PROVATE PER VOI

Opel Karl: agile e spaziosa, ma il baule...

Prova pubblicata su alVolante di
settembre 2015
  • Prezzo (al momento del test)

    € 13.100
  • Consumo medio rilevato

    16,1 km/l
  • Emissioni di CO2

    104 grammi/km
  • Euro

    6
Opel Karl
Opel Karl 1.0 75 CV Cosmo
L'AUTO IN SINTESI

La Opel Karl è una cinque porte ottima in città, ma adeguata anche a percorsi più lunghi. Molto spaziosa (non, però, nel baule), è abbastanza ben rifinita e non consuma tanto.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
2
Average: 2 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
3
Average: 3 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
Una citycar davvero tuttofare
 
Opel Karl
 
La Opel Karl è una citycar moderna e proporzionata: gradevole, senza essere innovativa o vistosa. Del resto, più che a farsi notare, punta a essere apprezzata da chi la usa. Ha infatti un abitacolo ampio, accogliente e facilmente accessibile grazie alle porte che occupano quasi per intero le fiancate. Meno soddisfacente è invece la capacità del bagagliaio, a divano su: 206 litri sono pochi. Su strada, il comportamento è valido sia in città sia fuori: l’auto è maneggevole, tiene bene la strada e ha un comfort apprezzabile. Il piccolo tre cilindri non fa mai troppo rumore e sale di giri volentieri, ma ai bassi regimi è abbastanza fiacco: in salita, o a pieno carico, occorre sfruttare frequentemente il cambio (dalla manovrabilità agevole) per marciare spediti. Buoni (pur senza essere da record) i consumi e valida la dotazione, che include il cruise control, la radio, il “clima” automatico e sei airbag.
VITA A BORDO
4
Average: 4 (1 vote)
Ben fatta e ospitale, ma col baule piccolo
 
Opel Karl
 
Plancia e comandi
L’abitacolo della Opel Karl è luminoso e ampio, con plancia e pannelli dalle forme classiche e comandi a portata di mano; il cruscotto (ben dotato) e il volante sono particolarmente eleganti e ben realizzati per una citycar, così come i comodi sedili rivestiti in tessuto ed ecopelle. Peccato per la mancanza delle maniglie di appiglio sul soffitto, così come di tasche per chi siede dietro. La radio ha il Bluetooth, la funzione di streaming dagli smartphone e pure il collegamento a distanza col centro informativo e d’assistenza OnStar.
 
Abitabilità
La Opel Karl Cosmo è omologata per trasportare cinque persone, anche se, data la larghezza dell’abitacolo, sul divano stanno comodi al massimo due adulti più un bambino: da una vettura lunga 368 centimetri, non si può pretendere di più. 
 
Bagagliaio
Il fondo del baule è 22 centimetri sotto la soglia, che a sua volta ne dista 73 dal suolo, e il copribagagli va sollevato e abbassato a mano: caricare e scaricare non è molto agevole. Se non si reclina il divano la capacità è di soli 206 litri, mentre a schienale giù, grazie al lunotto molto “in piedi”, si arriva a 1013 litri: un buon valore per una citycar. Il rivestimento è di qualità apprezzabile. 
COME VA
4
Average: 4 (1 vote)
A suo agio nel traffico, non disdegna qualche viaggetto 
 
Opel Karl
 
In città
Nelle viuzze la Opel Karl se la cava molto bene: il tasto City rende la rotazione del volante leggera come una piuma, il cambio e la frizione richiedono sforzi minimi e il tre cilindri è regolare, poco rumoroso e dotato di brio più che sufficiente. Favorevoli anche i consumi (14,9 km/litro) e le dimensioni: oltre a essere corta, la Opel Karl è larga solo 160 centimetri. Difetti? Due, lievi: la visibilità posteriore non eccezionale e il diametro di sterzata (10,4 metri) relativamente ampio per una citycar.
 
Fuori città
Viaggiando tranquilli, si apprezzano la silenziosità e i consumi di buon livello (20,4 km/litro). Sfuttando il motore ai regimi medio-alti (si arriva fino a 6700 giri) lo scatto è buono; altrimenti, il tre cilindri “sonnecchia” un po’. Ok lo sterzo, pronto e abbastanza preciso, e la tenuta di strada.
 
In autostrada
Una citycar non nasce per macinare centinaia e centinaia di chilometri di fila in autostrada, ma la Opel Karl se la cava comunque abbastanza bene: non è troppo rumorosa, ha una buona stabilità e anche accessori utili, quali il cruise control e l’avviso di abbandono di corsia. In quinta, a 130 orari, il tre cilindri è a 4000 giri e non “beve” esageratamente (13,2 km/litro); quando serve riprendere, però, conviene senz’altro scalare marcia. 
PERCHÉ SÌ
Abitabilità
L’interno è spazioso e i sedili accoglienti.
 
Comfort
Tutti comandi sono leggeri e gradevoli da azionare; per un’auto così piccola, rumore e sobbalzi sono contenuti.
 
Dotazione
Cerchi in lega, sei airbag, cruise control, “clima” automatico, sistema di assistenza a distanza OnStar: è tutto di serie. 
 
Guida
Il tre cilindri si sfrutta volentieri, il cambio è ben manovrabile e la tenuta di strada buona. 
PERCHÉ NO
Bagagliaio
L’accessibilità non è il massimo e lo spazio non abbonda.
 
Dettagli interni
Chi siede dietro non dispone di tasche e mancano le maniglie sul soffitto.
 
Ripresa
Ai bassi regimi, il 1.0 è un po’ fiacco.
 
Visibilità posteriore
Finestrini e lunotto piccoli limitano un po’ la percezione di quanto sta attorno all’auto. I sensori di parcheggio sono costosi.
SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 999
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 55 (75)/6500
Coppia max Nm/giri 95/4500
Emissione di CO2 grammi/km 104
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi
Freni posteriori tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 368/160/148
Passo cm 239
Peso in ordine di marcia kg 884
Capacità bagagliaio litri 206/1013
Pneumatici (di serie) 185/55 R15

 

 

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
    170,0 km/h 170 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 14,5   13,9 secondi
0-400 metri 19,3 114,8 km/h non dichiarata
0-1000 metri 35,7 143,2 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 39,5 133,4 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 38,2 123,2 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 4a 11,1   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 25   29,9
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   14,9 km/litro 17,9 km/litro
Fuori città   20,4 km/litro 25,6 km/litro
In autostrada   13,2 km/litro non dichiarato
Medio   16,1 km/litro 22,9 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   38,1 metri non dichiarata
da 130 km/h   66,3 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   135 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,4 metri 9,6

 

 

Opel Karl
TI PIACE QUEST' AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
22
28
38
25
46
VOTO MEDIO
2,7
2.71698
159
Aggiungi un commento
Ritratto di AMG
18 gennaio 2016 - 17:22
Agile e spaziosa, ... ma veramente orrenda! Karl! L'auto di vent'anni fa che esce solo oggi! Un innovativo richiamo alle utilitarie sciatte di 10 anni fa, ma nata da un progetto tutto nuovo! Non male no? Per il finto marchio tedesco ecco a voi la minestra d'annata veramente insipida. E i miei auguri a chi la compra, per il coraggio che dimostreranno a circolare con una vettura del genere, avendola comperata nuova
Ritratto di Moreno1999
18 gennaio 2016 - 18:07
3
Mi sembri un po' (troppo) tragico ahah conta che attualmente vendono auto come la up o la citigo! Tra l'altro ha la sua bella ragione d'esistere, il prezzo in concessionaria per un esemplare ben accessoriato è buono così come la dotazione e la sensazione che ti danno gli interni, insomma non sembra un'auto troppo giocattolo. E IMHO ce ne sono di ben più brutte, ma i gusti sono personali
Ritratto di AMG
18 gennaio 2016 - 19:12
Ce ne sono di più brutte, di do ragione. Ma ciò non cambia il mezzo aborto che è quest'auto. Inoltre è appena uscita... Dai! Diciamo poi che la Up accessioriata al top si può almeno vedere. Questa invece per gli esterni non c'è nulla da fare
Ritratto di Moreno1999
18 gennaio 2016 - 19:18
3
Ma no dai oggi ne ho vista una Cosmo azzurra e dal vivo non era poi così brutta per essere una citycar...è insalvabile solo la parte posteriore. Io comunque valuterei la i10 più che questa.
Ritratto di Pablo
19 gennaio 2016 - 10:58
Prova a metterti nei panni di quei poveri sfigati che stanno per comprare una SSSSSang YYYYYong Tivoli !!!!.... La Opel karl a confronto è una bentley
Ritratto di dfchigo82
18 gennaio 2016 - 18:04
brutta forte!!! quel modello va benissimo per l'India... non per l'europa... cmq preferisco di gran lunga la sua "gemellina" chevrolet spark che è decisamente più bella di questo aborto teutonico.... peccato che la spark è vendibile solo in Usa...
Ritratto di steff69
18 gennaio 2016 - 18:11
Decisamente migliore la Hyundai i10....come qualità di interni e come design...alla Opel riconosco però migliori motoristiche, come grinta e consumi e non ultimo che abbia la catena in luogo della normale cinghia di distribuzione.
Ritratto di ngelotto
18 gennaio 2016 - 19:13
1
La panda da 30 anni la fa da padrone nel settore, non ce n'è per nessuna
Ritratto di anarchico2
19 gennaio 2016 - 08:24
Si, specialmente quel fulmine del bicilindrico della Panda 30.
Ritratto di ngelotto
19 gennaio 2016 - 08:32
1
O beh come erano fulmini le polo diesel, ma smettila! Mia suocera voleva un auto piccola per rimpiazzare la micra e mia cognata gli parlò della UP! Quando l'ha vista ha esclamato" ma che è sta scatola? Sembrano le vecchie ghiacciaie bianche con i bordi neri che si tenevano spesso nelle cantine per surgelare la carne! Ah ah ah! Il venditore di Monaco Motors è rimasto basito! Usciti di li siamo andati in Fiat e presa la panda arriva tra 10 giorni circa! Non c'è storia in quel segmento, ti farà anche rabbia ma è una guerra persa in partenza
Pagine