PROVATE PER VOI

Opel Karl: taglia i costi, non la verve

Prova pubblicata su alVolante di
agosto 2016
  • Prezzo (al momento del test)

    € 14.900
  • Consumo medio rilevato

    12,7 km/l
  • Emissioni di CO2

    93 grammi/km
  • Euro

    6
Opel Karl
Opel Karl 1.0 73 CV Innovation GPL
L'AUTO IN SINTESI

Grazie alle forme da piccola monovolume, la Opel Karl citycar a cinque porte sfrutta bene i soli 368 centimetri di lunghezza: quattro adulti viaggiano comodi (in cinque, invece, è lo spazio in larghezza a mancare). Il baule della Opel Karl, però, non è dei più ampi. Soprattutto in questa versione a Gpl, in cui il serbatoio a ciambella non permette di utilizzare il vano sotto il fondo del bagagliaio: la capacità dichiarata cala da 206 litri (di per sé, già pochi) ad appena 151. Per contro, viaggiando a gas non si perde quasi nulla in termini di prestazioni. Ben piccoli “sacrifici” rispetto al vantaggio di dimezzare la spesa per i rifornimenti. Apprezzabile anche la dodotazione: di serie, oltre ai 6 airbag e al “clima” automatico, ci sono il vivavoce Bluetooth e il servizio di teleassistenza Opel OnStar.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
2
Average: 2 (1 vote)
Cambio
3
Average: 3 (1 vote)
Frenata
3
Average: 3 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
CONVIENE DOPO CIRCA 30.000 KM

Il cofano corto e spiovente, l’ampio parabrezza (buona la visibilità frontale, non quella posteriore) e il tetto alto danno a alla Opel Karl un aspetto da monovolume compatta. La Opel Karl si muove agile nel traffico e può ospitare comodamente quattro adulti. L’impianto a Gpl montato dalla casa ruba spazio nel baule, ma permette di abbattere i costi per i rifornimenti: con la benzina a 1,474 euro/litro e il Gpl a 0,563 (prezzi medi nazionali al momento della prova), stando ai nostri rilevamenti, viaggiando a gas si spendono in media meno di 4,5 euro ogni 100 km, contro gli oltre 9 necessari nell’uso a benzina. Un bel risparmio, anche se a conti fatti recuperare i 1.500 euro extra del costo dell’impianto a Gpl richiede ben 31.000 km. Se, invece, il timore è di perdere prestazioni, i nostri test confermano che le differenze nell’uso a gas sono davvero modeste: il “mille” a tre cilindri resta vispo se tenuto su di giri, mentre solo in ripresa delude un po’ (anche a benzina): lo “0-100” passa da 14,3 secondi a benzina a 14,7 a Gpl, la ripresa da 40 a 70 km/h in quarta marcia da 11,0 a 11,3 secondi. Per essere una vettura da città, la Opel Karl si muove con una certa verve. Inoltre lo sterzo, pur leggero in manovra (specie premendo il tasto City, che aumenta la servoassistenza elettrica), risulta preciso in velocità. A proposito di manovre, la visibilità posteriore non è il massimo: meglio optare per i sensori di distanza (optional), per “salvare” i paraurti privi di protezioni. Tra le opzioni, anche l’allarme contro le uscite involontarie di corsia, una rarità tra le auto di questo segmento. Per il resto, la dotazione non è male: sono di serie l’Esp, 6 airbag (nei crash test Euro NCAP del 2015 l’Opel Karl aveva ottenuto quattro stelle) e il servizio di teleassistenza Opel OnStar che invia i soccorsi in caso di necessità e fornisce diverse informazioni, anche per trovare una officina, o un ristorante. 

VITA A BORDO
4
Average: 4 (1 vote)
AMBIENTE MODERNO E CURATO

Plancia e comandi
La plancia della Opel Karl, dalle forme personali, può montare al centro uno schermo di 7” per gestire anche le app del proprio telefonino grazie ai sistemi Apple Car Play e Android Auto. Puntando lo sguardo sullo specchietto interno, si notano i tasti del sistema OnStar (di serie per la Innovation): permette pure di creare una rete Wi-Fi a cui collegare fino a sette tra smartphone e tablet. Peccato che il servizio non si possa abbinare a un navigatore (non previsto tra gli optional): bisogna usare il proprio cellulare. Il tasto per la commutazione benzina/Gpl è a sinistra del volante, ben integrato tra gli altri comandi. 

Abitabilità
L’abitacolo è arioso (oltre che ben rifinito) per essere quello di una citycar: in quattro si viaggia comodi, e il terzo passeggero sul divano ha un discreto agio per le gambe. Certo, bisogna stringersi un po’... Di buon livello la qualità dei sedili in tessuto e finta pelle, con la pratica regolazione in altezza per il guidatore. Ok l’accessibilità, anche ai posti dietro.

Bagagliaio
Il baule è la nota dolente di questa versione a Gpl. È ben rifinito, ma rispetto alle altre Opel Karl, che già non spiccano per la capacità di carico, a causa della presenza della “ciambella” del gas si perdono oltre 50 litri: la capacità minima è di 151 litri. Non è male, invece, quella massima: reclinando il divano si arriva a 958 litri, grazie alle forme della carrozzeria. 

COME VA
4
Average: 4 (1 vote)
NELLA GUIDA NON DELUDE

In città
Nel traffico (nella prova l’auto ha percorso in media, a gas, 11,6 km/l), l’Opel Karl è davvero a proprio agio: la frizione è leggera e, premendo il tasto City, il volante si manovra con un dito. Il brio non manca, ma la visibilità in retromarcia non è delle migliori; comunque, sfruttando i sensori di distanza posteriori (optional) le dimensioni contenute consentono di parcheggiare senza difficoltà. 

Fuori città
Tenendo su di giri il mille a tre cilindri si rimedia alla scarsa ripresa ai bassi regimi. Nel misto questa citycar non delude: nei percorsi che alternano curve e rettilinei (percorrenza media rilevata, 16,4 litri con un litro di Gpl), mette in mostra un’agilità e una precisione notevoli. Adeguati i freni, mentre il controllo di stabilità a volte è fin troppo pronto nell’intervento.

In autostrada
Ad andature da codice (consumo rilevato, 10,2 km/l) il motore lavora in quinta marcia a ben 4000 giri, ma il comfort è accettabile. Buona la stabilità nei curvoni, mentre bisogna fare attenzione al vento laterale: la carrozzeria alta lo fa sentire parecchio (così come, sorpassando i Tir, si avverte la spinta dell’aria).

PERCHÉ SÌ

Abitabilità 
A dispetto dei soli 368 cm di lunghezza, questa citycar offre spazio a sufficienza per guidatore e passeggeri. Anche quelli posteriori.

Dotazione 
Di serie, oltre ai sei airbag, al “clima” automatico e al vivavoce Bluetooth, c’è anche il raffinato sistema di teleassistenza Opel OnStar.

Utilizzo a Gpl 
Viaggiando a gas si dimezzano i costi per i rifornimenti. Inoltre, le prestazioni non calano in modo rilevante rispetto all’impiego a benzina.

PERCHÉ NO

Baule 
Già la Karl a benzina non ha un bagagliaio ampio. Qui, ci si mette anche la presenza della bombola che impedisce di sfruttare il vano sotto il fondo.

Navigatore integrato
È vero che si può usare il Gps del proprio telefonino, ma un sistema incorporato sarebbe più pratico, soprattutto per sfruttare al meglio le potenzialità del servizio OnStar.

Visibilità posteriore 
In retromarcia si vede davvero poco: i sensori di distanza aiutano, ma vanno pagati a parte.

SCHEDA TECNICA
Carburante Gpl e benzina
Cilindrata cm3 999
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 54 (73)/6500  a Gpl
  55 (75)/6500  a benzina
Coppia max Nm/giri 92/4500 a Gpl
  95/4500 a benzina
Emissione di CO2 grammi/km 93 a Gpl (106 a benzina)
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 368/160/148
Passo cm 239
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1016
Capacità bagagliaio litri 151/958
Serbatoio litri 25 Gpl, 32 benzina
Pneumatici (di serie) 205/55 R15

 

 

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 5ª a 6500 giri   164,3 (166,3) km/h 170 (170) km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 14,7 (14,3)   14,9 (14,9) secondi
0-400 metri 19,4 (19,2) 113,9 (115,6) km/h non dichiarata
0-1000 metri 36,1 (35,7) 140,0 (142,4) km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4ª 39,8 (39,6) 131,0 (132,3) non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5ª 38,9 (38,7) 120,3 (121,1) non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 4ª 11,3 (11,0)   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5ª 27,0 (26,4)   non dichiarata
       
CONSUMO in km/l   Rilevato Dichiarato
In città    11,6 (14,5) 14,1 (17,5)
Fuori città   16,4 (20,0) 20,4 (25,6)
In autostrada   10,2 (13,3) non dichiarato
Medio   12,7 (15,9) 17,5 (21,7)
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   38,2 metri non dichiarata
da 130 km/h   64,4 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   136 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,9 metri 10,4

 

Tra parentisi i dati riferiti alla vettura alimentata a benzina.

Opel Karl
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
27
34
46
30
59
VOTO MEDIO
2,7
2.69388
196
Aggiungi un commento
Ritratto di bridge
27 febbraio 2017 - 19:59
Valida alternativa alla solita Panda.
Ritratto di GiocondoM
27 febbraio 2017 - 21:13
Sior mario lei invece no? Mi stupisce sior mario punto g, ho sempre pensato che il suo pensiero fine e arguto fosse di razza teutonica, spiaccicato proprio, lo sa che un po mi delude?
Ritratto di nicktwo
27 febbraio 2017 - 21:52
attenzione agli autogol: la karl la fanno in korea... (o era una battuta?)... saluti
Ritratto di nicktwo
27 febbraio 2017 - 22:37
ma poi, non ho dedotto, si e' recato a provare anche solo per curiosita' lo stelvio questo scorso weekend? ...io amando le berline ho evitato per timore che le straordinarie doti dinamiche di questi mi facevano magari cambiare convinzioni (pare che e' in pratica performante allincirca quanto la giulia, ergon al di sopra di molte berline della concorrenza)... saluti
Ritratto di jefff
28 febbraio 2017 - 17:47
ma se invece di trollare su questo sito se ne andasse a colazioneeeeee sul serio ed al massimo trollasse la barista, farebbe un favore a tutti (tranne forse la barista)
Ritratto di silvano 103
28 febbraio 2017 - 14:54
Sono daccordo con te al 101%!
Ritratto di LOL25
27 febbraio 2017 - 21:21
Questa Opel Karl sembra una Bentley in confronto a quel rottame Fiat, sia dentro che fuori.
Ritratto di cicciosalciccio
1 marzo 2017 - 09:17
3
ma per favore, non c'è peggior auto da pezzenti che la opel. e si sciacqui la bocca prima di nominare Bentley, che neanche ne avrà mai vista una da vicino. La panda non sarà gran che, ma nel segmento è sicuramente la meno peggio.
Ritratto di Moreno1999
27 febbraio 2017 - 22:16
3
Concretezza e abitabilità, ma che prezzi ste segmento A!!!
Ritratto di TommyTheWho
28 febbraio 2017 - 04:12
7
Auto concreta, immagine "solida" (rispetto ad altre seg. A), possibilità di averla a GPL. In questo segmento, se dovessi scegliere appunto la concretezza, questa sarebbe una scelta azzeccata... E per le stesse ragioni, e facendo gli stessi concreti ragionamenti, credo che le "sfidanti", nella scelta, sarebbero certamente la Ford con la nuova Ka+ e certamente l'ormai collaudatissima Panda. E la Karl potrebbe persino spuntarla.
Pagine