NEWS

Formula 1 2015, risultato qualifiche gp Messico: pole di Rosberg. Orari diretta gara in TV

31 ottobre 2015

Formula 1, griglia di partenza gran premio del Messico. Rosberg si aggiudica la quarta pole di fila. Diretta TV su Sky e differita Rai alle 20.

Formula 1 2015, risultato qualifiche gp Messico: pole di Rosberg. Orari diretta gara in TV
VIA ALLE 20, DIRETTA SKY - Si preannuncia interessante il Gran Premio del Messico di domani, trasmesso da Sky Formula 1 in diretta tv alle 20 ora italiana e in differita da Rai 2 dalle 23:30. Le qualifiche, svolte sull’asciutto, hanno sostanzialmente confermato i valori visti quest’anno; tuttavia, per domani, il meteo dà pioggia quasi certa, il che - unito ai distacchi tutto sommato contenuti sulla griglia di partenza - è una buona garanzia di emozioni. Di certo non sarà facile spezzare l’egemonia Mercedes (il più immediato inseguitore è pur sempre a mezzo secondo), ma per il poleman Rosberg (foto sopra), favorito d’obbligo assieme al compagno di squadra Hamilton, non si può pronosticare una passeggiata.
 
BUTTON NON PARTE - La Q1 è partita a handicap per le McLaren, con Button penalizzato di qualcosa come 50 posizioni per le modifiche alla power unit (e impossibilitato a partire, tra l’altro) e il compagno di squadra Alonso di “sole” 15, a riprova dell’annus horribilis della scuderia inglese dopo il matrimonio con la Honda. Non che alla Ferrari sia andata meglio: Raikkonen, dopo una sinistra fumata del motore nelle terze libere, ha dovuto sostituire il cambio, ed è stato penalizzato di cinque posizioni in griglia. Al termine della prima frazione delle qualifiche, sono stati eliminati il già citato Button, senza tempo, e - a salire - Stevens e Rossi (Manor), Nasr (Sauber) e Alonso (McLaren).
 
KIMI SFORTUNATO - Per la Q2, solo Bottas (Williams) e Sainz (Toro Rosso) hanno deciso di utilizzare gli stessi pneumatici della Q1, mentre Hamilton (Mercedes) ha giocato d’astuzia e - complice l’ampio margine prestazionale consentito dalla monoposto - si è riservato per questa frazione l’uso delle soft, avendo disputato la Q1 con pneumatici a mescola media. Raikkonen (Ferrari) si è reso subito protagonista di un testacoda alla curva 1, lamentando problemi ai freni e terminando subito dopo la qualifica: per lui, domani, una problematica partenza in nona fila, con le sole McLaren alle spalle. Gli esclusi dalla Q2 sono Raikkonen (Ferrari), Ericsson (Sauber), Maldonado (Lotus), Grosjean (Lotus) e Sainz (Toro Rosso): hanno ottenuto il pass per la Q3, veramente sul filo di lana, Verstappen (Toro Rosso) e Massa (Williams).
 
QUARTA POLE DI FILA PER ROSBERG - In Q3 la minaccia di pioggia, concretizzatasi fino a pochi minuti prima sotto forma di qualche goccia, è rimasta tale: su una pista che fatica a fornire grip a causa di un asfalto sin troppo gentile con gli pneumatici, è stato Nico Rosberg (Mercedes) a piazzare la zampata giusta, mettendo a segno la quarta pole position di fila (quinta in stagione) con 1’19”480, davanti ad Hamilton (Mercedes) con 1’19”668. Terzo tempo per Vettel (Ferrari) con 1’19”850: la Rossa è apparsa appena un gradino sotto alle Mercedes, anche se lo scarto rispetto al long run delle seconde libere di ieri sembra aumentato. Quarto Kvyat (Red Bull), con Ricciardo (Red Bull) e Bottas (Williams) a occupare la terza fila. Settimo e ottavo tempo per Massa (Williams) e Verstappen (Toro Rosso), davanti alle due Force India di Perez e Hulkenberg: tra il primo e il decimo tempo il distacco è di 1”3 (ma il tracciato è relativamente corto), ma - pur considerando positiva la prestazione in sé - il nono posto dell’idolo di casa non ha certo fatto gioire i messicani in tribuna.
 
I TEMPI DELLE PROVE UFFICIALI
 
POS. NO. DRIVER TEAM Q1 Q2 Q3 LAPS
1 6 NICO ROSBERG MERCEDES 1:20.436 1:20.053 1:19.480 23
2 44 LEWIS HAMILTON MERCEDES 1:20.808 1:19.829 1:19.668 22
3 5 SEBASTIAN VETTEL FERRARI 1:20.503 1:20.045 1:19.850 18
4 26 DANIIL KVYAT RED BULL RACING 1:20.826 1:20.490 1:20.398 21
5 3 DANIEL RICCIARDO RED BULL RACING 1:21.166 1:20.783 1:20.399 23
6 77 VALTTERI BOTTAS WILLIAMS 1:20.817 1:20.458 1:20.448 26
7 19 FELIPE MASSA WILLIAMS 1:21.379 1:20.642 1:20.567 26
8 33 MAX VERSTAPPEN TORO ROSSO 1:20.995 1:20.894 1:20.710 28
9 11 SERGIO PEREZ FORCE INDIA 1:20.966 1:20.669 1:20.716 21
10 27 NICO HULKENBERG FORCE INDIA 1:21.315 1:20.935 1:20.788 20
11 55 CARLOS SAINZ TORO ROSSO 1:20.960 1:20.942   20
12 8 ROMAIN GROSJEAN LOTUS 1:21.577 1:21.038   18
13 13 PASTOR MALDONADO LOTUS 1:21.520 1:21.261   19
14 9 MARCUS ERICSSON SAUBER 1:21.299 1:21.544   19
15 7 KIMI RÄIKKÖNEN FERRARI 1:21.422 1:22.494   13
16 14 FERNANDO ALONSO MCLAREN 1:21.779     10
17 12 FELIPE NASR SAUBER 1:21.788     12
18 53 ALEXANDER ROSSI MARUSSIA 1:24.136     10
19 28 WILL STEVENS MARUSSIA 1:24.386     9

 





Aggiungi un commento
Ritratto di Ercole1994
1 novembre 2015 - 17:23
Grazie della delucidazione, non ero al corrente di questa regola in F1. In pratica, non dovrebbe partire dalla griglia di partenza (scusa il gioco di parole).
Ritratto di PongoII
1 novembre 2015 - 17:57
7
Infatti, Ercole, come ho scritto io nel commento precedente, Button potrebbe partire da Cancun aspettando il via mentre sorseggia un Mohito... Se si mettono insieme le penalizzazioni della Honda nel 2014, a fine campionato è come se avessero corso due gare in meno...
Ritratto di Ercole1994
1 novembre 2015 - 19:03
Annata disastrossima per la McLaren insomma..
Pagine

PROSSIMO GP

Hungaroring F1 2021
Hungaroring
ORARI
Venerdì 30 Luglio
Prove 111:30 - 12:30
Prove 215:00 - 16:00
Sabato 31 Luglio
Prove 312:00 - 13:00
Qualifiche15:00 - 16:00
Domenica 01 Agosto
Gara15:00

NEWS FORMULA 1