Honda CR-V base

Pubblicato il 7 settembre 2009
Qualità prezzo
4
Dotazione
1
Posizione di guida
4
Cruscotto
2
Visibilità
3
Confort
3
Motore
4
Ripresa
2
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.1666666666667
Perché l'ho comprata o provata
Ho acquistato questa auto perchè cercavo un mezzo comodo e spazioso e che mi permettesse di fare tanti chilometri per lavoro (sono un libero professionista). E' il modello precedente all'attuale e l'ho acquistato qualche tempo prima appunto dell'arivo della nuova ricevendo quindi un buon sconto dalla concessionaria. Ero indeciso tra la CR-V e la Toyota Rav4, ma per quanto l'antagonista sia un'ottima macchina la CR-V mi ha trasmesso quella solidità che cercavo, ottima per macinare molti chilometri o girare in città, dove, grazie al suo sterzo piuttosto preciso ed un raggio di sterzata non eccessivo, si può trovare parcheggio anche nei punti dove normalmente un'auto di quelle dimensioni avrebbe difficoltà. Il motore è un 2.2 litri turbodiesel da 140 cv e, come tutte le Honda, non perde un colpo ed è sempre stato affidabile nei tre anni che sono su questa auto. Chiaramente non ci si può aspettare uno scatto fulmineo o prestazioni da supercar, ma mettendo in correlazione le sue prestazioni con la mole si capisce quanto questo mezzo unisca la forza di un motore davvero ben progettato (non a caso è lo stesso motore che equipaggia il modello attuale) all'efficenza ed alla regolarità di una casa madre che, ignoranza personale, non mi aspettavo fosse tanto alta. Tutto questo senza mai tralasciare la comodità a bordo (assolutamente non comune a tutte le auto di questa mole) e la praticità di un divano sdoppiabile (2/3 - 1/3) che permette capacità di carico davvero notevoli (ci ho messo dentro un motorino).
Gli interni
Gli interni sono forse la zona meno "spettacolare" dell'auto. Essendo un modello a fine produzione, quando l'acquistai sapevo che non fosse, almeno sotto questo aspetto, il massimo, ma posso assicurare che gli standard qualitativi di assemblaggio sono molto alti: nessun scricchiolio e nessuna superficie rovinata non oltre il normale uso. I sedili dopo più di 100.000 km sono come nuovi ed anche a ben guardare in tutto l'abitacolo non c'è traccia per capire il chilometraggio raggiunto se non il conta chilometri stesso. L'unica pecca è la radio che veniva dato nell'allestimento che ho scelto (ES) ovvero un lettore cd (non MP3) non di massima bellezza e, anche se è un aspetto minimo, per u'auto pagata più di 25.000 euro mi aspetto qualcosina in più.
Alla guida
Alla guida l'auto è molto precisa e la sua vocazione anche un pò fuoristradistica (senza mai esagerare, è un SUV, non una 4x4 dura e pura) è ben sfruttabile dall'inserimento automatico del 4x4. Manca di ridotte. In città, grazie al non eccessivo raggio di sterzata, ci si riesce a districare in ogni situazione abbastanza bene (con tutti i limiti di un'auto così grande chiaramente). Fuori città la notevole precisione dello sterzo ed il motore che, anche se non sin dai bassi regimi, risponde abbastanza bene permettono all'auto di muoversi in maniera molto sciolta, accentuando le curve, ma senza mai inclinarsi troppo. Rollio pressochè inesistente. In autostrada è una divoratrice di asfalto: capace di buone riprese per i sorpassi senza dover scalare le marce e con il cruise control ben tarato quest'auto permette spostamenti anche di una certa rilevanza senza mai affaticare eccessivamente anche se, aerodinamicamente qualche fruscio di troppo si sente, ma senza mai essere troppo invasivo.
La comprerei o ricomprerei?
Riacquisterei quest'auto poichè mi da grandissima garanzia di affidabilità e soddisfa pienamente tutte le esigenze, sia di lavoro che di svago. In più, cosa da non sottovalutare, i consumi sono mediamente inferiori a quelli di sue dirette concorrenti, ovvero 7,4 l per 100 km EFFETTIVI e non dichiarati che per la categoria sono un ottimo risultato.
Honda CR-V
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di SimoneDR
7 settembre 2009 - 23:14
Valutando la mia auto ho cercato di essere il più possibile parziale evitando più che potevo di farmi prendere dalle emozioni puramente personali. Questo soprattutto nel mettere le stelle e valutare i vari aspetti, ma noto che praticamente molti ritengono la loro auto il "gioiello perfetto in ogni punto". Se è così son felice per loro, ma se non è così (come credo) allora preferisco precisare questo mio metodo di valutazione per non far sfigurare la mia CR-V che non lo merita assolutamente! Spero comunque con questa recensione di essere stato utile!
listino
Le Honda
  • Honda Civic 4 porte
    Honda Civic 4 porte
    da € 25.600 a € 31.200
  • Honda Civic
    Honda Civic
    da € 22.500 a € 38.700
  • Honda NSX
    Honda NSX
    da € 186.900 a € 186.900
  • Honda HR-V
    Honda HR-V
    da € 20.600 a € 27.900
  • Honda Civic Tourer
    Honda Civic Tourer
    da € 24.400 a € 28.200

LE HONDA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE HONDA

  • Aggiornamenti di dettaglio per questa utilitaria lunga quattro metri con forma da monovolume.

  • La nuova Honda CR-V mostrata qui a Francoforte è ancora un prototipo, ma anticipa molto da vicino la versione definitiva.

  • L’ultima edizione della variante “corsaiola” della Honda Civic, la Type R, ha ben 320 CV. 

Honda CR-V usate