Volkswagen Golf 2.0 TDI 150 CV Highline BlueMotion Technology DSG 5 porte

Pubblicato il 15 aprile 2017
Ritratto di frc21
alVolante di una
Volkswagen Polo base
Volkswagen Golf
Qualità prezzo
3
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
5
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
L'ho provata in concomitanza con la presentazione ufficiale per testare questo restyling della settima generazione della berlina di Wolfsburg. All'esterno è cambiata poco, la principale novità risiede nei fari full Led (optional) anteriori e posteriori con luci direzionali dinamiche e nel nuovo disegno dei paraurti.
Gli interni
All'interno troviamo l'aggiornamento del sistema multimediale che nella versione più costosa, il Discover Pro da 9,2 pollici, include il "Gesture Control" ovvero la possibilità di gestire il menu e le stazioni radio attraverso un gesto orizzontale della mano, senza toccare lo schermo che comunque è un touch screen capacitivo; è compatibile con MirrorLink, Apple CarPlay e Android Auto. Inoltre include l'Active Info Display da 12,3 pollici personalizzabile che va a sostituire la strumentazione analogica dietro al volante. Il volante rimane quello della versione precedente, dotato di comandi e di una buona impugnatura rivestita in pelle. I sedili, in tessuto,sono comodi e avvolgenti.
Alla guida
Il 2.0 TDI BlueMotion Technology si conferma uno dei migliori motori del segmento, con 150 cv tra i 3500 e i 4000 giri che permette di divertirsi ogni qualvolta lo si voglia con consumi che si aggirano intorno ai 4,3 l/100 km nel combinato. La tenuta di strada è ottima e lo sterzo è diretto e permette di domarla in ogni situazione. La novità a livello meccanico è l'introduzione del DSG a 7 rapporti al posto del vecchio a 6 rapporti che non risulta particolarmente veloce e deciso nella guida più sportiva.
La comprerei o ricomprerei?
La comprerei in versione 2.0 TDI da 150 cv o in versione GTI capace di 245 cv
Volkswagen Golf 2.0 TDI 150 CV Highline BlueMotion Technology DSG 5 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
4
0
1
0
1
VOTO MEDIO
4,0
4
6
Aggiungi un commento
Ritratto di francu
21 aprile 2017 - 07:58
prezzo?
Ritratto di Marco Bani
16 maggio 2017 - 15:25
L'azienda per cui lavoro mi fornisce ogni due anni di una nuova Golf. Ho avuto la serie 6 e poi la 7 e adesso da meno di una settimana della serie 7 restyling. Non ci volevo credere, ma la Golf sa darti ogni volta quel qualcosa in più che non ti aspettavi. Adesso il cambio per la 2.0 TD è a 7 rapporti ed in bagno d'olio. Entusiasmante! Ancora più fluido e dolce nei passaggi di marcia. Sembra di avere a che fare con un cambio automatico vero, quello con convertitore di coppia. Oltretutto infonde alla vettura una grinta inaspettata. Eppure il motore è sempre quello. Complimenti. Golf rimane un modello a cui fare sempre riferimento. Il prezzo? Alto, ma ci sta tutto.
listino
Le Volkswagen
  • Volkswagen Tiguan
    Volkswagen Tiguan
    da € 27.850 a € 46.000
  • Volkswagen Golf
    Volkswagen Golf
    da € 20.150 a € 46.800
  • Volkswagen Arteon
    Volkswagen Arteon
    da € 46.500 a € 55.300
  • Volkswagen Golf Variant Alltrack
    Volkswagen Golf Variant Alltrack
    da € 32.150 a € 36.400
  • Volkswagen Golf Variant
    Volkswagen Golf Variant
    da € 21.550 a € 33.350

LE VOLKSWAGEN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE VOLKSWAGEN

  • La versione sportiva della Volkswagen up! guadagna in grinta e un motore turbo di potenza maggiore, abbinato al cambio a 6 rapporti. Eccola confrontata con la sua antenata, la "mitica" prima Golf GTI.

  • Questa filante coupé a quattro porte è la Arteon e va a colmare il vuoto lasciato nel 2015 dall’uscita di scena della Volkswagen CC.

  • Versione con passo allungato e sette posti della Tiguan: restano invariati stile, fatte salve le maggiori dimensioni, motori, e design dell'abitacolo.

Volkswagen Golf usate