablet “appoggiato” ma a me si. Le funzioni sono però molte, oltre alla radio che in questa versione ha anche le frequenze digitali (DAB) il dispositivo permette di ascoltare la musica dal proprio Smartphone sia quella in memoria che in streaming, legge e scrive gli SMS, chiama i propri contatti, ha i comandi vocali, si possono impostare alcune funzioni dell’auto (la chiusura delle porte automatiche, le modalità della frenata di emergenza, la diffusione del suono e tanto altro ancora), fa da navigatore, da computer di bordo, trasmette le immagini della telecamera posteriore e in più indica il proprio modo di guidare oltre ad altre applicazioni\funzioni presenti ma non provate. Scaricando l’app puoi avere le informazioni anche su telefono. Al momento non è ancora compatibile con Android Auto spero lo diventi più avanti con qualche aggiornamento software.
Alla guida
Passiamo alla guida, fin da subito si apprezza la brillantezza del MultiJet che nonostante abbia al momento poche migliaia di km (2500) sembra non sia per niente da slegare questo ormai collaudato motore che però presenta un impercettibile buco quando da una velocità costante di 90\100 km\h in quinta o sesta marcia si preme decisi sull’acceleratore. Pare, leggendo sui vari forum, che questo possa essere causato dalla omologazione euro 6 che in qualche modo strozza un pochino le prestazioni ma ciò nonostante dai 1500/2000 giri la coppia lavora bene e i sorpassi si fanno in sicurezza. Il cambio preciso e la frizione morbida sono un altro pregio da evidenziare. Molto utile il cruise control adattivo che permette di viaggiare a velocità costante anche se si ha davanti un veicolo rilevato dal sensore ad infrarossi anteriore e lo stesso garantisce la frenata assistita in caso di distrazione (avvisa prima con un segnale acustico e se non intervieni rallenta e frena da sola) Parliamo dei consumi, ovviamente sui dichiarati km\l c’è da aspettare forse ancora qualche mese per livellarlo. Al momento con una percorrenza di 70% tangenziale e restante 30% in città sono sui 18km per litro (forse non un risultato del tutto eccelso), la tenuta di strada non è male ma se si fa qualche curva più velocemente te ne accorgi mentre è buona sia l’isonorizzazione all’interno dell’abitacolo e sia il confort grazie alle ottime sospensioni che coprono egregiamente le sconnesioni del terreno e le buche. Per quanto riguarda la visibilità si ha un po’ di difficoltà solo quando si guarda verso il montante delle portiere perché è un po’ largo e ciò spinge ad inclinare di più il corpo per ottenere una visuale libera da ostacoli ma per il resto, nonostante sia una familiare, è molto maneggevole nel traffico e negli spazi stretti (con la modalità City migliora ancor di più questo aspetto). Piccolo neo lo sportello del carburante che non si blocca mai nemmeno ad auto chiusa, è vero che la placchetta di metallo del serbatoio si apre solo spingendo e inserendo la pompa della benzina\diesel in un certo verso ma non è un sistema sicuro al 100% .
La comprerei o ricomprerei?
SI
Fiat Tipo Station Wagon 1.6 Multijet Lounge
TI PIACE QUEST' AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
3
1
0
1
VOTO MEDIO
3,9
3.875
8
Aggiungi un commento
Ritratto di nino73
16 marzo 2017 - 14:49
Bellissima prova e' anche macchina(saro' di parte) uguale alla mia ma di diverso colore, la mia e' blu'
Ritratto di IloveDR
16 marzo 2017 - 17:28
3
è un'auto pratica e spaziosa come la sua più naturale antesignana, la Duna Weekend, la linea è semplice e lineare come le auto di altri tempi, non ha interni caratteristici, e allora perché preferirla al altri modelli più evoluti??? Semplicemente perché la versione di attacco costa come una vettura di segmento inferiore...non c'è nessuna emozione, nessuna passione nell'acquistare quest'auto Made in Erdogan e allora perché pubblicare una prova su AlVolante... No Grazie, oggi niente Tipo, per favore!!!
Ritratto di VEIIDS
17 marzo 2017 - 15:09
Sarà bella ed emozionante la tua Polo del 95... Per quanto riguarda la Tipo SW, la trovo un'auto piacevole, sobria e ben fatta ad un prezzo giusto. Chi cerca emozioni su quattro ruote deve rivolgersi ad altro, caro DR...
Ritratto di silvano1978
18 marzo 2017 - 08:05
io ho in famiglia la tipo 5 porte accessoriata come nathan......io non so quale auto evoluta intendi tu.....ma a meno che non si vada su golf, 308, megan.....con tutti gli accessori arrivando oltre i 30.000 euro.....con 10.000 euro in meno questa tipo mostra ben piu evoluzioni delle concorrenti citate. Sempre che tu l'abbia mai vista e provata.
Ritratto di Erba Fiorenzo
19 marzo 2017 - 23:05
ho la berlina da circa nove mesi e ne sono soddisfatto, una buona macchina offerta ad un prezzo imbattibile, per chi volesse di più il mercato offre una vasta scelta... basta pagare!
Ritratto di Vincenzo1973
22 marzo 2017 - 14:55
ottima recensione. completa e precisa
23 marzo 2017 - 11:28
la versione 2 della Fiat Linea non è male , l'ho provata , l'ho guidata e ho potuto constatare alcune cadute di stile come la regolazione a scatti dello schienale . Niente da dire sui super collaudati motori Fiat. Alla fine ho preferito puntare su una 308 sw Allure per qualità degli interni , tempi di consegna e prezzo (l'allestimento Lounge mi veniva a costare come l'equivalente Allure di peugeot con l'aggiunta del tetto in vetro che Fiat non ha tra gli optional)
listino
Le Fiat
  • Fiat Fullback
    Fiat Fullback
    da € 30.330 a € 38.565
  • Fiat 500X
    Fiat 500X
    da € 17.850 a € 31.300
  • Fiat Tipo Station Wagon
    Fiat Tipo Station Wagon
    da € 17.100 a € 25.000
  • Fiat Tipo 5 porte
    Fiat Tipo 5 porte
    da € 15.700 a € 23.600
  • Fiat Punto
    Fiat Punto
    da € 14.300 a € 18.700

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • Versione speciale della Fiat 500 realizzata in collaborazione con i canieri Riva famosi per i motoscafi realizzati in legno.

  • Confortevole e spazioso, il nuovo pick-up Fiat Fullback non teme i terreni difficili e anche sull’asfalto se la cava bene. I 181 CV del 2.4 a gasolio spingono decisi… ma bevono.

  • La Fiat Tipo 5 Porte è ora disponibile anche con il 1.3 turbodiesel da 95 CV, che ha prestazioni convincenti. Non altrettanto alcuni aspetti delle finiture.

Fiat usate