Pubblicato il 28 marzo 2011
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
4
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.83333333333
Perché l'ho comprata o provata
Mi sono recato presso un concessionario Peugeot per la prova di una 508SW. Ho provato quest'auto poichè vorrei comprare una familiare e ho un budget di circa 40/42 mila euro. La scelta ricade tra una BMW base, una Passat semi-accessoriata o una C5/508 full optional. Le prime due sono modelli datati, la C5 è a media vita mentre mi sono interessato alla 508 poichè è di nuova concezione.
Gli interni
Gli interni sono ben fatti: materiali molto morbidi al tatto. Il cruscotto è razionale, così come i comandi nella parte centrale. Il bagagliaio è sconfinato e lo spazio per i passeggeri è abbondante. Molto bella la soluzione del tetto in vetro, che dà tantissima luce. Carina la soluzione del display, anche se la modalità tridimensionale in profondità è già vista sulla Toyota Yaris anni fa... Un incredibile difetto è invece un fastidiosissimo riflesso di parte del cruscotto e del dispaly stesso sul parabrezza, anche in condizione di luce media. Bello invece il tunnel centrale con il raggruppamento di alcuni comandi, tra cui la manopola (tipo BMW serie 7).
Alla guida
Alla guida l'auto è sincera, solida e diretta. Motore brillante anche sotto i 2.000 giri, cambio preciso e morbido, volante con pochissimo gioco. Freni ben modulabili. Non ho potuto testare l'auto in condizioni di "stress" (curve in velocità, frenate decise), ma l'impressione mi sembra positiva. Tuttavia, al confronto, la C5 mi è sembrata ancora più solida.
La comprerei o ricomprerei?
Se non avessi provato la C5, sarebbe stata la mia prima scelta. Probabilmente eliminato il difetto del riflesso e provato il modello equivalente alla C5 che ho provato (il 2.2), le differenze si assottigliano. Molto buone alcune soluzioni tecniche/tecnologiche. Il cruscotto è tradizionale e completo, ma preferisco un pò più di elementi digitali. La linea non convincente fino in fondo.
Peugeot 508 SW 2.0 16V HDI 140 CV Allure Ciel
TI PIACE QUEST' AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Commenti
Ritratto di audi94
31 marzo 2011 - 21:52
1
io mi sono recato in concessionaria giovedì scorso a visionarla: in esposizione avevano la 1.6 HDi buisness ciel... secondo me è fantastica, non avendo la patente non ho avuto il piacere di guidarla, però ho potuto apprezzare gli interni molto curati, la completezza della dotazione, il tetto meraviglioso e lo spazio infinito... mentre discorsavo con il venditore, il quale aveva ormai perso ogni speranza di parlare in un linguaggio "automobilistico" con i miei, questo gentile signore mi ha offerto di fare un giro con lui su una 2.2 gt allure ciel che aveva nel cortile della concessionaria... la macchina da anche da ferma una forte impressione di solidità, con una linea aggressiva e quasi sportiva; una volta accesa l'unico indicatore dell'avviamento del motore sono le varie lucine interne che s'accendono e la lancetta dei giri che sale a 1000rpm: l'abitacolo è ben insonorizzato; mette la funzione sequenziale dell'automatico e si parte: il fastidioso sound per le cinture di sicurezza incita molto caldamente ad allacciarle e il mini "viaggio" comincia: avremo percorso 900 metri, 900 metri che non scorderò mai... l'accelerazione è decisa senza però strattonare troppo i passeggeri lo 0-90 è molto rapido... mettendo invece l'opzione sportiva dell'automatico l'accelerazione diventa funesta, attaccandoti violentemente al sedile con uno scatto paurosamente rapido da supercar... il cambio lavora in modo impercettibile, ma le cambiate sono rapide e ben tarate; le sospensioni mantengono i passeggeri in un confort più che ottimo che diminuisce premendo il tasto "S" che irrigidisce un poco le sospensioni; la tenuta di strada è ottimale: le curve cittadine a 70 km/h si fanno senza problemi, e un piccolo dosso affrontato a 90 km/h non l'ha per nulla scomposta. la frenata da quello che si può capire stando seduti a destre è ottima: non impegna troppo l'autista e non è brusca. molto bello il navigatore integrato, ha una precisione impeccabile... queste sono le mie modestissime impressioni: mi sarebbe piaciuto scrivere una prova dove mi sarei sicuramente dilungato di più, ma una prova sul sedile del passeggero per così poca strada e in più scritta da un minorenne non sarebbe potuta sembrare reale... io questa 508 l'ho percepita così: un'auto che vale più dei soldi che si fa pagare, con interni di qualità e funzionali, prestazioni di tutto rispetto, linea accattivante. se avessi abbastanza denaro e la patente non esiterei a recarmi in concessionaria e a ordinarla!! consiglio a tutti di andare a vederla... merita.. chiedo scusa alautore di questa prova per questo commento presuntuoso ;-) bye bye
Ritratto di Manfred
1 aprile 2011 - 13:25
Hai descritto, a mio avviso molto bene, le tue impressioni da passeggero appassionato! Un'appassionato competente, anche se non ha la patente può descrivere alcune caratteristiche di un'auto molto meglio di certi automobilisti che nonostante abbiano la patente da 20anni anche se camminano sul cerchio senza gomma ormai sbriciolata, non si accorgono di nulla!E non scherzo, son cose realmente accadute. Comunque con la tua enfasi mi hai quasi fatto venir voglia di provarla! A presto.
Ritratto di audi94
4 aprile 2011 - 15:30
1
ti ringrazio!! davvero se hai tempo ti consiglio molto vivamente di provarla... a me ha dato un'ottima impressione!! a presto..
Ritratto di Guido S
5 aprile 2011 - 15:54
Anch'io ancora non ho la patente(la prenderò a fine anno) ma non per questo non sono un intenditore di auto.Si può essere bravi fin da piccoli,basta avere passione e determinazione.
Ritratto di perché no
4 aprile 2011 - 13:55
Audi 94 non preoccuparti...é molto più competente il tuo commento di passeggero che quello di molti guidatori con il prosciutto sugli occhi ;)
Ritratto di audi94
4 aprile 2011 - 15:31
1
grazie mille!!
Ritratto di perché no
5 aprile 2011 - 10:26
di niente ;)
Ritratto di fogliato giancarlo
1 aprile 2011 - 00:59
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Dareios
1 aprile 2011 - 21:39
posso chiederti gentilmente perchè compreresti audi? scusa ma il discorso della svalutazione trova il tempo che trova. chiunque abbia un minimo di conoscenze economiche sa che non si può investire denaro comprando un'auto comune. discorso diverso naturalmente se compri una ferrari enzo o qualche altra serie limitata, allora lì sì che è un investimento vero e proprio.
Ritratto di fogliato giancarlo
2 aprile 2011 - 02:55
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Dareios
2 aprile 2011 - 12:17
Provo a rispondere punto per punto, nonostante magari a 21 anni io non abbia (o potrei non avere) abbastanza esperienza (in fatto di anni di vita) e/o cultura (automobilista): 1°: il telaio in alluminio della A4 Avant, saarà pure di alluminio, ma pesa (l'intera auto intendo) 1530 kg, contro i 1425 kg del 2.0 da 140 cv della 508 SW. Sul fatto che sia più resistente, a parità di materiale ho i miei dubbi, dipende dalla lavorazione eseguita su di esso, teoricamente non lo sarebbe, praticamente bisogna vedere cosa Audi accoppia all'alluminio (acciai alto-resistenziali?); 2°: non ho capito questo punto, gradirei se non ti è di disturbo che me lo rispiegassi per favore; 3°: questo motore (il 2.0 diesel da 140 cv, paragonabile al 2.0 da 143 cv Audi) è un depotenzionamento del 163 cv presente da credo più di 5 anni nella gamma Peugeot, credo quindi che sia un motore affidabile, se ancora lo tengono in listino e lo mettono su un'auto nuova su cui puntano molto; 4°: ci mancherebbe che le Audi siano rifinite in maniera non ottimale, laversione da te citata costa appunto 35'900 €, mentre la versione più accessoriata della508 SW costa 30'700 €. Permetti che per 5'000 € in più io pretenda che le Audi siano assemblate col filo a piombo? Comunque da quel che so io, le francesi sono generalmente ben assemblate e di qualità buona, almeno in rapporto al prezzo, se vogliamo proprio esser fiscali; 5°: il video che hai visto lascia il tempo che trova, potrebbe essere un video fatto ad hoc per diffonderlo in rete, come fa l'ikea nei negozi, con le pompe che spingono sulle sedie all'infinito. Sarà poi vero? Riguardo i gusti personali, concordo con te, anche a me le Audi piacciono, ma ha senso comperarle? Quanti comprano le Audi (o le altre tedesche) per quello che valgono e non solo per il marchio che portano (come purtroppo dici anche tu nell'ultima parte del commento)? Comunque le auto che finora hanno avuto i miei, le han tenute fino a che non sono morte o quasi, quindi ci preoccupiamo poco della svalutazione, non cambiamo auto ogni 5 anni, per questo dico che è un discorso che ha senso, ma al tempo stesso non lo ha. Mi spiego meglio: chi cambia auto ogni 5 anni (o con tempi simili che possono oscillare dai 4 ai 6 anni), per me non ha molti problemi economici, quindi la svalutazione è un problema se tale persona vuole fissarsi su ciò, altrimenti, direi che potrebbe benissimo trascurarlo.
Ritratto di fogliato giancarlo
2 aprile 2011 - 14:25
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di fogliato giancarlo
3 aprile 2011 - 03:52
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Dareios
3 aprile 2011 - 21:19
Parlo del peso della auto, perchè da quel che so io le tedesche si fan pagare prevalentemente il marchio (e purtroppo sembra che ancora molti ci cascano) e vedendo i prezzi, la dotazione di serie, mi sembra anche abbastanza scarsa appunto in relazione ai prezzi. Le lamiere delle tedesche più spesse?!?! Secondo me sono leggende metropolitane o prove fatte senza reale cognizione di causa, magari voi avete preso sulle vostre audi o bmw l'impianto hi-fi da 2'000 € che pesa (faccio un'ipotesi/un esempio)5 chili più di quello normale, perciò la porta pesa di più di quella di una qualsiasi altra station wagon base... Poi le lamiere più spesse che senso hanno? Ripeto, se usi l'acciaio normale, allora possono farlo tutti più spesso e farselo pagare di più è un ladrocinio. Fossero lamiere di acciaio altoresistenziale, sarebbe economicamente sconveniente per l'audi/bmw visto che gli acciai più resistenti costano di più. E non credo facciano le portiere di alluminio. Più materiale non significa per forza maggiore resistenza. Scusate ma i vostri commenti (parlo anche per il commento di Gabryxxx) sembrano discorsi tra chi secondo voi può permettersi tali auto e tra chi non può. Bene, credete che io parli così perchè la mia famiglia non si può permettere un'audi o una bmw? Magari non potremmo girare su una M3 o su una RS6, ma fino a 50'000 € credo che potremmo arrivarci a spenderli per un'auto. Il fatto è che non vogliamo arrivarci! Ripeto, le auto che abbiamo avuto finora le abbiamo tenute per 10 anni. I miei genitori sono persone migranti dal sud italia, che si sono fatte da sole, quindi pensavano principalmente ad avere un mezzo funzionate al giusto prezzo, per spostarsi per andare al lavoro, portare il figlio (cioè io) a scuola e per farsi le vacanze. Quindi auto ben sfruttate in ogni singolo aspetto. Auto che sono state usate per portare un frigo ed un piano cottura nella casa in montagna (e no, non abbiamo fiat doblò o similia). Perciò ci sembra inutile avere un'auto premium. Cavoli, perhcè farsi venire un infarto se il tappetino ti si sporca di fango o se un nipotino mangiale patatine in auto? E che cavolo! Natulramente chi ha un bmw da 50'000 € non può (e da 21enne dico giustamente perchè magari lo capisco) non badare a queste "piccolezze", ma per chi usa veramente le auto, sono baggianate. Giancarlo ha citato i rappresentanti, ma sono una categoria a parte, direi (dal basso della mia esperienza). 1°: possono scaricare l'iva dall'auto o hanno degli sconti (non so bene), quindi anche avere un'autopremium, a loro pesa meno; 2°:non tutti sono rappresentanti di cose sporche ed ingombranti, quindi le auto sono pocosfruttate internamente e perciò magari loro possono comperarsi auto da 40'000 € guradando solo la rivendibilità ed il marchio.
Ritratto di fogliato giancarlo
4 aprile 2011 - 00:02
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Gabryxxx
3 aprile 2011 - 19:39
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di fogliato giancarlo
3 aprile 2011 - 20:54
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Gabryxxx
3 aprile 2011 - 22:07
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di fogliato giancarlo
4 aprile 2011 - 00:18
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Gabryxxx
3 aprile 2011 - 22:32
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Gabryxxx
3 aprile 2011 - 22:33
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di C026684
1 aprile 2011 - 21:08
Si, dovendo cambiare auto e amando le SW avevo fatto il consueto giro delle concessionarie e mi ero inchiodato sulla C5 2200 HDI. L'intervento dei miei figli mi ha però schiodato indirizzandomi su una suv (glk 2200 cdi 4 matic) ma vi assicuro che se avessi scelto una sw avrei sicuramente scelto lei (la C5) sia per stile che per solidità, qualità dei materiali tecnologia ed altro. Unico neo il baffone centrale che "identifica" troppo il modello citroen!
Ritratto di Guido S
5 aprile 2011 - 15:59
Io avrei scelto personalmente la 508 al posto della C5 nonostante condivide i motori.La solidità poi è una cosa soggettiva,dipende anche dall'auto precedente che hai posseduto.
Ritratto di XXXX
6 aprile 2011 - 18:01
Bellissima macchina, ma io con quel budget avrei buttato gli occhi sulla skoda superb e avrei fatto mettere qualsiasi cosa fosse possibile come accessorio.In fondo in questi anni pure skoda si è dimostrata affidabile e confortevole forse piu delle altre in rapporto qualità prezzo...ma è solo un mio parere. Saluti
Ritratto di audi94
6 aprile 2011 - 18:06
1
secondo me è molto meglio questa... la superb è un'ottima auto, ma soffre troppo la dipendenza da volkswagen: gli interni sono molto simili alle altre skoda o alle vw, così anche gli esterni... poi la lista degli optional è "tedescosamente" lunga... e la linea della 508 vista dal vivo è molto più accattivante, sportiva, aggressiva, filante, armoniosa rispetto alla superb...
Ritratto di perché no
7 aprile 2011 - 11:15
Non male la Superb...ha, decisamente, una linea più accattivante della cugina Passat...personalmente, sceglierei la C5, o la 508, ma la Skoda rimarrebbe una validissima alternativa
listino
Le Peugeot
  • Peugeot Partner Tepee
    Peugeot Partner Tepee
    da € 17.050 a € 24.485
  • Peugeot Bipper Tepee
    Peugeot Bipper Tepee
    da € 16.430 a € 18.170
  • Peugeot 807
    Peugeot 807
    da € 33.900 a € 38.650
  • Peugeot 2008
    Peugeot 2008
    da € 15.660 a € 23.500
  • Peugeot 207 CC
    Peugeot 207 CC
    da € 21.055 a € 25.055

LE PEUGEOT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE PEUGEOT

  • La versione più sportiva della coupé francese con i suoi 270 CV è originale, ricercata e con finiture di alto livello. L'abbiamo provata a Balocco e al Nürburgring.

  • I protagonisti dei successi della Peugeot, il pilota Andreucci e la navigatrice Andreussi, raccontano come si affrontano le gare di rally e quali sono le emozioni che si provano.

  • Ecco il tracciato su cui si sono svolti anche i test di alVolante che ha fatto parte del Rally del Ciocco.

Auto Peugeot usate