BUSINESS & FLOTTE

NEWS

Chiude fino al 3 aprile il Gruppo Autotorino

Pubblicato 11 marzo 2020

Il colosso delle vendite di auto in Italia, con 52 autosaloni al Nord, si ferma per le conseguenze del coronavirus.

Chiude fino al 3 aprile il Gruppo Autotorino

SI PASSA ALL’AZIONE - La chiusura delle attività produttive e commerciali, ad eccezione di quelle indispensabili come farmacie e supermercati, è considerata da qualcuno l’unico metodo davvero efficace per arginare la diffusione del coronavirus nel nostro Paese. In attesa di provvedimenti su scala nazionale, molti hanno già deciso di passare all’azione: fra questi c’è il Gruppo Autotorino, il più grande gruppo di concessionarie in Italia, che ha deciso di chiudere tutti i suoi 52 punti vendita almeno fino al 3 aprile, al fine di limitare le probabilità di contagio fra i 1.650 lavoratori ed i clienti. Gli autosaloni del Gruppo Autotorino, tutti al Nord Italia, sono distribuiti in cinque fra le Regioni più colpite dall’emergenza sanitaria: si trovano in Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Emilia Romagna. Nel 2019 il Gruppo Autotorino ha avuto un giro d’affari di 1,22 miliardi di euro nel 2019 e ha venduto 52.800 auto, anche grazie alla fusione con il gruppo Autostar (molto radicato in Veneto e Friuli-Venzia Giulia).



Aggiungi un commento
Ritratto di Angela Pitarresi
13 marzo 2020 - 03:54
A Palermo hanno aperto: gran cafe`Torino... soltanto il caffe`!!! perche`non ho automobile E Gregorio pensa solo alle banche, 248 bnl:utilizza server, Angela GFm
Ritratto di Woldemort
13 marzo 2020 - 11:36
Ti serve aiuto,stai male..