NEWS

Formula 1 2016, risultato gara di Abu Dhabi: Rosberg vince il campionato

27 novembre 2016

Formula 1, ordine d’arrivo del gran premio di Abu Dhabi, ultima gara della stagione 2016.

Formula 1 2016, risultato gara di Abu Dhabi: Rosberg vince il campionato

PRIMO TITOLO - La seconda posizione ottenuta nel Gran Premio di Abu Dhabi vale a Nico Rosberg (foto qui sotto) il primo titolo piloti in Formula 1, al termine di una stagione iniziata con quattro successi consecutivi e gestita poi con grande esperienza. Il pilota della Mercedes si aggiudica il titolo 34 anni dopo il padre Keke Rosberg, iridato nel 1982 al volante di una Williams, conquistando in totale nove vittorie e finendo per altre sette volte sul podio. Rosberg termina la stagione con 5 punti di vantaggio sul compagno di scuderia Lewis Hamilton, vincitore degli ultimi due campionati, a cui non è bastato aggiudicarsi il gran premio e abbassare il ritmo di gara: nelle ultime fasi di gara Hamilton ha cercato di fari rientrare gli inseguitori, con la speranza di mandare Rosberg giù dal podio e scavalcarlo in classifica generale.

NESSUN RIBALTONE - Il copione della gara non riserva grandi sorprese. Hamilton parte davanti a tutti e può in qualche modo concedersi il lusso di influenzare lo svolgimento del gran premio, visto che sulla pista di Abu Dhabi è molto complicato effettuare sorpassi. Al via Rosberg mantiene la seconda posizione, mentre Verstappen incappa in un testa-coda e si ritrova ultimo alla prima curva. Hamilton si ferma ai box al giro numero 8, Rosberg al passaggio successivo. Verstappen recupera posizioni e posticipa il momento della sosta, ritrovandosi davanti a Rosberg, che lo sorpassa con bravura al giro 20. In questa fase di gara Hamilton gestisce un vantaggio di circa quattro secondi. Il secondo pit stop va a termine senza colpi di scena, e così anche i doppiaggi che Hamilton e Rosberg devono effettuare a partire dal giro 39.

IL SUCCESSO DOPO LA GAVETTA - Vettel conquista la quarta posizione al giro 46 e da lì punta Verstappen, terzo, che non ha margine per distanziarlo. Negli ultimi giri Hamilton prova il tutto per tutto e confida nella rimonta degli inseguitori, che facilita alzando l’andatura, ma l’ultimo colpo di scena è il soprasso di Vettel ai danni di Verstappen. Rosberg accoglie la bandiera a scacchi con entusiasmo e dal podio si dice orgoglioso per avere replicato l’impresa del padre. Il neo-campione rivolge poi le congratulazioni a Hamilton, che ricambia il gesto, dopo averlo visto trionfare negli ultimi due campionati. Rosberg corona in questo modo una carriera in Formula 1 iniziata nel 2006, alla Williams, prima del passaggio nel 2010 alla Mercedes: i primi anni - insieme a Michael Schumacher - sono stati avari di soddisfazioni, prima del grande risultati in questa stagione.

L'ORDINE D'ARRIVO DELLA GARA

POS NO DRIVER CAR LAPS TIME/RETIRED PTS
1 44 Lewis Hamilton MERCEDES 55 1:38:04.013 25
2 6 Nico Rosberg MERCEDES 55 +0.439s 18
3 5 Sebastian Vettel FERRARI 55 +0.843s 15
4 33 Max Verstappen RED BULL RACING TAG HEUER 55 +1.685s 12
5 3 Daniel Ricciardo RED BULL RACING TAG HEUER 55 +5.315s 10
6 7 Kimi Räikkönen FERRARI 55 +18.816s 8
7 27 Nico Hulkenberg FORCE INDIA MERCEDES 55 +50.114s 6
8 11 Sergio Perez FORCE INDIA MERCEDES 55 +58.776s 4
9 19 Felipe Massa WILLIAMS MERCEDES 55 +59.436s 2
10 14 Fernando Alonso MCLAREN HONDA 55 +59.896s 1
11 8 Romain Grosjean HAAS FERRARI 55 +76.777s 0
12 21 Esteban Gutierrez HAAS FERRARI 55 +95.113s 0
13 31 Esteban Ocon MRT MERCEDES 54 +1 lap 0
14 94 Pascal Wehrlein MRT MERCEDES 54 +1 lap 0
15 9 Marcus Ericsson SAUBER FERRARI 54 +1 lap 0
16 12 Felipe Nasr SAUBER FERRARI 54 +1 lap 0
17 30 Jolyon Palmer RENAULT 54 +1 lap 0
NC 55 Carlos Sainz TORO ROSSO FERRARI 41 DNF 0
NC 26 Daniil Kvyat TORO ROSSO FERRARI 14 DNF 0
NC 22 Jenson Button MCLAREN HONDA 12 DNF 0
NC 77 Valtteri Bottas WILLIAMS MERCEDES 6 DNF 0
NC 20 Kevin Magnussen RENAULT 5 DNF 0


Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
28 novembre 2016 - 10:19
4
Nico Rosberg ha meritato questo titolo, anche se le "pazzie" di Verstappen mi hanno fatto divertire in questi, altrimenti, scontati GranPremi...Hamilton continuo a considerarlo un bambino viziato, che ha sbagliato tante partenze, che ha cercato di rallentare il compagno di squadra per non ottenere poi niente...Ferrari in ombra, i piloti sono fra i migliori del momento, ma l'auto e la squadra hanno bisogno di più tranquillità per sviluppare il "meglio" degli anni passati...purtroppo i dirigenti sono delle discutibili stupide persone, arroganti e rozze...il marcio sta in alto.
Ritratto di IloveDR
28 novembre 2016 - 12:52
4
e se ti guardi allo specchio, ne scoprirai un'altra discutibile...
Ritratto di Bruno91
28 novembre 2016 - 11:01
1
Nonostante sia diventata noiosa la F1, quest'ultima gara è stata interessante. Era ormai poco probabile che Rosberg perdesse il campionato. Bello il sorpasso di Vettel negli ultimi giri, almeno ha dato la soddisfazione di un altro podio in questa stagione senza vittorie. Hamilton, che proprio non sa perdere, ha contribuito a rendere interessante il gp andando più lento negli ultimi giri. Spero in un la vincente Ferrari nella prossima stagione.
Pagine

PROSSIMO GP

Autodromo José Carlos Pace F1 2019
Autodromo José Carlos Pace
ORARI
Venerdì 15 Novembre
Prove 114:00 - 15:30
Prove 218:00 - 19:30
Sabato 16 Novembre
Prove 315:00 - 16:00
Qualifiche18:00 - 19:00
Domenica 17 Novembre
Gara18:00

NEWS FORMULA 1