Volkswagen

Volkswagen
Caddy

da 23.590

Lungh./Largh./Alt.

441/179/182 cm

Numero posti

5/7

Bagagliaio

750/3.030 litri

Garanzia (anni/km)

2/illimitati
In sintesi

Il frontale, la mascherina e i fari ricordano parecchio quello delle monovolume della casa, e la Volkswagen Caddy ha numerosi componenti in comune con la precedente Golf, tanto che offre un livello di guidabilità e di comfort inusuali per una multispazio. In rapporto alla lunghezza, inferiore ai 4,5 metri, l’abitabilità è eccellente: cinque persone trovano una comoda sistemazione, e nel bagagliaio, molto grande, si può montare una panchetta (optional) che porta i posti totali a sette. La possibilità di reclinare gli schienali e di ripiegare o togliere i sedili indipendentemente l’uno dall’altro rende l’abitacolo molto pratico e modulabile, mentre risultano davvero comode le porte posteriori scorrevoli. Da trasloco il baule. L’unica versione a benzina prevista nella gamma della Volkswagen Caddy è la 1.2 TSI con potenza di 84 CV (sufficienti le prestazioni), affiancata dalla più scattante 1.4 TGI con doppia alimentazione, a benzina e a metano. Le prestazioni più brillanti sono patrimonio della turbodiesel 2.0 TDI da 150 CV (proposta anche con trazione integrale 4Motion), mentre per consumare ancora meno ci si può orientare sulla versione da 102 CV dello stesso motore. Le versioni Maxi sono considerevolmente più spaziose (+ 47 cm la lunghezza totale, +33 cm il passo), hanno sette posti di serie (la terza fila di sedili è invece optional nella Caddy "normale") e un baule che, pur con tutti i sedili a posto, raggiunge la notevole capacità di 530 litri a filo dei finestrini: con soltanto i sedili anteriori in posizione, nella Maxi il volume disponibile fino al tetto supera abbondantemente i 4 metri cubi. La versione Alltrack è in stile-suv, con protezioni in plastica nera che contornano la parte bassa della carrozzeria.

 

Versione consigliata

La Volkswagen Caddy è una vettura fatta per il lavoro e il tempo libero (per cui è la partner ideale se si hanno hobby “ingombranti”) e improntata alla massima versatilità. La vera “versione tuttofare” è la 2.0 TDI 4Motion da 122 CV, che non costa troppo e ha la trazione integrale che si inserisce automaticamente (quando le ruote anteriori slittano) mediante un giunto Haldex: garantisce una notevole mobilità anche sul fango e sulla neve, e permette di partire senza tanti pensieri per le vacanze in montagna.

 

Perché sì

Gamma La scelta di motori prevede svariati tipi di alimentazione, e non manca la versione 4x4.

Guida Stabilità e tenuta di strada sono analoghe a quelle di una normale berlina: fra le curve la multispazio tedesca è sicura e divertente.

Montaggi Le plastiche della consolle e della plancia non sono lussuose, ma appaiono robuste e assemblate con attenzione.

Sicurezza La Caddy ha di serie o a richiesta utili dispositivi, tra cui l'avviso anti-colpo di sonno, la frenata automatica in città e la regolazione automatica della distanza dal veicolo che precede (impostabile dal conducente).

 

Perché no

Peso La massa è abbastanza elevata: ne risentono le prestazioni e i consumi.

Prezzi Le versioni più potenti e accessoriate sono indubbiamente valide, ma si pagano care.

Sette posti La terza fila di sedili è un optional piuttosto costoso.

Visibilità posteriore Il lunotto è ampio, ma distante dal posto guida e pure piuttosto alto da terra: meglio affidarsi ai sensori (optional).

 

 

Volkswagen Caddy
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
4
8
23
20
51
VOTO MEDIO
2,0
2
106
Photogallery