GEOX DRAGON

La descrizione della scuderia, i piloti, le caratteristiche tecniche

Il team in sintesi

Sede Los Angeles
Nazione Stati Uniti
Presidente Jay Penske
Team principal -
Responsabile tecnico -
Monoposto Venturi VM200
Motore Venturi
Presenze 58
Vittorie 2
Podi 9
Titoli iridati -

 

Fondata da Jay Penske nel 2007, la Geox Dragon ha sede a Los Angeles, in California; il team passa al campionato interamente elettrico dopo sette anni di competizioni disputate nella IndyCar. Dopo un ottimo esordio, il team si è laureato vice-campione dietro la Renault e.dams nella stagione inaugurale, mentre l'anno successivo si è classificato al quarto posto. Per la terza stagione di Formula E, la 2016/17, stringe una partnership con la Faraday Future, produttore californiano di auto elettriche con capitali cinesi, diventando Faraday Future Dragon Racing.  Collaborazione però che non è profittevole visto che il  team si classifica all'ottavo posto, conquistando solo 41 punti durante la stagione. Si separa dalla Faraday Future nella stagione 2017/18 (soprattutto a causa dei problemi economici dell’azienda americana con capitali cinesi), per tornare ad assumere il nome di Dragon e, con José María López e Jérôme d'Ambrosio al volante, conclude una stagione difficile classificandosi al penultimo posto. Nella stagione 2018/19, il team collabora con la casa di moda italiana Geox assumendo il nome di team Geox Dragon, puntando sui piloti José María López e l'esordiente Maximilian Günther (poi passato alla BMW) per provare a conquistare il titolo nella quinta stagione con la nuova Gen2 Penske EV-3, che chiude al decimo posto senza mai salire sul podio.  Per la sesta stagione la Geox Dragon il team firma un contratto con Brendon Hartley, ex pilota di Formula Uno ed ex campione di World Endurance Car, e Nico Müller, ex collaudatore e pilota di riserva dell'Audi Abt Schaeffler.

Piloti
GEOX DRAGON

NEWS FORMULA 1