BUSINESS & FLOTTE

NEWS

ALD Automotive e LoJack assieme nella gestione della flotta

21 febbraio 2018

L'accordo dell'operatore internazionale di noleggio a lungo termine con LoJack apre la strada a nuovi servizi e a una gestione più semplice della flotta italiana.

ALD Automotive e LoJack assieme nella gestione della flotta

TUTTO SOTTO CONTROLLO - I veicoli del parco italiano di ALD Automotive potranno, a breve, beneficiare di nuove soluzioni telematiche che spazieranno dalla comunicazione dei dati sull'utilizzo del veicolo all'assistenza in caso di incidente o furto. La novità è frutto dell'accordo siglato dall'operatore del noleggio a lungo termine, appartenente a Société Générale, e da LoJack Italia, società del gruppo CalAmp, specializzata nel recupero dei veicoli rubati e nella fornitura di servizi automobilistici innovativi. Le due parti rafforzano una collaborazione avviata da anni. Grazie all'installazione sulle vetture di una "scatola nera" CrashBoxx e del sistema di trasmissione di informazioni LoJack Connect, i manager delle flotte delle aziende che si appoggiano a ALD potranno avere accesso in ogni momento ai dati sul chilometraggio, sul consumo di carburante e sulla manutenzione dei mezzi, ricevendo un avviso istantaneo in caso di incidente, con stime dei possibili danni fisici riportati dagli occupanti e informazioni sulla dinamica del sinistro. Il dispositivo di bordo segnala anche quando il veicolo raggiunge un punto di assistenza per essere sottoposto a controlli o riparazioni.

RUBATE E RITROVATE - L'accordo tra i due partner prevede che a una fase iniziale di test, effettuata in Italia, segua una progressiva estensione dei servizi telematici di LoJack ai parchi delle altri filiali europee di ALD Automotive. A guadagnarci saranno l'efficienza nella gestione dei veicoli da parte dei manager aziendali e la sicurezza dei guidatori. La stessa tecnologia permette di individuare con precisione la posizione dei veicoli rubati. Al riguardo, da ALD Automotive sottolineano come già la precedente partnership strategica con LoJack abbia permesso negli ultimi 7 anni il recupero di veicoli rubati per un valore complessivo di oltre 35 milioni di euro. "Il valore aggiunto della telematica - chiarisce Maurizio Iperti, amministratore delegato di LoJack Italia - ridurrà i costi di proprietà e aiuterà a gestire al meglio i veicoli ALD, garantendo un immediato ritorno sull'investimento per ALD e i suoi clienti".

Aggiungi un commento