Chiaro e Tondo 2018: dalla FCA uno sconto alle aziende

Ne possono usufruire anche i liberi professionisti con partita Iva fino al 30 giugno, ma senza l’extra bonus per le aziende.

MESI “DIFFICILI” - La FCA ripete la campagna promozionale messa in atto a febbraio 2018 e concede una serie di nuovi sconti per i mesi di maggio e giugno 2018, che si applicano alle vetture in pronta consegna dei marchi Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Lancia e Jeep. L’iniziativa prende il nome Chiaro e Tondo e si rivolge alle aziende e ai liberi professionisti con partita Iva, stando a quando annunciato oggi dal costruttore, che ha deciso di puntare su queste due categorie nei mesi più impegnativi sotto il profilo fiscale: la FCA insomma vuole continuare ad alimentare la domanda del mercato nonostante maggio e giugno siano mesi “impegnativi” sotto il fronte fiscale per tanti professionisti, costretti a “fare i conti” con il fisco.

SCONTI NON CUMULABILI - L’entità dello sconto varia a seconda della categoria, perché le aziende hanno diritto a un secondo bonus fino a 1000 euro. Ciò significa ad esempio che il prezzo dell’Alfa Romeo Giulia viene “tagliato” di 10.200 euro, ma per le aziende lo sconto sale a 11.200 euro. Lo stesso vale per la Fiat Tipo 5 porte: costa 5.400 euro in meno per i liberi professionisti e 5900 euro per le aziende. Gli sconti della campagna promozionale Chiaro e Tondo 2018 non sono cumulabili con quelli già in atto e non valgono per tutte le versioni, quindi i liberi professionisti non potranno ordinare la Fiat Panda 1.2 Pop e le aziende la Jeep Compass 1.6 Multijet Naked. Per usufruire dello sconto bisogna connettersi al sito internet scontochiaroetondo.it (dov’è presente la lista delle versioni escluse) e compilare il modulo da consegnare poi in autosalone.



Leggi l'articolo su alVolante.it