NEWS

Formula 1, Gp di Gran Bretagna 2021: vince Hamilton. Classifica e calendario

Pubblicato 18 luglio 2021

Formula 1, ordine d’arrivo del Gran premio di Gran Bretagna: secondo Leclerc su Ferrari, terzo Bottas sull’altra Mercedes.

Formula 1, Gp di Gran Bretagna 2021: vince Hamilton. Classifica e calendario

UN INCIDENTE ELIMINA VERSTAPPEN - Il weekend del Gp di Gran Bretagna 2021 di Formula 1 è stato decisamente movimentato. Sabato si è infatti disputata la prima sprint race nella storia della F1 (la mini gara da 17 giri che ha decretato la griglia di partenza del Gp di domenica), vinta da Verstappen. E anche la gara di domenica ha riservato diverse sorprese. La più importate di esse, nonché quella che potrebbe rivelarsi determinante nella corsa al titolo piloti, è l’incidente avvenuto al primo giro alla curva 9 che ha coinvolto Lewis Hamilton e Max Verstappen. Hamilton, secondo e in scia all’olandese, nel tentativo di sorpasso è entrato all’interno della curva e tirando la staccata ha centrato la Red Bull dell’olandese che per difendersi aveva chiuso la traiettoria a destra. A quel punto il contatto tra l’anteriore sinistra di Hamilton e la posteriore destra del rivale è stato inevitabile; l’olandese ha avuto la peggio perdendo il controllo della sua RB16B e finendo in modo violento contro le barriere.

OTTIMA GARA DI LECLERC - A causa di questo incidente i commissari per ripristinare la barriera danneggiata hanno fermato la gara, che poi è ripresa con una partenza da fermo. Gli stessi commissari hanno commutato la scorrettezza di Hamilton in 10 secondi di penalità, che è stata scontata con un pit stop avvenuto al 28° giro. Penalità che però non ha tolto la possibilità all’inglese di vincere la gara di casa. Vittoria che è arrivata ad appena due giri dal termine ai danni di un ottimo Clarles Leclerc, autore di una gara magistrale con la sua Ferrari. Terzo posto per l’altra Mercedes di Valterri Bottas. Quarto il sempre ottimo Lando Norris su McLaren. Da segnalare anche il settimo posto di Alonso su Alpine. Sesto l’altro ferrarista Sainz, autore comunque di una buona gara.

SI ACCORCIA IL DISTACCO - Quella di oggi per Hamilton è stata una vittoria fondamentale poiché accorcia in modo determinante su Verstappen, che non porta a casa nessun punto. Ora sono solo 8 le lunghezze che separano i due rivali.





Aggiungi un commento
Ritratto di Andre_a
19 luglio 2021 - 16:23
9
@Volpe bianca: te pensi che lo abbia fatto apposta, io credo che abbia sbagliato la staccata di mezzo metro (cosa che peraltro aveva già fatto poco fa in Azerbaijan). Se davvero si tratta di un errore, e indipendentemente da come la si pensi è impossibile provare il contrario, una maggiore penalizzazione sarebbe ingiusta. D'altra parte penso che Verstappen, seppur incolpevole, avrebbe potuto lasciare sfilare Hamilton e superarlo in seguito, o anche subito con un incrocio di traiettoria. In caso di contatto è sempre chi sta all'esterno ad avere la peggio, perché rischiare?
Ritratto di Volpe bianca
19 luglio 2021 - 17:10
@Andre_a penso che Hamilton volesse intenzionalmente portarlo verso l'esterno sperando che Verstappen alzasse il piede per non uscire dalla pista, Verstappen invece ha mantenuto la traiettoria anche perché non saprei dove sarebbe dovuto andare per lasciare spazio ad Hamilton. Allargare a quella velocità in curva equivale ad uscire, era già un filo largo.... Poi se guardi il video Hamilton comunque finisce molto largo, fosse stato da solo sarebbe finito fuori pista e quindi mi fa pensare che nonostante avesse Verstappen di fianco, non ha seguito una traiettoria parallela alla sua, ma ha fatto la curva a tutta, sapendo che avrebbe allargato. Dal video a me da questa impressione
Ritratto di Boys
19 luglio 2021 - 14:13
1
Concordo Volpe bianca, inoltre a Hamilton 10 secondi di penalità mi sono sembrati pochi.
Ritratto di Volpe bianca
19 luglio 2021 - 14:25
@Boys il regolamento non lo conosco e quindi non saprei se hanno fatto bene oppure no, d'altronde la bandiera nera sarebbe stata eccessiva e avrebbe scatenato polemiche a non finire. Certo non è il massimo, anche perché creerà un precedente e quindi se dovesse ricapitare a parti invertite non si potrà dire nulla.
Ritratto di PongoII
19 luglio 2021 - 08:51
7
Gara decisa nei primi e negli ultimi 3 giri e, per me, dominata dalla FORTUNA: 1) di Max che dopo una decelerazione di 51G (!!!) esce da solo dall'auto; 2) di Hamilton che anteriore sx contro posteriore dx fa spaccare quest'ultima sulla RB e non subisce danni, che riceve una penalizzazione ridicola se rapportata al danno e contro chi l'abbia perpetrato (più giusta bandiera nera, essendogli stata addebitata la colpa), che alla fine vince; 3) della Ferrari, che trovatasi "casualmente ma (col senno di poi) non immeritatamente" (cit. cronista RAI) al comando con Leclerc, conclude comunque seconda facendo dimenticare l'orribile pasticcio al pit di Carlos; 4) del Popolo Italiano, che se avesse - dopo appena una sola settimana - rivinto "a casa loro" avrebbe rischiato sanzioni dalla "perfida Albione", ora che è fuori dalla UE :::). A margine, concordo con chi abbia ipotizzato un ritorno dei "muletti", da utilizzare in siffatte circostanze.
Ritratto di Quello la
19 luglio 2021 - 08:59
L'incidente tra ham e ver è da discutere. Io propendo più per ham (anche se in gara tengo ver). Sui 51 G... continuavo a chiedere in giro: "ma hanno detto 51g? Ho capito bene?" È semplicemente incredibile che dopo una cosa del genere sia uscito non dico sulle proprie gambe... ma vivo!
Ritratto di PongoII
19 luglio 2021 - 10:26
7
Ho trovato un sito tematico (https://www.formulapassion.it/motorsport/formula-1/f1-piloti/verstappen-impatto-a-51-g-max-lewis-hamilton-silverstone-incidente-576143.html) che parla appunto di 51 G, ovvero che Max abbia sopportato 51 volte il proprio peso. Viene pure indicato che non sia un record ascrivibile all'olandese: il 29.12.2020 Grosjean fece 57 G....
Ritratto di PongoII
19 luglio 2021 - 10:26
7
29.11.2020
Ritratto di Gordo88
19 luglio 2021 - 16:11
1
Bè in realtà la cellula di sicurezza ha sopportato l' impatto, altrimenti di Verstappen sarebbe rimasto ben poco
Ritratto di PongoII
19 luglio 2021 - 19:32
7
Indubbiamente, @Gordo88. Infatti l'articolo citato plaude alle migliorie imposte dalla Federazione ed eseguite dalle Scuderie da quel tragico 01.05.1994 (IO C'ERO!), cioè dalla morte di Senna (e, nelle prove, del giovane Ratzemberger) in poi.
Pagine

PROSSIMO GP

Circuit of the Americas F1 2021
Circuit of the Americas
ORARI
Venerdì 22 Ottobre
Prove 118:30 - 19:30
Prove 222:00 - 23:00
Sabato 23 Ottobre
Prove 320:00 - 21:00
Qualifiche23:00 - -
Domenica 24 Ottobre
Gara21:00

NEWS FORMULA 1