NEWS

Ferrari: Binotto nuovo team principal in F1

07 gennaio 2019

Arrivabene lascia il posto di responsabile della Scuredria Ferrari a poco più di un mese dai primi test per il campionato 2019.

Ferrari: Binotto nuovo team principal in F1

TEMPI STRETTI - Potrebbe aprirsi con una grossa novità il 2019 della Scuderia Ferrari in Formula 1: stando a quanto anticipa La Gazzetta dello Sport, nelle prossime ore il Cavallino dovrebbe sostituire il numero uno Maurizio Arrivabene con Mattia Binotto (nella foto), ingegnere meccanico responsabile da metà 2016 dello sviluppo tecnico delle nuove monoposto. Binotto lascerà quindi un ruolo tecnico per assumere la guida del team, quindi dovrà farsi carico anche delle strategie in gara e dei rapporti con i piloti, che per il 2019 sono Sebastian Vettel e Charles Leclerc. L’avvicendamento arriva quando la Scuderia si sta organizzando in vista del campionato 2019, al via domenica 17 marzo dall’Australia, anche se i primi test sono fissati dal 18 febbraio (la nuova Ferrari sarà presentata il 15 febbraio).

RAPPORTI TESI - Arrivabene paga i risultati sotto le aspettative della Ferrari, che l’anno scorso non è riuscita ad impensierire fino al termine del campionato le Mercedes e ha prolungato un “digiuno” di titoli che dura dal 2008 (l’ultimo a vincere fu Kimi Raikkonen). Questo nonostante una vettura parsa competitiva ad inizio campionato: Sebastian Vettel ha vinto infatti le prime due gare ed è partito dalla pole position tre volte nei primi quattro Gp. La stampa parla inoltre di rapporti “tesi” fra Arrivabene e Binotto, complici alcune dichiarazioni del primo, che in un momento di difficoltà per il team ha puntato il dito contro il mancato sviluppo della monoposto, quindi criticando Binotto e la sua squadra. Binotto, ingegnere meccanico, lavora alla Ferrari dal 1995 e si è occupato a lungo dello sviluppo dei motori da gara, prima di essere promosso nel 2016 a responsabile tecnico.

Aggiornamento del 8/1/2019 - La Ferrari ha confermato ufficialmente la notizia precisando che Binotto manterrà anche la direzione tecnica della Scuderia.



Aggiungi un commento
Ritratto di Coyote07
7 gennaio 2019 - 16:16
In fondo, al posto di Arrivabene non penserei a Binotto e gli sviluppi "mancanti" alla macchina in alcuni gp, ma penserei allo sviluppo di Vettel, Che tra un gran premio e l'altro non ha fatto niente (e questo lo dico da ferrarista).
Ritratto di Francesco Pinzi
7 gennaio 2019 - 17:08
1
Ad Hamilton è bastato non sbagliare niente (e non è poco) per vincere.. ha avuto sangue freddo, quello che è mancato a Vettel. La Ferrari ha fatto errori madornali, ma molto del mondiale perso è colpa del pilota, perchè la macchina c'era e come! Verstappen, anche secondo me, è il pilota più pericoloso (in tutti i sensi) e sarà sempre lì a lottare.. Forza Ferrari sempre e comunque
Ritratto di elitropi cristian
7 gennaio 2019 - 18:13
Alla buon'ora. Il team principal deve essere una persona che sa gestire le persone all'interno del team e i piloti (dando Ordini su come gestire anche le partenze ai gran premi,su che pilota deve passare per Primo,vedi gp Monza..). Deve essere una persona possibilmente con un PASSATO SPORTIVO e conoscenze Tecniche motorsport. ARRIVABENE era solamente il personaggio che portava i soldi della PHILIPP MORRIS (Marlboro) come Sponsor alla Ferrari !! In parole povere,di macchine di F1 non sapeva un Beato piffero.. La Ferrari ha messo come team principal un incapace dietro l'altro dopo che jean todt e Ross brawn se ne sono andati ! Quando c `era Alonso,ad un certo punto,come team principal HANNO MESSO UN TIZIO CHE VENDEVA LE FERRARI NEGLI AUTOSALONI IN AMERICA !! Ma per favore....
Ritratto di 6 in linea
7 gennaio 2019 - 18:38
Ti stringerei la mano se solo potessi!
Ritratto di gallizzi
7 gennaio 2019 - 19:28
Vettel ha fatto tanti errori quest'anno, e vero ma anche legati ai grandi errori della squadra , soprattutto monza ,si e sentito abbandonato dalla squadra ,se c'era enzo ferrari o anche marchionne avrebbero licenziato in tronco tutti e due.
Ritratto di palazzello
9 gennaio 2019 - 08:10
Mi sembra che il copione sia il solito: se uno non porta risultati entro un determinato tempo va a casa e ne subentra un altro!! infatti Arrivabene ha avuto 4 anni che non sono pochi in F1 e ha dovuto cedere allalogica dell'avvicendamento dei ruoli. Non è che sia giusto ma sicuramente ha la sua valenza almeno nel contesto sportivo. Licenziare i piloti non è una soluzione anche perchè loro devono solo guidare mentre i team principal devono stare dietro ad una serie di aspetti che concatenati bene portano al successo ma non in maniera automatica!!
Pagine

PROSSIMO GP

Autodromo Hermanos Rodriguez F1 2019
Autodromo Hermanos Rodriguez
ORARI
Venerdì 25 Ottobre
Prove 117:00 - 18:30
Prove 221:00 - 22:30
Sabato 26 Ottobre
Prove 317:00 - 18:00
Qualifiche20:00 - 21:00
Domenica 27 Ottobre
Gara20:00

NEWS FORMULA 1